Non riesco a superare la mia depressione

Inviata da Matteo · 23 apr 2019 Depressione

Salve.. sono un ragazzo di 22 anni,ho i genitori separati e vivo solo con il padre ed una sorella, ho sofferto di questo problema già in passato(ansia sociale, svegliarsi ad orari tardi, rimanere muto, giocare sempre al computer)
In poche parole sono riuscito a superarli tutti circa l’anno scorso a metà settembre da solo, mi sentivo davvero vivo avevo un lavoro, uscivo mi piaceva socializzare, avevo sistemato gli orari insomma amavo la vita e anche se prima di settembre soffrivo di questi problemi diciamo che riuscivo comunque a “vivere” ma ho raggiunto il picco di felicità esattamente a Settembre, il problema è che dopo aver ricevuto una delusione d’amore e soprattutto che io non sto lavorando più, ho abbandonato ogni tipo di interesse come uscire, andare in palestra, imparare una nuova lingua e fare tante cose per migliorare me stesso, sono esattamente 4 mesi che io ho ripreso questa forma di negatività ma non riesco più a mandarla via, ho ricominciato a fare orari tardi, a giocare nuovamente al computer, uscire solo il sabato perché non mi viene voglia di uscire, non riesco a socializzare come dovrei, non so di che argomenti parlare ho perso tutto ciò che ero prima non mi sento più una persona divertente, tante volte provo a sforzarmi a cambiare, a dirmi cose positive e il giorno dopo sono punto e accapo non mi riconosco più e mi sale anche molta rabbia con me stesso perché comunque non è che io stia “bene” non è la vita che io vorrei condurre eppure nonostante ne sono consapevole continuo ad avere questa negatività e depressione addosso che non so più come sconfiggere, non ho più voglia di far nulla, sto davvero male per questa cosa...

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 23 APR 2019

Caro Matteo,
senz'altro lei è una persona depressa, anche se lieve. Le soluzioni sono due: o prendere un antidepressivo (ma questo può avere effetti collaterali e comunque risolve solo il sintomo e non la causa) oppure intraprendere una psicoterapia con cui andare alla radice del problema. Pertanto le consiglio di rivolgersi ad uno psicologo della sua zona o presente sul sito ma che usi Skype.
MI faccia pure delle domande se ne ha bisogno!

Angelo Feggi - Psicoanalista Genova

Dott. Angelo Feggi Psicologo a Genova

473 Risposte

730 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 APR 2019

Buongiorno Matteo
Ho letto la tua lettera ieri ma poi non ho avuto il tempo di risponderti se non attraverso i pensieri. Mi ha colpito ciò che hai scritto. Comprendo che essere uscito dal buio vissuto con tanta pena ti aveva permesso di trovare la gioia di 'vivere' pienamente la tua vita e il perdere velocemente una bella relazione ed un posto di lavoro ti abbia precipitato nuovamente in questo luogo misterioso chiamato depressione.
E' tosto. Un po' come quei videogiochi in cui improvvisamente si finisce in un castello buio e pieno di insidie dal quale non si riesce più ad uscire e qualsiasi sforzo pare vano. Si perde la voglia, ci si chiude, ad un certo punto persino i pensieri si immobilizzano e uscire con gli amici, cosa prima amata, diventa un compito da evitare.
Quindi?..... Intanto grazie di aver scritto, qualsiasi passo, per quanto piccolo ti possa sembrare è di valore. Ti invito a proseguire. Esistono tante parti di noi. Alcune davvero toste da reggere e da affrontare. Ci sono quelle brontolone, quelle sempre incazzate, e a volte ci sono pure quelle depresse e totalmente apatiche. Vederle, riconoscerle, imparare ad averci a che fare è un po' come imparare un nuovo gioco al pc o scoprire nuove strade. All'inizio è faticoso, quasi impossibile da affrontare, sono subdole e non hanno nessuna voglia di farsi conoscere e comprendere..... piano piano tuttavia è possibile averci a che fare e trovare il modo di volgere al meglio ciò che ci portano.
Questo lavoro potresti farlo con l'aiuto di qualcuno che possa ascoltarti e sostenerti. Sei molto giovane ma sei anche una persona molto sensibile e capace.
Inoltre potresti approfondire con lui la tua storia e comprendere se le difficoltà con cui ti trovi ad avere a che fare sono generate dalla tua esperienza di vita o se sono anche legate ad alcuni elementi organici. In alcuni di noi vi sono carenze di sostanze come la dopamina o la serotonina che generano tutta una serie di problematiche che si manifestano soprattutto a livello mnestico e psicologico e che possono essere confuse con problemi di tipo nervoso.
Ti auguro buona ricerca dicendoti questo "l'attimo in cui la notte diventa più è quello che precede l'alba"
Laura Gaido

Dott.ssa Laura Gaido Psicologo a Grugliasco

73 Risposte

47 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 APR 2019

Gentile Matteo,

il fatto che lei sia riuscito a risollevarsi da solo per un breve periodo sta ad indicare il fatto che lei ha buone risorse in sè per far fronte alla situazione. Tuttavia la depressione è un problema serio che richiede un lavoro specialistico per essere affrontato ed estirpato definitivamente. Le consiglio in particolare di rivolgersi ad uno psicoterapeuta cgnitivo comportamentale e di valutare con il professionista se associare la psicoterapia ad un trattamento farmacologico.
Rimango a disposizione per qualsiasi chiarimento.
Mi contatti pure privatamente.

Cordiali saluti,

Dott.ssa Silvia Picazio

Cordiali saluti

Dott.ssa Silvia Picazio

Dott.ssa Silvia Picazio Psicologo a Roma

343 Risposte

123 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 APR 2019

Salve Matteo mi sembra di capire che è stato male anche in passato purtroppo credo che i suoi problemi non erano risolti perché anche l'euforia potrebbero essere un sintomo. Mi scriva in privato proverò ad aiutarla.

Dott.ssa Giorgia Vesce Psicologo a Pescara

29 Risposte

11 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 APR 2019

Buonasera Matteo , descrivi una vita che non vuoi condurre , hai avuto una delusione , la mancanza del lavoro , fattori importanti nella vita di una persona. Che tipo di vita vorresti ? Cosa stai facendo per poterla raggiungere ? Stai cercando un lavoro ?

Resto a disposizione

Dott.ssa Luigia Cannone Psicologo a Rimini

140 Risposte

90 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Depressione

Vedere più psicologi specializzati in Depressione

Altre domande su Depressione

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17000

psicologi

domande 24050

domande

Risposte 86700

Risposte