Non riesco a dormire perché i miei genitori fanno sesso tutte le notti

Inviata da Jacqueline Mignani · 8 giu 2020 Terapia familiare

Ciao a tutti, sono adolescente e ho sempre avuto una vita tranquilla. Ma un giorno tutto cambiò. L'anno scorso vidi i miei genitori fare sesso e ne rimasi assai scioccata. Da sei mesi a questa parte i miei genitori hanno cambiato stanza, da accanto alla mia a sopra. Da quando sono più " nascosti ", fanno sesso tutte le notti. Inizialmente la presi molto male, non dormivo più, e se dormivo lo facevo in terra perché avevo schifo anche del divano. Tutte le sere io andavo in bagno e facevo rumore per farli smettere ma una sera, sentii mio padre ostiarmi dietro perché li avevo interrotti. Dopo quell' episodio caddi in depressione finché fuibcostretta a dirlo a mia mamma perché non uscivo più dalla mia stanza. Quando glielo dissi le mi disse che non lo avrebbero fatto più. Io le crederti e per un po stetti bene.

Dopo neanche due settimane loro riincominciarono e ancora più spesso di prima. Ormai lo facevano tutte le notti. Io non dormivo se non sentivo loro addormentati ma non succedeva mai infatti, quando li sentivo fare sesso chiudeva la porta della mia stanza in modo da non sentirli, anche se serviva poco.

Adesso sono passati sei mesi da quando tutto ha avuto inizio, e adesso fa quasi perte della mia quotidianità. Non me la prendo più con loro anche se dentro di me lì odio profondamente. Tante volte mi ha sfiorato il pensiero del suicidio o di scappare di casa ma non ho mai fatto niente di tutto ciò.

Qualche giorno fa mia madre mi chiese se voluvo avere un fratello o una sorella minore e io rimasi spiazzata da quella domanda. Da allora iniziai a chiedermi il perché è mi chiesi se lei potesse essere incinta.

Non ho ancora trovato una risposta ma non mi stupirei di saperla incinta. Stamattina stava mettendo a posto dei medicinali quando mi imbattersi in una scatola di preservativi. Potete capire il mio sciock.

Io non ne posso più di questa situazione anche perché tuttora dormo poco o niente. Non piango più perché mi sono detta che non vale la pena di piangere per persone che mi hanno fatto star male in questo modo.

Voi potete aiutarmi anche perché sto iniziando ad odiarlis seriamente e doverli vedere tutti i giorni non aiuta. Ho ancora paura di dormire perché lo fanno tutte le notti. Sto pure arrivando ad odiarmi perché sono arrivata alla consapevolezza che per farmi nascere hanno dovuto fare sesso e non riesco ad accettarlo.

Qualcuno a qualche consiglio?

Jacqueline

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 9 GIU 2020

Cara Jacqueline,
la tua richiesta d'aiuto richiede una cura attenta e prioritaria, soprattutto se la situazione che hai raccontato genera in te pensieri quali il suicidio o lo scappare di casa. é importante che tu possa iniziare un percorso terapeutico per capire come il vedere i tuoi genitori fare sesso ti abbia creato un tale trauma e come il fatto di sentirli e poi immaginarli fare sesso ogni giorno, di per sè positivo per l'intimità di coppia dei tuoi genitori, sia diventato per te fonte di pensieri sessuofobici. Si dovrebbero approfondire tematiche legate al tuo rapporto con i tuoi genitori, anche prima di vederli fare l'amore o il rapporto che hai con il tuo corpo e con la tua sessualità. Di certo non puoi continuare a stare male così. Prenditi cura di te, Jacqueline.

Cari saluti
Dott.ssa Alessandra Xaxa

Anonimo-162687 Psicologo a Vittoria

138 Risposte

138 voti positivi

Fa terapia online

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 GIU 2020

Buongiorno Jacqueline,
noto nelle sue parole un forte astio in merito alla vita personale dei suoi genitori; sarebbe utile indagare un pò la questione e capire come mai la vive in modo così personale, a tal punto da portarla a pensieri depressivi o suicidiari.
Essendo in fase adolescenziale, credo che sia necessario avere con i suoi genitori un dialogo utile a comprendere le trasformazioni del corpo, ed affrontare la sessualità in modo più sereno.
Certamente notare i suoi familiari in modo così intimo, quando anche lei probabilmente sta affrontando la sua di sessualità, più da adulta, potrebbe aver creato delle difficoltà, ma mi chiedo: ha mai pensato di approfondire la questione, richiedendo un supporto psicologico? Magari una persona esterna potrebbe essere di contenimento alle sue forti angosce.
Se ha bisogno di aiuto, è nel posto giusto.
Mi occupo di età evolutiva e se vorrà scrivere altro, ci sarà qualcuno disposto ad aiutarla.
Le auguro una serena giornata.
Dott.ssa Maria Cristina Gentile

Dott.ssa Maria Cristina Gentile Psicologo a Vomero

96 Risposte

31 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 GIU 2020

Carissima, non so quanti anni hai ma sicuramente la situazione ti crea notevole disagio. Certo è normale provare senso di pudore e vergogna nello scoprire i propri genitori in situazioni di tal genere.. Posso capire che sentirli tutte le volte sia un disagio, ma è col tempo che la situazione è peggiorata. Tu ora hai persino paura di dormire perché hai paura di sentire.. Sembra strano che dei genitori non si preoccupino della figlia che può sentirli, anche perché dici che hanno cambiato stanza, inoltre sembra altrettanto strano che tu la sera oramai senti solo loro, poi tutte le sere?.. Ora, servirebbe un percorso di terapia con tutta la famiglia, capisci che non si può risolvere la cosa qui con due righe, però basterebbe parlarne e venirsi incontro. In fin dei conti le soluzioni pratiche ci sarebbero.. Però non vorrei che questa cosa si sia gonfiata perché tu sei oramai ossessionata da questo pensiero. Quali sono i sentimenti e le emozioni negative legate al fatto che i tuoi genitori fanno sesso..? Qualipensieti o paure sono legate a tutto ciò.. Certo ora la situazione ripeto si è inasprita con i tuoi. ma perché non riesci a prendere sonno e pensi a ciò che fanno loro al piano di sopra? Ti chiederei di riflettere su questo Sono disponibile se tu lo volessi anche on line. Cari saluti.
Dott.ssa Barbara De Luca

Dott.ssa Barbara De Luca Psicologo a Catanzaro

667 Risposte

315 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 GIU 2020

Cara Jacqueline,
complimenti per aver trovato il coraggio di chiedere aiuto.
Da quanto descrivi la situazione sembra essere insostenibile per te, dal tuo racconto traspare un senso di inadeguatezza misto a vergogna e senso di colpa, sarebbe importante capire come mai emerge in te questo vissuto, tanto da generare in te un atteggiamento sessuofobico. Ci sarebbero diversi aspetti che andrebbero indagati ed approfonditi sia a livello personale che familiare.
Se dovessi averne voglia di parlare io sono disponibile ad ascoltarti anche in videoconsulenza.
Grazie e buona giornata.
Dott.ssa Zagaria

Dott.ssa Consiglia Liliana Zagaria Psicologo a Trieste

13 Risposte

4 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 GIU 2020

Cara J., la situazione richiederebbe alcuni importanti approfondimenti legati al rapporto che hai con i tuoi genitori. Infatti il fatto che loro facciano sesso, di per se, non implica nulla di sporco o di sbagliato. Quello che colpisce è che tu lo viva come un atto contro di te e sembrerebbe che tu viva la loro sessualità come un atto aggressivo e intenzionale neo tuoi confronti. Io vi consiglio qualche seduta familiare per chiarire la situazione.
Dott.ssa Michela Roselli

Dott.ssa Michela Roselli Psicologo a Aprilia

134 Risposte

50 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia familiare

Vedere più psicologi specializzati in Terapia familiare

Altre domande su Terapia familiare

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29750

domande

Risposte 101200

Risposte