Non riesco ad avere un rapporto decente con mia moglie

Inviata da Aldo · 1 ago 2018 Terapia di coppia

Buongiorno dottori,
ho 42 anni e sono sposato da 4,dopo una breve convivenza di circa un anno.

mia moglie ha 30 anni,e da un po'di tempo non riesco spesso ad avere un'erezione completa...dopo un'eccitazione iniziale ho un'improvviso calo dell'erezione,e ciò ovviamente comporta strascichi di natura assai problematica a livello di rapporti emotivi e affettivi.

abbiamo attraversato insieme molte difficoltà,dalla morte di mio padre circa 2 anni fa al mio licenziamento causa esaurimento nervoso...ora ho un lavoro discretamente stabile e dopo molto impegno siamo riusciti ad avere una casa tutta nostra.

mia moglie sostiene che questo problema,dapprima raro ed ora sempre più frequente,sia dovuto al fatto che essendo ingrassata io abbia perso l'attrazione nei suoi confronti,eppure io non noto tutto questo aumento di peso,anzi,per me è sempre bellissima,e se mi guardo dentro,nel mio profondo,non faccio altro che scovare un grande amore per lei...mi sento incompleto senza la sua presenza nel mio quotidiano,ma per quanta voglia abbia di fare l'amore con lei, spesso tutto questo non basta a portare a termine ciò che inizio,dal coito passando per l'erezione vera e propria che spesso sparisce dopo poco.

tutto questo è frustrante,sia per lei,che si sente a disagio e 'sbagliata', figuriamoci per me,che mi sento 'monco',mostruoso,incompleto e 'difettoso'.

vorrei davvero dare con tutto me stesso a mia moglie ogni soddisfazione possibile, eppure per quanto impegno io ci metta (sto cercando di smettere di fumare,cerco di liberarmi dallo stress) spesso i risultati sono deludenti,con la conseguenza dello stato attuale delle cose,dove dopo l'ennesima discussione sul fatto che il problema verte sia sull'attrazione da parte mia che non c'è più e sul fatto che,a detta di mia moglie, voglio evitare di fare i conti con il problema,si sta palesando la possibilità di una separazione,e questo,credetemi,mi spezza l'anima....ritrovarmi a piangere su me stesso come un bambino mi fa sentire letteralmente impotente e senza via di scampo.

vi chiedo un parere,nella speranza che possiate aiutarmi a capire.

Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 3 AGO 2018

Buongiorno Aldo,
sarebbe necessario innanzitutto un controllo andrologico, per appurare che non ci siano difficolta sul versante organico.
Se quest’ultimo avesse esito negativo la causa del disturbo è piscologica.
In tal caso sarebbe necessario in primis rimuovere le convinzioni errate di sua moglie, sul fatto che la mancata erezione derivi da una diminuita attrazione nei suoi confronti.
In secondo luogo individuare le cause reali ed attivare le strategie necessarie a eliminare la problematicità
Le suggerisco di rivolgervi ad una psicosessuologa al fine di attivare un percorso mirato a ridurre il disagio e migliorare la qualità della relazione.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1360 Risposte

1232 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 AGO 2018


Gentile Signore,

la Sua problematica, non rara, è chiaramente psicologica stricto sensu, e attinge al Suo 'profondo' ed a Sue problematiche psicopatologiche presenti e soprattutto passate.

Ha semplicemente bisogno di una buona terapia clinica, e potrà risolvere il Suo problema, purché si decida quanto prima, perché le questioni sottostanti nella Sua psiche (piuttosto evidenti dal racconto che propone) tendono nel tempo sempre più a 'incistarsi' e a 'cronicizzarsi' , diventando mala)abitudine e, come si diceva una volta, sfociare in un disadattamento che non è altro che un maladattamento di un 'circolo vizioso' che si autoalimenta senza fine.

Senza un intervento clinico, obviously, nulla potrà cambiare, se non peggiorare.

Cordiali saluti.

Roberto Pasanisi

CISAT (Centro Italiano Studi Arte-Terapia) Psicologo a Napoli

15 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88400

Risposte