Non puoi recarti in nessun centro?
Trova uno psicologo online
Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Non riesco a lasciarlo dopo 14 anni

Inviata da Morgana il 29 mag 2019 Terapia di coppia

Salve a tutti, mi trovo in una situazione difficile e vorrei avere un parere se possibile. Ho conosciuto il mio compagno quando avevo 22 anni e lui 30 e siamo stati insieme per 14 anni di cui 12 di convivenza. Tra alti e bassi la nostra storia è andata avanti, io avevo periodi di forte ansia e depressione e lui mi è sempre stato accanto. Poi sei mesi fa ho cominciato a stare male, all'inizio pensavo fosse un periodo no poi mi si è affacciato questo pensiero "stai male perché non stai bene con lui". Ho avuto altri periodi di stanca ma in genere passavano impegnandomi in qualcosa o distraendomi ma questo invece ha continuato a perdurare con picchi di forte stress finché un giorno invece di continuare a dirmi che lo amavo cercando di convincermi che fosse solo una mia fissazione, mi sono detta no io gli voglio semplicemente bene. Da lì devo dire di essermi sentita stranamente più tranquilla, solo che poi le cose hanno cominciato a peggiorare... Ho cominciato a scansarlo, a non riuscire a farmi baciare e toccare da lui, a provare fastidio all'idea di fare cose insie e a sentirmi in trappola. Ho letto manuali,, provato degli esercizi, ho cercato di avere pazienza e a sforzarmi perché lui comunque è una brava persona non ho nulla da rimproverargli. Ho cercato di parlarne ma alla fine questa sensazione di angoscia non passava, ho cominciato a piangere spesso finché gli ho chiesto una pausa e sono venuta qui dai miei genitori. I primi giorni sono stati duri, volevo tornare da lui solo per sentirmi di nuovo a casa e tranquilla poi quando mi sono un po' calmata ho capito che la storia non può continuare e ho visto tutti i difetti e le difficoltà del nostro rapporto che ci hanno portato a questo punto. Adesso il mio problema è che quando sono più calma sono convinta di lasciarlo e tentare una nuova vita da sola mentre quando sono in ansia penso di voler tornare da lui. A chi dovrei dare retta? Mi dicono che non posso essere razionale coi sentimenti ma se tornassi da lui purtroppo lo so che i miei sentimenti non tornerebbero quelli di un tempo, sarebbe molto difficile e perderei altro tempo. Mi trovo qui da una settimana e forse ci vuole più tempo ma l'ansia mi spinge a cercare una soluzione subito. Che mi consigliate di fare? Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Morgana,
quando dice che aveva periodi di forte ansia e depressione, si dovrebbe capire se questi erano causati dall'insoddisfazione che già esisteva nella relazione oppure da altri motivi.
In questo secondo caso sarebbe da apprezzare il fatto che il suo compagno le è rimasto accanto anzichè allontanarsi come a volte succede.
Ora, ammettendo che i suoi sentimenti per lui nel tempo siano cambiati inspiegabilmente, sarebbe interessante provare a comprendere con l'aiuto di un esperto i motivi di questo cambiamento.
Pertanto, più che mettere in pausa la relazione, sarebbe utile un percorso di terapia di coppia per valutare anche, dopo gli opportuni insight, se ci sono margini di recupero oppure no.
Se invece lei si fosse per caso allontanata perchè attratta da un altro uomo senza però avere il coraggio di dirlo, le cose sarebbero più facilmente comprensibili ma potrebbe sempre risultare utile per lei una consultazione psicologica.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6777 Risposte

18958 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Ciao Morgana, leggendoti mi è venuta in mente la canzone di Cocciante...... Quando finisce un amore.... Semplicemente il tuo sentimento nei confronti di questa persona è cambiato! Per stare in coppia bisogna amarsi, fare progetti e stare bene! Tu hai cercato di ignorare per troppo tempo chiari segnali di malessere che il tuo corpo ti inviava! È ora che riprendi in mano la tua vita, ti consiglio qualche incontro con uno psicologo che ti possa aiutare in questo! Auguri dr. Annalisa Lo Monaco

Dott.ssa Annalisa Lo Monaco Psicologo a Roma

551 Risposte

784 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16000

psicologi

domande 20700

domande

Risposte 80350

Risposte