Non puoi recarti in nessun centro?
Trova uno psicologo online
Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Non riesco piú a studiare, come fare?

Inviata da Giulia il 20 dic 2014 Orientamento scolastico

Salve! Sono una ragazza di 19 anni, ed è da qualche settimana che mi rendo conto di non riuscire più a studiare. Devo prepararmi per un esame, ed ogni volta che mi metto sui libri l'ansia mi assale di continuo. Non riesco a studiare serenamente, e a volte non riesco proprio a studiare e preferisco pensare a qualcos altro. Al liceo, studiaVo senza fatica, anche se le materie che studiavo non erano le mie preferite. Cosa posso fare per tornare a studiare più tranquillamente?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Cara Giulia
per poter studiare serenamente prima cosa devi essere serena tu.
Quindi bel respirone e rilassati.
Pensa all'esame che devi fare e poi, prima di aprire il libro o i libri che dovrai preparare (con relativi appunti e argomenti), osserva bene (anche mentalmente) la mole di lavoro che ti aspetta e, invece di sentirti sgomenta, fai un piccolo piano di lavoro a partire dai punti e dagli argomenti centrali dell'esame.
Fatto questo suddividi bene le cose e le parti da studiare nel tempo che ti resta e poi
attieniti giornalmente al tuo piano di studio.
Vedrai che l'ansia diminuirà molto quando saprai precisamente come organizzare lo studio.
Ora, con molta calma ma con determinazione , inizia a studiare.
L'unica cosa che può farti passare l'ansia da studio è metterti a studiare, non credo ci sia altro modo.
Senza perfezionismi inutili e senza pigrizia, fai quello che puoi e giorno per giorno acquisterai sicurezza e fiducia nello studio e nelle tue possibilità.
Sperando che il mio dire ti sia di aiuto
un caro saluto
Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicoterapeuta in Ravenna

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6836 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Ciao giulia. L'ansia e" un emozione negativa che ci avvisa che c e" una minaccia. Non avviene all improvviso ma e" determinata dai nostri pensieri. Quindi una strategia che ti consiglio di fare oltre a quella di organizzarti il materiale da studiare e" quelle di identificare tutti ituoipensieri quando ti stai per mettere a studiare chiedendoti:cosa mi passa per la mente in questo momento se pensi ad es. Che la materia e" troppo difficile per te prova a pensare in modo positivo ad es. posso farcela. Questo ti fara" stare e meglio e ti aiutera" a concentrarti. Per ulteriori chiarimenti resto a tua disposizione.

Dott.ssa Caterina NAVARRA Psicologo a La Spezia

7 Risposte

3 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Giulia,

l'accesso all'università porta dei cambiamenti emotivi e pratici. Al liceo sai cosa fare, cosa studiare quanto studiare perchè tutto è "dettato" dal docente. Qui sei tu a docerti organizzare, motivare..... Come già detto dalla collega è importante capire cosa ti provoca questo stato di ansia che spesso si traduce in una bassa concentrazione.
Forse è necessario un confronto con uno specialista che ti aiuti a comprendere le profonde motivazioni che determinano ansia e difficoltà nello studio.

Un caro saluto

Dott.ssa Barbara Manzo

Dott.ssa Barbara Manzo Psicologo a Roma

39 Risposte

55 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Giulia,
difficile darti un consiglio non sapendo null’altro di te e soprattutto a cosa è collegata quest’ansia. Timore di non riuscire bene all’esame? Di non riuscire a studiare tutto il materiale?.. In generale, posso suggerirti di provare a pianificare una “tabella di marcia” con dei piccoli obiettivi di studio giornalieri. Se noti che stai iniziando a distrarti, concediti una pausa. Di solito l’attenzione dura poco, ed è utile pianificare anche frequenti pause, in modo da sapere che a breve potrai concederti uno “stop”. Se cambiare metodo di studio non risulta sufficiente, potrebbe essere necessario capire più a fondo le ragioni di quest’ansia. Che differenza trovi tra il liceo e l’università? E’ un corso che hai scelto di tua iniziativa? Ti senti portata per l’ambito scelto? ..potresti approfondire queste questioni con un terapeuta della tua zona. Potrebbe esserti utile già un breve percorso di ri-orientamento.
Resto a disposizione per ulteriori informazioni,
un caro saluto,
Dott.ssa Chiara Francesconi

Anonimo-127163 Psicologo a Fano

319 Risposte

245 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Altre domande su Orientamento scolastico

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16000

psicologi

domande 20650

domande

Risposte 80300

Risposte