Non riesco a finire l’università...

Inviata da Michele · 4 gen 2018 Orientamento scolastico

Scrivo perché non riesco davvero a trovare una soluzione.
Sono un ragazzo di 26 anni, iscritto ad economia e finanza.
Nel secondo anno di università, tramite uno stage, ho ottenuto un ottimo posto lavorativo, inerente alla facoltà che seguo, tramutatosi in indeterminato dopo qualche mese.
Quando mi hanno fatto la proposta, tre anni fa, mi mancavano 14 esami.
Ora, ad oggi, mi mancano due esami e non riesco ad andarne fuori.
Mi dispiace stare seduto alla scrivania e non capire le materie che sto studiando, buttando tempo che potrei dedicare ad altro.
Il mio problema è che mi sento davvero un fallimento, perché mi sono iscritto sotto condizione, quindi con possibilità di dare esami a gennaio e febbraio, laureandomi a marzo, senza pagare un altro anno, ma oggi, gennaio, non riesco a capire le cose che sto studiando.
Solo che ora mi trovo ad un bivio: o pagare di nuovo l’anno universitario e nei prossimi mesi cercare un professore che mi faccia lezioni private, oppure mollare tutto e lasciare l’università.

Il mio problema del continuare è che davvero mi sento un inetto, mi preoccupa solo quello che pensa la gente, quello che possono pensare i miei genitori e la mia fidanzata.
So che lavoro da anni, quindi devo solo
Avere pazienza e andare avanti a studiare, ma
Ho sempre questi brutti pensieri nella testa.
I miei genitori dicono che a loro dispiace solo per me, perché sanno che ci ho investito tanto tempo, e non vorrebbero che spendessi ancora i soldi per un anno in più.
Io però davvero non so cosa fare, vorrei tanto dargli la soddisfazione, ma non sono in grado di capire quello che sto studiando.
Capisco le cose a pezzi, poi prendo una prova d’esame ed è inutile quello che ho studiato.

Questa situazione mi fa stare male da tempo, perché anche se lavoravo, ho sempre cercato di dare il massimo in questi anni.
Ho iniziato ad avere attacchi di ansia, fatica a dormire, paura di tutto, paura dell’ansia nello stomaco, paura di non valere niente agli occhi degli altri...non so cosa darei per far finire questo incubo...non so come comportarmi, vi chiedo aiuto.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 5 GEN 2018

Buon giorno gentile Michele,
comprendo il suo disagio e sconforto.
Dalle sue parole mi sembra che troppe persone abbiano un grande peso ai fini della decisione di concludere l'università o interromperla.
Credo sarebbe importante, per lei, comprendere che valore emotivo potrebbe avere il fatto di portare a termine i suoi studi oppure no.
Troppe le persone che teme di deludere: i genitori, la fidanzata, la gente.
Credo lei abbia perso di vista se stesso, i suoi bisogni, i suoi desideri, i suoi sogni.
Potrebbe essere importante chiedere la consulenza di uno psicoterapeuta che possa aiutarla a comprendere meglio la fase che sta attraversando ed a superarla con più serenità.
Le faccio i miei migliori in bocca al lupo,
cordiali saluti.
Dott.ssa Patrizia Borrelli

Dott.ssa Patrizia Borrelli Psicologo a Milano

72 Risposte

222 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 GEN 2018

Gentilissimo,
potrebbe essere utile richiedere una consulenza psicologica che in pochi incontri la aiuti a fare chiarezza. Vada con fiducia.
Alessandra Monticone

Monticone Alessandra Psicologo a Asti

257 Risposte

101 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Altre domande su Orientamento scolastico

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24150

domande

Risposte 86900

Risposte