Non riesco più a studiare, mi sento male al pensiero

Inviata da Chiara · 26 set 2019

Ho 22 anni e sono iscritta all’università da due, in questi due anni le cose non sono mai andate benissimo sono riuscita a darmi 7 esami in due anni con voti più o meno alti, il problema è che ogni volta che devo preparare una materia sto male e per me è un incubo, vorrei lasciare perdere ma senza una laurea non vedo futuro per me, non vorrei accontentarmi di un lavoro con uno stipendio misero, ma se ripenso a tornare sui libri mi sento peggio, non so davvero che fare, ho deluso tutti e ho paura che il mio ragazzo mi lasci perché ha una famiglia alle spalle molto colta e figuriamoci se vogliono una semplice diplomata in casa senza nemmeno un lavoro o un futuro davanti.. sono davvero angosciata e disperata, non vorrei pentirmene in futuro... grazie mille per l’attenzione

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 28 SET 2019

Gentile Chiara,
la possibilità di non essere dispersivi negli studi universitari generalmente dipende soprattutto dalla motivazione al tipo di studi che si è scelto e dalla capacità di applicazione e concentrazione fortemente influenzata dalla tranquillità interiore e dallo stato d'animo.
Da quel poco che scrive sembra però che l'interesse per la laurea che dovrebbe conseguire sia esclusivamente di tipo remunerativo e che siano insorti problemi nella relazione col suo ragazzo e anche con la famiglia di lui.
Pertanto, è consigliabile un percorso di psicoterapia preferibilmente cognitivo-comportamentale.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7134 Risposte

20297 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 SET 2019

Buongiorno,
penso che non sia facile studiare se non si è sereni, pertanto mi chiedo come sia la sua vita, che pensieri e angoscie si mettono in mezzo mentre cerca di studiare, cosa le impedisce di concentrarsi.
Sarebbe buono che lei ne parlasse con un professionista, con cui affrontare insieme le sue difficoltà per prendere consapevolezza di cosa le impedisce di andare avanti.
In bocca al lupo
Dott.ssa Monia Crimaldi
Psicologa psicoterapeuta
Palermo

Dott.ssa Monia Crimaldi Psicologo a Palermo

164 Risposte

250 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17300

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88500

Risposte