non riesco a decidermi

Inviata da Erica. 9 ago 2018 2 Risposte  · Terapia di coppia

Ho 23 anni e sono indecisa tra due uomini. Uno è il mio ex al quale sono stata fidanzata per due anni, l'altro è un ragazzo che ho conosciuto da poco in università.
Con il mio ex è finita specialmente a causa di un'incompatibilità caratteriale che ha preso il sopravvento,litigavamo spesso per piccole e inutili incomprensioni, la relazione non stava prendendo una piega matura,la gelosia e il controllo ossessivo erano all'ordine del giorno. Contemporaneamente ho conosciuto un ragazzo in Università che mi ha dimostrato sin da subito il suo interesse. Convinta della forte curiosità nell' avviare una conoscenza con lui, ho deciso di lasciare il mio ex, consapevole di quello che avrei perso: una relazione giunta all'esasperazione e un gruppo di amici fantastico. È da qualche mese che ci frequentiamo, in realtà siamo fidanzati..gli ho dimostrato subito una forte convinzione e un fortissimo interesse..mi piace molto fisicamente,è una persona tranquilla che mi trasmette sicurezza e serenità,sto benissimo insieme a lui..proiettandomi nel futuro ho la certezza che è un ragazzo adatto a me,con la testa sulle spalle,ambizioso e intelligente. L' unica mancanza che potrei imputargli è il fatto di non essere abbastanza "giocherellone" e divertente, strappandomi qualche sorriso in più..non abbiamo un gruppo di amici con cui condividere le uscite, mi ritrovo un po' sola..Recentemente ho iniziato ad avvertire una profonda nostalgia e mancanza di quella che era la mia vita di prima, i vecchi amici, la confidenza che avevo con il mio ex, il suo modo di prendermi in giro,di divertirmi e via dicendo. L'ho cercato più volte chiedendogli di vederci..Al rivederlo ho provato sensazioni che non pensavo di provare, ero convinta che la nostra fosse una storia chiusa,convinzione nata dalla piega che aveva assunto nel periodo prima di lasciarci.
Gli ho raccontato tutto, è consapevole della presenza dell' altra persona.
Mi ha promesso di cambiare determinati comportamenti e di darmi più fiducia..nonostante questo sono certa che il problema non è nè suo nè mio, non siamo fatti l' uno per l'altra..è difficile cambiare la personalità e la propria indole a 25 anni. Razionalmente penso questo, so che in futuro dureremmo veramente poco.
Ci siamo visti più volte,sto sempre bene, ma forse perché non si sono ancora presentati i piccoli problemi quotidiani.
Focalizzandomi su di lui ho "perso di vista" l altra persona..ci investo meno tempo,mi sento frenata,probabilmente perché non sono a posto con la mia coscienza.
Eppure non riesco a dirgli niente, non riesco a distaccarmi completamente da lui perché mi piace e mi da la serenità di cui ho e avrei bisogno. È una persona stupenda, rischio di allontanarlo e di perdere qualcuno che in futuro mi avrebbe arricchita..
Sono estremamente combattuta..ho anche pensato di prendermi una pausa da entrambi..
Qual'è la cosa più giusta da fare? Come mi devo comportare?

Miglior risposta

Gentile Erica,
naturalmente non si possono capire approfonditamente personalità e situazioni da poche righe e non si possono quindi dare indicazioni definitive e particolarmente mirate, però qualche riflessione si può fare. Al di la dell'aspetto affettivo/emotivo, sul quale non posso esprimermi, noto una particolarità: forse sbaglio o le poche righe da lei portate non sono sufficienti, ma mi sembra che la cornice contestuale della relazione (attività che sii fanno sia individualmente sia in coppia, frequentazioni amicali, ecc.) siano da lei lasciate emergere spontaneamente, nella migliore delle ipotesi, se non affidate al partner. Visto che lei riporta di essere convinta dell'incompatibilità caratteriale con il suo ex compagno e di trovarsi invece molto bene con il nuovo ragazzo, provi ad essere propositiva nel cambiare la cornice. Coinvolga altre persone, proponga (e faccia, anche da sola) attività nuove, porti nella sua vita la verve che le manca della relazione con il suo ex.
In caso non servisse prenda altre strade, magari anche una consultazione professionale.
Cordiali saluti ed in bocca al lupo,

Dott. Paolo Zandomeneghi

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Erica,
La cosa interessante è come queste due relazioni le abbiano permesso di capire a fondo cosa vuole e cosa non vuole dal rapporto con un ragazzo. Se sceglie potrà avere qualcosa da uno o qualcosa dall’altro,: può scegliere il più divertente ma opprimente o il più dolce ma poco social. Oppure può continuare a cercare.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

13 AGO 2018

Anonimo

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Non riesco a decidermi su due uomini ! Sono confusa...

5 Risposte, Ultima risposta il 18 Maggio 2015

Dove andare a vivere?

2 Risposte, Ultima risposta il 19 Dicembre 2017

Università, depressione e paure

7 Risposte, Ultima risposta il 29 Ottobre 2016

Problemi università al primo anno

1 Risposta, Ultima risposta il 17 Gennaio 2017

Crisi di coppia per tradimento

2 Risposte, Ultima risposta il 10 Gennaio 2018

Gestire la quotidianità durante un periodo di forte ansia

4 Risposte, Ultima risposta il 07 Aprile 2017

sempre più lontana da tutto e da tutti...2ª parte

1 Risposta, Ultima risposta il 20 Novembre 2017

Come faccio a scegliere?

6 Risposte, Ultima risposta il 11 Novembre 2017

Come imparare a prendere le decisioni?

4 Risposte, Ultima risposta il 18 Maggio 2015