Non riesco più ad avere l'erezione.

Inviata da Giovanni Bario · 4 nov 2017 Terapia di coppia

Buongiorno. Sono un uomo, ho 70 anni. Con mia moglie abbiamo avuto sempre ottimi rapporti sessuali. Fisicamente abbiamo ancora un buon aspetto, ci vogliamo bene, ci amiamo, ma da qualche tempo, nonostante il desiderio che ancora abbiamo, io non riesco ad avere più rapporti sessuali. Certo, si dirà, anche l’età, ma io non credo che sia soltanto questo. Abbiamo forti preoccupazioni per i nostri figli, per il lavoro precario e motivi di salute, pensiamo incessantemente ad essi, soprattutto mia moglie. Però, ripeto, fino a pochi anno fa, riuscivamo ad avere rapporti sessuali soddisfacenti. Ora, nonostante l’eccitazione che abbiamo, non riesco ad avere erezioni, qualche volta è capitato di avere una debole erezione e una debole penetrazione, provocando in pochi casi anche l’orgasmo per lei. E poi lei mi stimolavo il pene, e riuscivo a raggiungere l’eiaculazione. Ora non più, nemmeno quello. Sarà un problema psicologico, si può risolvere non so, oppure bisogna ricorrere a qualche pillola tipi viagra. Lei questo non lo vuole e nemmeno io, non siamo proprio così assetati di sesso, ma ci fa piacere stare insieme ed avere un rapporto sessuale perché ci amiamo molto. Grazie, Giovanni.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 4 NOV 2017

Caro Giovanni,

Innanzitutto è ammirevole da parte sua porre un tale quesito. In primo luogo perché aiuta a rompere lo stereotipo che nella terza età la sessualità muore, quando lei e moltissime persone della sua età confermate proprio il contrario. In secondo luogo, preoccuparsi della sua dimensione sessuale e pertanto di come essa possa inficiare anche il rapporto con sua moglie, la rende ancor più coraggioso e sottolinea il bel rapporto intimo che vive con lei.

Talvolta, alcune circostanze possono influire negativamente la sessualità e le preoccupazioni relativamente ai suoi familiari potrebbero avere il loro peso e contribuire al suo status psico-sessuale attuale.

Per valutare meglio l'origine della sua mancata erezione e del mancato raggiungimento dell'orgasmo è sicuramente importante ed opportuno consultare il proprio medico di fiducia ed eventualmente anche un urologo o andrologo, attraverso una visita specialistica. Fatto questo ed escluse ogni tipo di sintomatologia di origine organica può eventualmente rivolgersi ad un sessuologo per poter affrontare al meglio tale situazione.

Spero possa risolvere presto questa difficoltà,
cordiali saluti,
Dott. Loris Patella

Dott. Loris Patella Psicologo e Sessuologo Psicologo a Roma

6 Risposte

9 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 NOV 2017

Gentile Giovanni,
penso che il fattore "età" abbia una sua importanza nella misura in cui è più facile che ansia e preoccupazioni interferiscano negativamente mentre stimoli sessuali più forti interferiscano positivamente nell'attività sessuale.
Inoltre lei esclude decisamente qualsiasi tipo di discordia coniugale ma a volte ciò non è sufficiente per parlare di intesa psico-fisica ottimale con la partner.
Ovviamente inoltre, come già è stato detto, occorre in via prioritaria un controllo medico accurato e generale per escludere cause organiche, magari sottovalutate, nel suo problema.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7088 Risposte

20218 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 NOV 2017

Buongiorno Giovanni,
è un piacere sentire l'affetto e la complicità che la unisce a sua moglie ed il desiderio di continuare un rapporto anche sessualmente soddisfacente.
Il primo passo è la consultazione di un andrologo che escluda un disturbo organico. Escluse le cause a tale livello, il disagio può essere affrontato sul versante psicologico, mediante il consulto di una psicosessuologa.
Non ho dubbi che sua moglie sia disponibile ad affiancarsi a lei in un possibile percorso terapeutico.
Un caro saluto
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1360 Risposte

1229 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 NOV 2017

Gentile Giovanni,
Innanzitutto volevo farle i complimenti per il buon rapporto di coppia che traspare dal suo racconto, si percepisce complicità ed affetto.
La sua difficoltà potrebbe essere un problema psicologico per le diverse preoccupazioni o altro, tuttavia occorre escludere qualsiasi causa organica.
Di prassi per problematiche sessuali occorre effettuare una visita specialistica presso un andrologo.
Escluse cause fisiche allora l'approccio per la soluzione del problema è di competenza psicologica. Di conseguenza potrà poi rivolgersi ad una psicologa insieme alla partner per migliorare il rapporto d'intimità.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2691 Risposte

2217 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 NOV 2017

Salve Giovanni.
Si comprende da ciò che ha scritto come il fatto di non riuscire ad avere più una erezione, da un po di tempo a questa parte, sta infastidendo sia lei che sua moglie...e ciò è più che normale.
Ovviamente per preoccupazioni per i lavori precari dei figli e per dei problemi di salute, non contribuiscono ad avere quella tranquillità necessaria per raggiungere una erezione.
Ovviamente il fattore psicologico potrebbe non essere l'unica causa del suo problema.
Le chiedo: ne ha parlato con il suo medico di famiglia? Farlo potrebbe portare ad escludere fattori fisici che potrebbero essere una concausa della mancata erezione.
Le suggerisco di iniziare ad affrontare questo problema parlandone prima col medico e sentendo da lui cosa le suggerisce.
Le auguro di cuore di tornare presto ad avere delle erezioni in modo da poter riprendere a vivere con soddisfazione la sua storia d'amore con sua moglie.
Un caro saluto.
Dott Betti Giuseppe

Dott. Giuseppe Betti Psicologo a Bologna

85 Risposte

36 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24150

domande

Risposte 86900

Risposte