Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Non riesco a fare sesso con gli uomini...

Inviata da Hhhh · 13 lug 2015 Problemi sessuali

Ho 27 anni e sono ancora vergine; fino a oggi non avevo mai baciato un uomo, né visto un pene. Oggi, sono della mia fobia, sono andata da un ragazzo a cui però non ho riferito la mia inesperienza e lui è subito partito in quarta spogliandomi e spogliandosi. Gli ho detto di non penetrarmi e lui si è quindi limitato a simulare la cosa strusciandosi contro di me senza entrare. Poi però ha incominciato a leccarmi e farmi toccare il suo pene e io mi sono imbarazzata molto perché l'ho avuto in mano per molto e me l'ha fatto massaggiare. Ho pure scoperto che non amo essere baciata in bocca perché gli uomini hanno l'alito cattivo e mi fa schifo la saliva ( va beh, di essere baciata mi era già capitato altre due volte, ma era stata in entrambi i casi una cosa mordi e fuggi velocissima) Ancora mi sento il suo pene tra le mani nonostante mi sia lavata le mani 20000 volte. Ho fatto la doccia due volte perché mi aveva messo il pene in mezzo le due cosce. Gli ho detto di smetterla prima che si compisse l'atto e mi sono fatta portare a casa che ero super imbarazzata e in panico. Ho una vera fobia del sesso; ogni volta mi sento male e mi viene la nausea e non concludo niente. Ancora mi sento puzzare la mano! Ma come è possibile? Da dove nasce questa paura??? Va beh che sono troppo spinti gli uomini a cui piaccio e forse ho solo bisogno di un amante molto più tranquillo. Non so....è normale che gli uomini siano così spinti, o capitano solo a ma così? Accidenti, di questo passo non arriverò mai fino in fondo, visto che mi viene l'attacco di panico e mi viene il disgusto/nausea.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 13 LUG 2015

Gentile Ha,
dalle sue parole emergono chiaramente il disgusto ed il disagio che l'intimità e la sessualità generano in lei e le ripercussioni che hanno sul suo funzionamento e sulla sua vita. Potrebbe essere per lei importante ed utile intraprendere un percorso terapeutico nel quale capirne la genesi e capire da cosa disgusto e disagio sono alimentati. Esperienze pregresse, convinzioni e credenze maturate nel suo contesto di vita potrebbero giocare un ruolo ma un approfondimento è necessario.

Cordiali saluti,
Dott.ssa Stefania Valagussa

Dott.ssa Stefania Valagussa Psicologo a Concorezzo

251 Risposte

1033 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 DIC 2015

Gentile ragazza,
di sicuro sei portatrice di fragilità psicologiche con disturbi d'ansia e comportamenti ossessivo-compulsivi.
Ad ogni modo il tuo approccio sessuale è già partito male dal momento che è stato inteso come un esercizio meccanico anzichè essere incluso all'interno di una relazione sentimentale.
Per superare queste tue problematiche ti sarà utile un percorso di psicoterapia.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6840 Risposte

19098 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 LUG 2015

Cara ragazza, se avessi scelto di avere un rapporto con una persona a cui si vuol bene e ci si sente in totale sintonia (anche solo sociale),questo non sarebbe accaduto.
E' inutile dire, pensare e stare a scrivere su un forum che gli uomini sono un disastro, dei pervertiti, dei macellai e dei deviati sentimentalmente, per poi darsi al primo che passa tanto per sapere cosa accadrà, tanto per superare questi tuoi blocchi psicologici come cercando di sfondare una barriera di fuoco. Tanti principi blanditi per buttare via tutto solo per curiosità, una curiosità inappagata e senza neppure godimento!!
Cercati una persona a cui vuoi bene e che si interessi realmente di te, e le cose andranno tutt'altro come son andate pochi giorni fà. Eviterai anche una ulteriore delusione, che potrebbe procurarti anche uno shock emotivo duraturo.

Una curiosità: con questo dichiarare continuamente "me lo ha messo tra le cosce".... non riesco a capire la dinamica fisica del rapporto.. Qual'è il senso di questa frase? Cioè, lui si è limitato ad inserire il membro accarezzandoti l'interno coscia, o c'è stato un atto sessuale vero ma mal riuscito?!

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 LUG 2015

ma quindi voi trovate regolare che questo ragazzo ha cercato di portarmi a letto al primo appuntamento? Io gli avevo detto di no e per un attimo ho avuto paura che mi violentasse...

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 LUG 2015

Gentile Ha,
oggi si tende ad affrontare il sesso come una attività fisiologico-meccanica, ma la sessualità ha sempre molti significati importanti, piena di aspetti simbolici, affettivi, è legata strettamente alla relazione interpersonale e rimanda spesso ad altre problematiche, non è una operazione meccanica ma una relazione affettiva. Credo che la sua ansia abbia una importante giustificazione che va cercata e capita. L'attività sessuale è una azione delicata che richiede tempo e attenzione.
Utile dunque interrogarsi su cosa le sta dicendo la sua psiche, cioè cosa Lei stia cercando nella sua vita. Cordiali saluti,dott. Daniele Malerba

Dott. Daniele Malerba Psicologo a Mestre

110 Risposte

31 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 LUG 2015

Cara ha,
dalla sua descrizione emerge il profondo disagio che questa situazione le provoca. Ognuno di noi ha le proprie modalità per approcciarsi al sesso, visto che è qualcosa che fa parte della sfera intima. Forse è meglio rivolgersi ad un professionista nella sua zona che la aiuti a capire cosa sta alla base della sua paura.
Cordiali Saluti!

Centro Il Nodo Psicologo a Palermo

18 Risposte

74 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 LUG 2015

Cara ha, dalle sue parole trapela fastidio e disgusto verso l'attività sessuale, qualunque essa sia, toccamenti, leccamenti, penetrazioni.
L'attacco di panico ci conferma che la sua sia una vera e propria fobia, ma la sua disperazione mi parla del desiderio di volerla superare più che di voler eliminare la componente sessuale dalla sua vita, per cui le consiglio di prendere provvedimenti per farvi fronte.

La inviterei a consultare un sessuologo che possa capire e sostenere la sua paura ed il suo imbarazzo e sappia indicarle metodi per affrontarli e superarli.
Attraverso un percorso psicologico si arriverà a conoscere anche la causa del suo blocco e a lavorare su di essa al fine di migliorare la sua percezione del sesso.

Cari auguri.
Dott.ssa Annalisa Iovane

Dott.ssa Annalisa Iovane Psicologo a Roma

138 Risposte

107 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 LUG 2015

A 12/13 ho avuto un tracollo dovuto allo sviluppo e andavo in giro vestita con la tuta larga perché non volevo che si vedessero le mie forme; andavo in giro gobba e mi lavavo le mani ogni volta che toccavo qualcosa. Ma quello è stato un periodo davvero brutto perché mi ero chiusa molto in me stessa e non parlavo con nessuno e dovevo ripetere una serie di rituali o mi sentivo male, tipo contare fino a 30 stando in apnea...Però non ho più di questi problemi ormai... non mi lavo più 20000 volte; questo è stato solo un caso perché mi ha fatto massaggiare il suo pene e me lo ha messo tra le cosce e mi sembrava di sentire ancora l'odore e avevo paura che qualcuno si accorgesse che odoravo di sperma o uomo. Ma quindi non era troppo spinto: è normale che un uomo ti faccia massaggiare il suo membro? Non ho paura dei germi, anche perché non mi sarei iscritta a medicina...

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 LUG 2015

Gentile Ha,
è probabile che un tale disgusto affondi le sue radici in eventi molto lontani nel tempo, per cui sarebbe consigliabile che essi venissero elaborati assieme ad uno psicologo psicoterapeuta.
Inoltre non accenna a momenti o periodi in cui abbia provato dei sentimenti, un'attrazione sentimentale verso qualche persona dell'altro sesso e questo aspetto invece è in genere una componente molto importante dell'attrazione eterosessuale, da cui pertanto non è consigliabile prescindere.
cordiali saluti

Valentina Sciubba Psicologo a Roma

1054 Risposte

716 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 LUG 2015

Buongiorno!
è importante fare una premessa: non ci sono modi giusti o sbagliati di approcciare al sesso, facendo parte della propria sfera intima, ognuno ha il suo modo di approcciare e desiderare il sesso. e' possibile che apprendimenti avuti nel contesto famigliare e sociale ti abbiano portato a leggere il sesso come qualcosa di sporco e da cui difendersi.
Credo che sia importante parlarne con un esperto delal tua zona, affinchè ci sia un percorso di crescita che possa portarti ad un maggior benessere rispetto al sesso e al maschile.
Un grande saluto
Dott. ssa Monica Salvadore

Dott.ssa Monica Salvadore - Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Torino

369 Risposte

843 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 LUG 2015

Carissima,
quello che emerge da quanto scrivi è che ci siano dei blocchi relativi al sesso che possono essere legati o ad esperienze passate rimosse o a convinzioni legate al sesso che potresti aver appreso all'interno della tua famiglia o nel contesto in cui sei cresciuta. E' questo a farti vivere gli uomini come spinti, per quanto qualcuno di loro possa esserlo realmente. Il lavarti molte volte le mani, poi, conferma il tutto.

Hai mai pensato di parlarne con un esperto? Rimuovendo blocchi e convinzioni legati alla sfera sessuale può cambiare non solo l'approccio al sesso ma anche il modo in cui vivere gli uomini che incontrerai.

Buona vita,
Dr.ssa Ilaria Terrone, Bari

Dott.ssa Ilaria Terrone Psicologa Bari Psicologo a Bari

160 Risposte

228 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 LUG 2015

Cara ha,
Scrive che gli uomini che frequenta sono troppo spinti e questo potrebbe farle sembrare il rappporto sessuale un momento di attacco, in cui le è richiesto di rispondere. Lei sente paura e la paura può farle rispondere con aggressività oppure con il ritiro: lei sembra rispondere ritirandosi dal desiderio.

Le chiedo, anche, se prova questa sensazione di disgusto anche in altre situazioni e se ci sono momenti in cui sente il bisogno di pulirsi dopo aver toccato qualcosa.

Per fare chiarezza, le suggerisco di chiedere una consulenza ad uno psicologo.

Un saluto
Dott.ssa Francesca Fontanella

Dott.ssa Francesca Fontanella Psicologo a Rovereto

1030 Risposte

2051 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 LUG 2015

Buongiorno,

dalla descrizione che fa dell'esperienza avuta con questo ragazzo emerge un problema relativo alle sue "credenze" relative alla sfera sessuale. Non mi pare che, nella dinamica del rapporto avuto con il partner, ci siano state delle forzature nè delle anomalie particolari. La sua reazione, invece, pare essere eccessiva, quasi fobica. Le consiglio di rivolgersi ad uno psicologo/psicoterapeuta specializzato nel trattamento dei disturbi relativi alla sfera sessuale. Potrebbe essere utile intraprendere un percorso psicoterapeutivo (in genere per questo tipo di problema non sono molto lunghi...) che la aiuti ad affrontare con più serenità l'intimità dei suoi rapporti che che la conduca a riformulare le sue credenze e convinzioni relative al sesso in modo da favorire un più naturale approccio nei futuri rapporti sessuali.

Le auguro ogni bene.

Saluti.

Dott. Guglielmo D'Allocco

Dott. Guglielmo D'Allocco Psicologo a Caserta

26 Risposte

13 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 LUG 2015

Buongiorno Ha,
da quello che descirvi c'è un blocco emotivo nei confronti del sesso.
Il mio consiglio è un percorso terapeutico con uno specialista che possa aiutarti a sbloccarti e poter finalmente godere la tua vita.
A tua disposizione

Dott. Fabio Glielmi

Dott. Fabio Glielmi Psicologo a Roma

174 Risposte

256 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Problemi sessuali

Vedere più psicologi specializzati in Problemi sessuali

Altre domande su Problemi sessuali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 21850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16200

psicologi

domande 21850

domande

Risposte 82350

Risposte