Non riesco a dire al mio compagno che voglio un figlio

Inviata da Chiara il 22 ott 2017 Terapia di coppia

Buongiorno, Sono Chiara e ho 35 anni. Convivo con il mio compagno da quasi tre anni e il desiderio di avere un figlio si è fatto molto grande… Gliel’ho fatto capire… Ma non sono mai riuscita ad affrontare il discorso… Il massimo che ho fatto è stato accennarlo per messaggio Ma poi la cosa è finita lì. Come devo fare per prendere coraggio? So che è una domanda stupida… Ma più il tempo passa e più mi sento in ansia

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Chiara,
lei racconta di aver fatto capire al proprio compagno di desiderare un figlio. Quali comportamenti ha messo in atto? Ha utilizzato il linguaggio verbale e non verbale?
Parta da cio' per proguire il discorso, condivida emozioni, sentimenti, pensieri inerenti la possibile nascita di un figlio.
Lei, con molta naturalezza ha bisogno di comprendere se vi sono i presupposti per una progettualità genitoriale.
L'accoglienza di un bimbo necessità di un clima positivo e rilassato.
Resto a disposizione
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2415 Risposte

2044 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Chiara.
Ha mai fatto caso a quali pensieri le vengono in mente quando pensa di dire al suo compagno che vuole avere un figlio con lui? Inizi a farci caso.
Fin quando lei non si decide a chiederglielo in maniera chiara....non potrà mai sapere, con certezza, cosa le risponde il suo compagno.
Vista l'importanza dell'argomento....si dia una occasione di sapere come ne pensa il suo partner!
Se non si decide a farlo.....continuerà a vivere perennemente con quest'anima.
Un caro saluto.
Dott Betti Giuseppe

Dott. Giuseppe Betti Psicologo a Bologna

85 Risposte

34 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Chiara,
il progetto familiare ha bisogno di condivisione e dialogo per aprirsi nel migliore dei modi. Dal suo quesito emerge una sorta di paura di parlarne con il suo compagno e sarebbe importante capirne i motivi. Il suo è infatti un desiderio legittimo, come dice la collega, e il fatto che le crei ansia svelarlo alla persona con cui condivide le sue giornate potrebbe far pensare al timore che dall'altra parte ci sia un rifiuto in tal senso. Cosa teme maggiormente?
In una relazione è importante esplicitare i propri desideri e non soltanto lasciarli intuire, perché ciò che non è esplicito crea fraintendimenti ed incomprensioni. Si rischia inoltre di dare per scontato posizioni o opinioni su un dato argomento senza in realtà verificarne la veridicità e di conseguenza di basare la propria storia su errate premesse. Il mio consiglio è quello di affrontare l'argomento.

A disposizione

Dott.ssa Raso Rossana (Psicologa - Aosta)

Dott.ssa Rossana Raso Psicologo a Aosta

76 Risposte

25 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Genitle Chiara,
il suo desiderio di avere un figlio è più che legittimo, tuttavia il fatto che lei si senta bloccata nel comunicarlo al suo compagno sembra indicativo di qualcosa che probabilmente il suo inconscio sta cercando di dirle e la modalità che sta usando è l'espressione della sua ansia. Tante possono essere le motivazioni: paura di un rifiuto? desiderio di una gravidanza o altro? insicurezza sulla coppia? Forse dovrebbe cominciare a riflettere sul perchè fa così tanta fatica ad esprimere questo suo desiderio.
Resto a sua disposizione.
Dott.ssa Caterina Occhipinti
Psicologa - Marsala

Dottoressa Caterina Occhipinti Psicologo a Marsala

23 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15200

psicologi

domande 19650

domande

Risposte 77150

Risposte