Non si sente pronto per una storia seria

Inviata da Katy16 · 6 lug 2021

Salve, ho 25 anni, sto con il mio ragazzo da 4 anni, siamo coetanei. In questi anni abbiamo avuto alti e bassi sempre per lo stesso motivo: il fatto che lui non si sentisse pronto per una storia "seria". Chiaramente in 4 anni si cresce e l'idea di storia seria cambia, all'inizio potevo capire il suo discorso, ma che ripetutamente una volta all'anno gli riprenda questo dubbio mi fa soffrire. Io sono molto innamorata di lui e, ora che lui si è laureato e a me manca poco, sto cercando di parlargli del nostro futuro insieme. Tuttavia, da dopo la sua laurea lo sento distaccato e un po' disinteressato, gliene ho parlato e mi ha detto che sta cercando di capire (di nuovo) se se la sente di avere una relazione seria, ora che dobbiamo affacciarci al mondo del lavoro. Io desidero davvero far funzionare la nostra storia, ma non riesco a capire che cosa intende lui quando dice che non se la sente di avere una relazione seria (quando finora quella che abbiamo avuto lo era!). Ho paura stia per lasciarmi e so che ci starei malissimo perché ci credo davvero.
Credete lui abbia un problema o sia possibile non sentirsi mai pronti?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 19 LUG 2021

Cara Katy, alla base dell'indecisione del suo fidanzato potrebbero esserci svariati elementi, come la paura di un legame, del futuro, un'instabilità ed incertezza generica, o altro. Il consiglio che le do è di parlare nuovamente con lui, cercando di esporre il suo punto di vista ma mantenendosi aperta alla vostra diversità: avete passato assieme quattro anni, nonostante gli alti e bassi, qualcosa vorrà dire. Probabilmente avete dei tempi di maturazione, delle esigenze, e delle prospettive differenti, entrambe lecite. Qualora non doveste ritrovarvi con un confronto diretto potreste chiedere consulto ad un terapeuta di coppia oppure, potrebbe chiedere lei supporto individuale per capire come la fa stare questa situazione, quali implicazioni interne si ripercuotono in lei e si sono succedute in questi anni. Saluti

Rebecca Silvia Rossi Psicologo a Andria

167 Risposte

199 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 LUG 2021

Salve, mi spiace molto per la situazione ed il disagio espresso. Capisco quanta tristezza possa provare in una situazione simile. Ha provato ad esporre a lui in maniera chiara e sincera i suoi pensieri e vissuti emotivi connessi alla situazione da lei riportata? Sarebbe opportuno, a mio avviso, potervi affidare ad aiuto psicologico al fine di indagare le cause, origini e fattori di mantenimento di tale situazione e trovare strategie utili per fronteggiare le situazioni particolarmente problematiche onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente.
Cordialmente, dott FDL

Dott. Francesco Damiano Logiudice Psicologo a Roma

242 Risposte

110 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 LUG 2021

Gentile, sono molteplici i fattori che spingono le persone ad agire o pensare in un determinato modo, ed evidente comprendere che non possiamo conoscerli, a meno che non ci sia un lavoro dell'altro su se stesso. Provi a concentrarsi su di Lei e a pensare a questa situazione dal Suo punto di vista: come si sente a pensare a questa situazione che ciclicamente riappare? Come sta Lei in questo momento?
Si orienti verso il Suo benessere.
Dr.ssa Amanda D'Ambra

Dr.ssa Amanda D'Ambra Psicologo a Torino

1615 Risposte

870 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 LUG 2021

Gentilissima,
nelle relazioni di coppia può succedere che i tempi tra le due persone non siano gli stessi a causa di diversi fattori. Quando ciò avviene è utile e importante instaurare un dialogo profondo sull'argomento per capire le motivzioni e le sensazioni di entrambi. Per questo motivo, le consiglio di ascoltare il suo fidanzato e di provare a comprendere le sue emozioni e i suoi dubbi.
Se è preoccupata per un eventuale epilogo negativo della vostra storia, le consiglio di chiedere un supporto psicologico per comprendere anche quali sono le sue insicurezze.
Rimango a sua disposizione
Dr. Massimiliano Compagnone

Dott. Massimiliano Compagnone Psicologo a Aulla

167 Risposte

43 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 LUG 2021

Cara katy,
In una storia d'amore è normale che si possano avere obiettivi diversi.
Magari il suo ragazzo anche se la ama non si sente pronto e maturo per una ipotetica evoluzione della vostra storia, convivenza ed eventuale matrimonio.
Le consiglierei di fare in modo tale che il suo ragazzo possa aprirsi a lei, non gli proponga o non chiedergli nulla, ascoltalo e ascolta le sue preoccupazioni, emozioni.
Ascolti anche se stessa, cosa vuole, le sue emozioni.
Se vi è insoddisfazione provate a fare una terapia di coppia per capirci e migliorare il rapporto di coppia.
Se lui non vuole le suggerire di intraprendere per lei stessa un percorso psicologico che possa supportarla emotivamente in questo periodo.
Buona fortuna, le auguro il meglio.
Cordiali saluti.

Dott.ssa Margherita Romeo

Dott.ssa Margherita Romeo Psicologo a Roma

753 Risposte

237 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 LUG 2021

Cara Katy16,
Comprendo la sofferenza legata alla relazione con il suo ragazzo e le difficoltà che lei può aver vissuto nei momenti in cui lui è stato tentennante. Noto anche che, nonostante il suo ragazzo dica di non sentirsi pronto per una relazione seria, è in realtà sempre stato con lei, durante questi 4 anni. Sarebbe interessante capire come mai non si senta pronto: mi domando se le abbia mai spiegato il perché delle perplessità sull'avere una relazione seria.
Inoltre, riferisce che lei starebbe molto male se vi lasciaste. Al momento questo non è ancora avvenuto, quindi penso che lei possa provare a focalizzarsi sul momento presente, acquisendo una centratura su se stessa e sulle sue emozioni, su cosa scatena sensazioni positive e ciò che invece provoca emozioni negative. Cosa può fare per sé al fine di sentirsi bene e soddisfatta? Prendendosi del tempo per sé, per sentirsi bene, coltivando i suoi interessi, potrebbe trovare delle isole di benessere in questo momento di assestamento dell'equilibrio della relazione con il suo ragazzo.

Le auguro il meglio e rimango a disposizione per qualsiasi delucidazione
Un caro saluto
Dott.ssa Eleonora Gasparetto

Dottoressa Eleonora Gasparetto Psicologo a Biella

23 Risposte

12 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 LUG 2021

Cara Katy16,
i motivi dietro a certi dubbi possono essere svariati.
Il punto è come vivi tu tale incertezza e tali timori. Se non siete in linea con le prospettive di vita, se hai timore che ti stia per lasciare, se resti nell’angoscia, se hai dei bisogni che lui non corrisponde e non sai come far fronte a tutto ciò potrebbe esserti molto di aiuto un percorso psicologico mirato. Capire perché accade tutto questo e come fare per recuperare serenità, acquisendo i giusti strumenti per fronteggiare il tutto senza subirlo, è fondamentale per sentirsi bene e gestire la propria vita e le proprie scelte al meglio, senza essere guidati da altri/o.
Ti auguro di trovare presto il modo per vivere in linea con te stessa ed i tuoi bisogni, ed in armonia con ciò e chi ti circonda.
Buona giornata,
Dr.ssa Annalisa Signorelli

Dott.ssa Annalisa Signorelli Psicologo a Belvedere Marittimo

387 Risposte

508 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 LUG 2021

Buongiorno Katy,
in una relazione d'amore i tempi di maturazione dei due sono diversi e dipendono da vari fattori. Questo non comporta necessariamente una etichetta diagnostica da attribuire a chi dei due è meno determinato.
Ti consiglio di ascoltare le esigenze del tuo ragazzo, di difendere la sua diversità percettiva e di provare a dargli quello spazio necessario per farsi domande importanti.
Se pensi che il rischio di un epilogo triste possa destabilizzarti, chiedi aiuto per tornare a ritrovare te stessa e ciò che vuoi.
Rimango a disposizione e ti auguro il meglio!
Dott.ssa Oriana Parisi

Dott.ssa Oriana Parisi Psicologo a Bari

493 Risposte

301 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 LUG 2021

Carissima Katy,
prima di parlare di lui parlerei di lei. In una relazione funzionante, un vuole la realizzazione dell'altro, lo spinge al miglioramento e non gli impedisce di progredire come essere umano.
E' nel rapporto interumano che si condivide una affettività vera che faccia sentire l'altro accolto e ben voluto.
Andare quindi a capire come mai lei rimane in questa relazione potrebbe aiutarla a capirsi meglio e a capire cosa la spinge ad accontentarsi di una persona che non sembra, almeno dalle poche righe che scrive, essere in grado di darle quello che cerca.
Un sostegno con un terapeuta potrebbe aiutarla ad aumentare la consapevolezza per cercare una relazione affettiva e più equilibrata.
Sono a disposizione
Un caro saluto
Dott.ssa Stefania Barbaro
(ricevo anche on line)

Dottoressa Stefania Barbaro Psicologo a Milano

556 Risposte

161 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29800

domande

Risposte 101300

Risposte