Non riesco ad amare chi mi ama

Inviata da Norature · 13 mag 2016 Autorealizzazione e orientamiento personale

Buongiorno,
sono una ragazza di 21 anni. Il mio problema, nonostante la mia età, è che non sono ancora riuscita ad avere relazioni serie e durature, e questo non perché mi mancano i corteggiatori, ma perché semplicemente non riesco ad amare chi mi ama. E invece mi piacciono quelli che non hanno nessun interesse verso di me. C'è qualche ragione per tutto ciò, e cosa potrei fare nel concreto per migliorare? Ho sentito degli psicologi, secondo il parere professionale ho un "blocco" che mi impedisce di innamorarmi davvero e una paura inconscia di amare e di essere rifiutata soprattutto. Io so bene che cerco un bravo ragazzo, e quelli bravi li trovo, valuto che con loro ne vale la pena ma non mi scatta nulla verso di loro! Cosa potrei fare nel concreto per migliorare? Io lo voglio davvero... E vorrei anche capire se sono normale o vedete qualcosa di patologico..
Quanto vorrei una volta beccarmi una "coincidenza", io lo amo e lui mi ama..

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 16 MAG 2016

Cara Nora
la situazione è sbilanciata nel senso che, come tu dici "ti interessa chi non ti ama" mentre i bravi ragazzi che incontri non ti interessano.
Il problema parte dal fatto che, probabilmente, tu non ti ami e quindi, non amandoti cerchi persone che non ti amano; si chiude il cerchio e tu hai la tua "bella" conferma di non valere più di tanto.
Vedi spesso, nelle relazioni, è come un "gatto che si morde la coda" c'è questo percorso circolare del non amore...
Hai bisogno di crescere nella considerazione e nella stima di te stessa.
Ti avvicini quando affermi che vuoi un ragazzo che ti ami e che susciti il tuo amore.
Parti dall'amare te stessa e il primo risultato sarà che i ragazzi che cercano avventure ti staranno lontani; il secondo risultato sarà, invece, che inizierai ad essere attratta da chi ti ama.
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7044 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 MAG 2016

Gentile Norature,
La risposta alle sue domande è semplice quanto complicata, mi spiego meglio: il modo in cui ci relazioniamo alle persone nella nostra vita adulta ha delle radici solide nelle nostre esperienze di "attaccamento" esperite durante l'infanzia, quindi probabilmente le sue esperienze di attaccamento sono state caratterizzate dal "rincorrere" chi non era interessato a lei e lei per salvaguardarsi ha dovuto appunto inseguire per non perdere la figura di riferimento ( tutto questo avviene in maniera non consapevole). Di conseguenza nonostante lei sappia cosa è giusto e cosa è sbagliato ( come lei afferma riguardo al trovare un bravo ragazzo che la ami e con cui varrebbe la pena stare) non le scatta quella molla proprio perché senza che se ne renda conto prevalgono quei modelli interiorizzati ( che in gergo psicologico si chiamano MOI). La invito quindi a riflettere su questa correlazione ed a trovare eventuali similitudini, perché qui potrebbe esserci la chiave del problema, dipodiché siccome non basta la consapevolizzazione si necessita di un percorso terapeutico che la guidi e aiuti nell'applicazione delle tecniche adatte per attuare poi un cambiamento concreto che porti ad un reale miglioramento della qualità della vita.
Spero di esserle stata di aiuto e per qualsiasi richiesta sono a disposizione.
Un caro saluto.
Dott.ssa Raffaella Di Rosa
Psicologa clinica e dell'età evolutiva, esperta in Psicodiagnosi e Psicoterapia cognitivo- comportamentale a Villaricca (Na).

Dott.ssa Di Rosa Raffaella Psicologo a Villaricca

97 Risposte

44 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 MAG 2016

Cara Norature,
la prima cosa che mi ha colpito nella sua domanda è stata l’espressione “nonostante la mia età”. Sfatiamo subito un mito: non esiste un’età giusta per trovare una persona speciale, ed in particolare per amare nel modo che vorremmo. Credo che a volte sia anche fatalità, ma più spesso quello che consente all’innamoramento di diventare amore è la capacità di svelarsi, mostrare le proprie ferite, oltre che i propri pregi, affidarsi e fidarsi dell’altro…insomma in realtà l’amore va nutrito, costruito giorno per giorno, non cade propriamente dal cielo per la maggior parte delle volte. In questo non credo che esista una coincidenza, o per lo meno, quello che nasce come coincidenza poi va mantenuto come un impegno, dolce, ma che ha bisogno di essere alimentato. Se lei ha sentito il bisogno e la curiosità di parlare con dei professionisti, forse questo desiderio va assecondato per scoprire qualcosa di più di sé e delle sue riserve, ammesso che di questo si tratti. Quello che voglio dirle è che i nostri comportamenti possono dipendere da mille motivi diversi, e solo mettendo le mani in pasta possiamo arrivare al nocciolo della questione. Intanto, la riflessione è su di sé, su quanto sente calzante quanto suggeritole rispetto al blocco ed alla difficoltà di lasciarsi andare. D’altra parte forse non c’è ancora la persona che per lei costituisce un qualcuno di interessante a tal punto…questo non le impedisce di lavorare su di sé nel frattempo, ma consideriamo anche che l’alchimia tra due persone non è un fatto immediato.
Le invio un caro saluto ed un grande in bocca al lupo
Dott.ssa Anastasia Zottino
Psicologa
Aprilia (LT)

Dott.ssa Anastasia Zottino Psicologo a Aprilia

36 Risposte

16 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 MAG 2016

Gentile ragazza,
le hanno dato una diagnosi psicologica piuttosto precisa e di un certo rilievo. E' presumibile anche che sia giusta, perciò il da farsi è cercare di superare questo "blocco".
Cosa le hanno detto i colleghi al riguardo? Sicuramente c'è bisogno dell'aiuto di uno psicoterapeuta che può anche valutare se questo sia l'unico fattore di blocco o se ce ne siano altri e utlizzare adeguati strumenti terapeutici.
Si può modificare persino l'imprinting (può leggere un articolo al riguardo sul mio sito professionale), quindi può aver fiducia nell'opera di uno psicoterapeuta di sua fiducia e con cui si senta a suo agio.
Poi ovviamente bisognerà anche aspettare che il caso, il destino o quant'altro faccia la sua parte, ma sappia che l'amore è come un treno che passa, va preso al momento giusto e va preso bene.
Cordiali saluti

Valentina Sciubba Psicologo a Roma

1054 Risposte

726 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 MAG 2016

Gentile Utente,
effettivamente è probabile, come le è stato detto, che lei abbia perso la fiducia nella bontà di una vera relazione d'amore e non accetta l'idea di legarsi per non correre il rischio di poterne soffrire.
Ovviamente, dietro tutto questo, c'è un vissuto che occorrerebbe disvelare e analizzare in un percorso di psicoterapia preferibilmente psicodinamica per poter poi acquisire una forza strutturale dell'Io tale da farle accettare di correre questo rischio sapendo di riuscire a rimanere coesa senza disintegrarsi anche nel caso di una eventuale rottura della relazione che in realtà sarà meglio salvaguardata dalle nuove competenze.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7134 Risposte

20297 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 MAG 2016

Buongiorno gentile Signorina,
per la sua situazione è necessario un percorso di psicoterapia ad impostazione psicodinamica svolto in presenza con molta pazienza e costanza nella frequentazione delle sedute. Ci dice che ha "sentito degli psicologi" dunque non è chiaro cosa intende. Una impostazione di vita come Lei riporta non si risolve con la comprensione intellettuale ma con il rivivere all'interno del setting analitico i vissuti personali che l'hanno fermata ad un vivere incerto la relazione sentimentale. Poi, con l'elaborazione di questi vissuti, e con i suoi specifici tempi interiori, Lei potrà realizzare il suo desiderio così come lo esprime a fine richiesta.
Cordiali saluti
Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Roma

Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Roma

1714 Risposte

2831 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamiento personale

Vedere più psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamiento personale

Altre domande su Autorealizzazione e orientamiento personale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88450

Risposte