Non riesco a essere felice in nessuna relazione dopo una rottura tra

Inviata da Carlotta Scapin · 19 dic 2019

Buongiorno, sono una ragazza di 21 anni e a marzo di quest'anno ho rotto con quello che era il mio fidanzato e con il quale stavo insieme da un anno e mezzo. Lo consideravo il mio primo vero amore in quanto provavo dei sentimenti davvero forti rispetto alle mie due relazioni precedenti. Non fu una rottura semplice: mi lasciò per messaggio, di punto in bianco, dicendomi che, dopo una sua riflessione personale, si era reso conto che in un futuro lui non mi avrebbe mai scelta tra tutti i suoi impegni e affetti. Fu un colpo durissimo. E fu da qui che partirono i problemi. A giugno conobbi un ragazzo che esteticamente mi piaceva ma fu il disastro: appena mi poneva dei paletti io entravo in crisi. E non solo, bastava che mi dicesse qualcosa di dolce o qualcosa di relativo al futuro (lui era molto preso) che io mi sentivo male, mi assaliva una nausea tremenda e un peso sul cuore, tanto da farmi piangere diverse volte; allora lasciai perdere. Ad agosto invece conobbi un ragazzo di 24 anni, carabiniere che lavora in Alto Adige mentre io sono veneta: l'uomo perfetto. Sempre presente, dolce, gentile, responsabile e dopo un mese e mezzo di frequentazione ci fidanzammo. Tutto andò bene fino a quando un giorno disse che voleva presentarmi i suoi e da lì fu di nuovo il disastro. Era il primo step importante che compivamo insieme ma a quanto pare su di me ebbe l'effetto di una bomba atomica perché mi sentii talmente tanto agitata e impanicata e lo stesso accadde le volte successive ogni volta che si facevano discorsi sul futuro. Decisi allora, su consiglio erboristico, di provare i fiori di Bach e il mese di novembre fu meraviglioso. La persona che sono, i sentimenti che provavo per lui uscirono in tutto il suo splendore e non mi sentii mai felice come in quel momento. Ma quando smisi la cura la caduta riprese. Ma io questa volta non voglio perderlo, dentro di me, anche solo per quello che ho provato a novembre, io so che lui è la mia persona. E se lo dico io, persona razionale e a volte insensibile come sono, è perchè lo penso davvero. Ma ho bisogno di aiuto, non posso continuare con i fiori di Bach per tutta la vita!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18300

psicologi

domande 28900

domande

Risposte 98900

Risposte