Non riesco più a stare bene nella mia casa

Inviata da GIUSEPPE · 21 gen 2014 Disturbo ossessivo compulsivo

Salve non riesco a darmi pace ho incominciato da un pò di tempo, a nutrire una paranoia assurda che mi sta logorando la mente.
Non riesco più a stare bene nella mia casa la odio mi giro e in ogni angolotrovo qualcosa he non va, starci dentro mi provoca angoscia e stati d'ansia, uno potrebbe dire vai via ma non posso sono vincolato dalla banca di tenerla per almeno altri tre anni e non posso vederla ne affittarla premesso che adesso non so se riuscirei a venderla senza contrarre altro debito, e allora penso anche il mutuo hai soldi mi si è inescata una spirale di pensieri malati, ho pure pensato di andar via è perdere tutto ma finirei sul lastrico, portando con me anche mia moglie, cerco di stare razionale ma ogni volta che entro dentro il palazzo mi inizia un angoscia, un magone, sto perdendo a poco il sonno preferisco stare ore al lavoro ma non tornare a casa, mi sta questa tarlando la mente non sono più lucido sto perdendo il senso razionale.
Posso convinvere o sconfingere questo stato d'animo, posso combattere questa situazione che non so descrivere, vi sembrerà stupido, ma è così non sono un matto sono una persona "normale" che gli è scattato qualcosa dentro la testa che non riesce più a gestire.
vi prego se qualcuno può mi aiuti sono veramente provato non crediatemi uno stupido

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 22 GEN 2014

Gentile Giuseppe,
comprendo il suo stato di malessere, ma questi pensieri "ossessivi", probabilmente legati ad uno stato ansioso, meritano di essere valutati in un contesto di consulenza psicologica.
Ha pensato a rivolgersi ad uno psicologo di persona?

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta Viterbo

Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo a Viterbo

834 Risposte

759 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 GEN 2014

Egregio signor Giuseppe,
un problema così importante come il suo merita attnzione partciolare di persona oltre che virtuale per capire che cosa le succede e che cosa si puà concretamnente fare
paolo zucconi, sessuologo clinico e psicoterapeuta comportamentale a udine

Dr. Paolo G. Zucconi (sessuologia clinica & Psicoterapia) Psicologo a Udine

1087 Risposte

1570 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 GEN 2014

ma il mio problema è forte è presente dentro di me quasi tutto il giorno mi sta svuotando le mie residue forze non riesco a dormire, capite? vorrei non dico la panacea ma almeno qualche piccolo pagliativo per il momento.
Sono andato da un profesionita di recente per un colloquio conoscito gratutito ma mi ha prospettato, una terapia caso mai futura molto lunga, dicendo che è più un problema psichiatrico, che devo fare aiutatemi per favore, ve lo dico con il cuore in mano

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 GEN 2014

Ho capito che devo rivolgermi a uno specialista quindi vi chiedo se comunque rivolgendomi a uno specialista potrò stare meglio, superare la mia psicosi e le mie angoscie

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 GEN 2014

Salve Giuseppe,
nessuno, in questa sede, pensa che lei sia "non normale" o uno "stupido", non si preoccupi; la sua situazione non è così strana, mi creda, succede a molti.
Sicuramente sarebbe opportuno per lei poter condividere de visu la sua problematica con un professionista, che potrebbe aiutarla a definire meglio il quadro della situazione, nella quale, sono certa, sarà possibile individuare un punto di scompenso della problematica e una serie di pensieri ossessivi e rimuginativi che la fanno entrare sistematicamente in questa spirale di malessere.
Saluti,
Dott.ssa Sabina Marianelli

Dott.ssa Sabina Marianelli Psicologo a Roma

122 Risposte

63 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 GEN 2014

Gentile Giuseppe, la sua "normalità" non viene qui messa in discussione. Certo è che la sua difficoltà e riluttanza a stare nella sua casa meriterebbero di essere approfondite per poterne capire l'origine ed il senso e poter dare anche a lei degli strumenti per uscire da questa situazione. Molte sono le domande che mi verrebbe da porle per comprendere meglio la sua fatica, ma credo non sia questa la sede opportuna. Le consiglierei quindi di rivolgersi ad un professionista.
Saluti.
Dott.ssa Giovanna Stecca

Dott.ssa Giovanna Stecca, Psicologa Psicologo a San Donà di Piave

14 Risposte

4 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Vedere più psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Altre domande su Disturbo ossessivo compulsivo

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17000

psicologi

domande 24050

domande

Risposte 86700

Risposte