Non riesco ad addormentarmi

Inviata da Davide Schettino · 23 apr 2020 Insonnia

Ciao sono Davide e ho quasi diciotto anni.
Tutto è iniziato quando una notte coricatomi tardi avendo paura di non prendere sonno in tempo dato il poco tempo a disposizione non sono riuscito a dormire .
Da quella sera ho questa “ paura “ di dormire , sin dalla mattina ho paura di non dormire la notte .
Il mio problema è prendere sonno , poiché appena arrivò vicino a dormire , entro in uno stato di ansia , sudo e ci sto male .
Ho paura leggendo un po’ online che questo possa nuocere gravemente alla mia salute , essendo anche un ragazzo che fa dieta e palestra .
Che rimedi potrei prendere dato che ho comunque 16 anni ed ho paura di sonniferi e robacce chimiche ?
Anche in passato ebbi questo tipo di problema , avevo delle paure che mi portavano a non dormire ,ma comunque l’inizio delle scuola e non ci pensai più e ripresi splendidamente la mia vita . Potrebbe essere perché stando sempre in casa ho pochi pensieri e la mia mente non vaga ?
Per sintetizzare ,IO NON HO PROBLEMI A RILASSARMI , SOLO CHE NEL MOMENTO DI ADDORMENTARMI ENTRO IN “BLOCCO “ , COME SE IL MIO CORPO PUR AVENDO SONNO SI RIFIUTASSE DI DORMIRE CHE MI FA VENIRE L’ANSIA E NON DORMIRE PIÙ .
Vi ringrazio di tutto , poiché è un disturbo che mi sta dando molti fastidi , anche perché tranne per quel periodo della mia infanzia, ho sempre dormito molto .

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 8 MAG 2020

Gentile Davide,

Le cause di un disturbo del sonno possono essere varie, da quello che ho compreso lei non ha espresso una paura specifica che la porta a non dormire (come invece ha detto accadde anni fa) ma è la paura stessa di non dormire che non le fa prendere sonno anzi, le causa “uno stato di ansia”.
Sarebbe bene indagare più a fondo le cause di questo suo malessere, escludendo anche cause organiche da indagare con il suo medico; così da poter intervenire nel modo migliore e risolvere questo disagio.
Potrebbe iniziare a creare una “routine del sonno” così che la sua mente si abitui di giorno in giorno all’arrivo del momento del riposo e si prepari ad addormentarsi. E’ bene , nelle ultime ore prima di coricarsi, non utilizzare schermi luminosi, non praticare attività fisica intensa e non fare spuntini dopo cena.
E’ utile la pratica di alcune tecniche di rilassamento e respirazione poco prima del sonno, intese più come distensione mentale che come rilassamento puramente fisico. Se il problema dovesse persistere dopo questi accorgimenti ed escluse cause organiche chieda un colloquio con uno psicologo, insieme potreste impostare un percorso per trattare questo disagio e riprendere a dormire serenamente

Spero di esserle stata d’aiuto.
Buona giornata

Synesis Psicologia® Psicologo a Carnate

103 Risposte

30 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 APR 2020

Gentile Davide,
la sera è il momento in cui si entra nella notte, si perde il controllo razionale, ad esempio ci sono forme d'ansia che si manifestano con l'arrivo del buio. Le cause di un'ipotetica ansia serale possono essere molteplici appunto come la paura di perdere il controllo, paure rimosse, o semplicemente un eccesso di energia fisica e mentale non utilizzata di giorno. Quali attività svolge durante la sera? Utilizza le tecnologie? Compie attività fisica? Alcune attività potrebbero essere correlate con la fatica ad addormentarsi....
Per superare questo blocco è tuttavia necessario entrare maggiormente nella sua storia personale e cercare di comprenderne le cause, visto che già in passato aveva vissuto qualcosa di simile.
Resto a disposizione per informazioni in merito,
cari saluti
dr.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2767 Risposte

2304 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 APR 2020

Buongiorno Davide,
la difficoltà che riporta inizia prima dell'isolamento per covid19 è in questa fase sembra tornato. Le consiglio di iniziare una percorso psicoterapeutico che partendo da questo momento possa aiutarla a vivere differentemente le sue preoccupazioni.

Saluti.

Dott.re Lorenzetto Claudio Psicologo a Ferrara

360 Risposte

122 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 APR 2020

Gentile Davide il Suo è sicuramente un problema che si può risolvere; è però necessario rivolgersi ad uno psicoterapeuta che cercherà insieme a Lei di affrontare le radici del suo disagio e le saprà fornire le indicazioni necessarie per risolvere le sue paure e riuscire ad addormentarsi tranquillamente..

Anonimo-178303 Psicologo a Ciampino

97 Risposte

37 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Insonnia

Vedere più psicologi specializzati in Insonnia

Altre domande su Insonnia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18600

psicologi

domande 29650

domande

Risposte 100900

Risposte