Non riesco a prendere nessuna decisione

Inviata da Sara. 11 gen 2018 · 4 Risposte · Fobie

Salve
Sono una donna di 47 anni. Dopo tante ricerche avrei trovato una casa da acquistare ma nn riesco a trovare il coraggio di portare l'assegno all'agenzia. Mi sento la testa come un frullatore. Avrei la possibilità di cambiare città dove mio marito ha una piccola casa in collina. Mi fa paura anche il cambiamento.
Ho paura di non farcela economicamente qui a Roma e paura di non trovarmi bene a Modena. Paura di non sentirmi nella mia città. Nello stesso tempo rimanendo qui a Roma non mi va di continuare a lavorare dove sono ora perché non mi trovo bene come ambiente ed acquistare casa con un mutuo trentennale mi spaventa.
Passo tutto il gg e la notte (non dormo quasi più) in una continua contraddizione.. un momento vorrei rimanere qui ed il momento successivo vorrei andare via.
Ieri ho pianto tutto il gg perché non riesco a venirne a capo. I miei genitori non sono di nessun supporto e la mia unica spalla è mio marito che mi supporta e sopporta. Come ne posso uscire ?!?
Graxie mille

4 Risposte

  • Miglior risposta

    Gentile Sara,
    è comprensibile come il cambiamento che le si prospetta davanti la spaventi tanto da immobilizzarla. Dal suo racconto è anche deducibile come siano proprio l’incertezza e l’ignoto davanti alla quale si trova a causarle questo stato di forte disagio e contraddizione. Mi sento di invitarla a rivolgersi ad uno Psicoterapeuta per poter meglio chiarire e approfondire con se stessa quella che è la sua reale volontà, e una volta individuata, poter fronteggiare al meglio e con le giuste risorse le possibili difficoltà e incertezze che la sua decisione potrà comportare, mantenendo un senso di sicurezza in sé che le sarà indispensabile per ricercare e mantenere il suo benessere.

    Cordialmente,
    Dott. Colamonico Damiano

    Pubblicato il 14 Gennaio 2018

    Logo Dott. Damiano Colamonico

    334 Risposte

    572 Valutazioni positive

Spiega il tuo problema alla nostra comunità di psicologi!

Qual è la tua domanda? Psicologi esperti in materia risolveranno i tuoi dubbi.
Controlla se esistono domande simili a cui si è già risposto:
    • Scrivi correttamente: evita errori ortografici e non scrivere tutto in maiuscolo
    • Esprimiti in maniera chiara: usa un linguaggio diretto e con esempi concreti
    • Sii rispettoso: non utilizzare un linguaggio inadeguato e mantieni le buone maniere
    • Evita lo SPAM: non inserire dati di contatto (telefono, e-mail, etc.) né pubblicità

    Se desideri ricevere una consulenza clicca qui
    Come desideri inviare la tua domanda?
    Rimuovere
    Nome (sarà pubblicato)
    Indirizzo email dove desideri ricevere la risposta
    Perchè possano attenderti telefonicamente
    Per selezionare gli esperti della tua zona
    Per selezionare gli esperti gli esperti più adatti
    • 12950 Psicologi a tua disposizione
    • 14650 Domande inviate
    • 65350 Risposte date
    • Buongiorno Sara,
      Il cambiamento apporta novità ma nello stesso tempo crea paure e preoccupazioni. Lei sembra entrata in una situazione di stallo da cui fatica ad uscirne in modo autonomo.
      Il continuo rimugino dei pensieri le procura confusione ed instabilità dell'umore.
      Occorre che sia affiancata nel processo decisionale bloccando il turbine dei pensieri. E' necessario altresì affrontare le paure e le preoccupazioni inerenti l'eventuale cambiamento.
      Per tale motivo sarebbe utile effettuare alcuni colloqui per chiarirsi e superare il momento di crisi.
      Resto a disposizione
      Dott.ssa Donatella Costa

      Pubblicato il 12 Gennaio 2018

      Logo Dott.ssa Donatella Costa Coccaglio-Rezzato (BS)

      1567 Risposte

      1417 Valutazioni positive

    • Cara Sara
      La possibilità di un cambiamento porta spesso con sé il timore.
      Bisogna comprendere in che modo le preoccupazioni che avverte le impediscono di prendere decisioni, bloccandola.
      Bisognerebbe risalire ai pensieri che si attivano nel caso da lei riportato (trasferimento) e cosa è accaduto o accade in altre situazioni in cui ha avvertito o avverte le stesse sensazioni.
      Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento
      Dottssa Fabrizia Tudisco

      Pubblicato il 11 Gennaio 2018

      Logo Dott.ssa Fabrizia Tudisco

      504 Risposte

      885 Valutazioni positive

    • Buonasera Sara. Credo che debba valutare bene tutti gli aspetti di uno spostamento tutelando il suo benessere. Potrebbe esserle utile rivolgersi ad uno psicologo per iniziare un percorso,utile a comprendere cosa lei stessa desidera. Nel frattempo le faccio i miei auguri. Dott.ssa Veronica Cascone, Bologna.

      Pubblicato il 11 Gennaio 2018

      Logo Studio di psicologia Cascone Veronica

      34 Risposte

      6 Valutazioni positive

    Domande simili: Vedi tutte le domande