Non riesco a d andare avanti finché non capisco

Inviata da Confusa500 · 15 lug 2021

6 mesi di rapporto altalenante. Lui ha sempre detto di non volere nulla ma poi si comportava in maniera contrastante. Addirittura dopo 6 mesi è capitato che andassimo a letto insieme e lui, che si faceva sempre figo dicendo che volava di fiore in fiore senza aver voglia di legami, subito dopo era in imbarazzo, guardava a terra e sembrava quasi a disagio. Mi diceva che non gli importava se ne parlavo con qualcuno del nostro rapporto, tanto lui era single, libero, non voleva niente da nessuno e non aveva niente da perdere. Io mi sono confidata con 3 mie amiche. Circa un mese fa mi ha mandato un messaggio terribile dicendomi di cancellare il suo numero. Non vuole né vedermi né sentirmi perché pare che io abbia raccontato in giro i cavoli nostri e anche "male". Dice che mi sono innamorata di lui e lui è arrabbiato perché non gliel'ho detto e quando lui mi diceva di non innamorarmi di lui, io negavo sempre. È infuriato e non ha intenzione neanche di parlarmi. Ma non vuole dirmi chi gli ha detto qualcosa e cosa gli è stato detto. Dice che non si è mai fidato di me. E non vuole più avere nulla a che fare con me. Sostiene che gli ho fatto un torto enorme, ma non vuole dirmi quale! Dopo questo messaggio per 2 settimane si è creato un profilo falso per spiarmi le storie sui social. Sinceramente non lo capisco. Una mia amica vedendomi stare tanto male è andata a parlarci e lui ha detto cose orribili. Io purtroppo non riesco ad andare avanti senza capire. Ora ho capito di che persona mi sono fidata e non voglio averci nulla a che fare. Ma almeno capire quello che è successo. Lui non vuole neanche guardarmi in faccia e sostiene che io so benissimo quello che gli ho fatto.
Devo lavorarci insieme per un altro mese, tutti i giorni. E vedere lo sguardo d'odio e disprezzo mi uccide perché non so davvero che cosa posso avergli fatto. Inoltre studiamo insieme e sarò costretta a vederlo ancora per altri due anni.
Aiuto per favore.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 16 LUG 2021

Cara Confusa,
dal tuo racconto mi sembra chiaro che la persona con cui lei si è interfacciata non abbia le idee molto chiare e che non sia stabile in questo momento. All'inizio dice che lui ha sempre detto di non volere nulla, con questa premessa è come se le avesse detto di non volere niente di serio. Lei invece si è innamorata e non ha nessuna colpa per questo, nessuno decide di chi innamorarsi, ma è proprio questo quello che lui non desiderava e il motivo per cui ora la evita. Mi dispiace che il suo sentimento non sia corrisposto. Quello che le consiglio, per quanto capisco sia difficile, è di evitare le situazioni al di fuori del lavoro in cui potrebbe passare del tempo insieme a lui. Le sue amiche potranno sicuramente aiutarla in questo proposito. Dovrebbe riflettere sul perchè ha investito dei sentimenti per qualcuno che l'ha rifiutata e disprezzata ? Cerchi di farsi forza e di concentrarsi su se stessa e sui suoi obiettivi ora, sono sicura che dimenticando questo rapporto tossico riuscirà a fare spazio nella sua vita a qualcuno pronto a darle affetto e amore.
Se dovesse trovarsi in difficoltà nel gestire queste emozioni, pensieri e sentimenti le consiglio invece di iniziare una terapia.
In bocca al lupo per tutto!
Dott.ssa Giulia Monti

Dott.ssa Giulia Monti Psicologo a Latina

5 Risposte

7 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 LUG 2021

Carissima,
la situazione, così come presentata, è sicuramente confusa, al punto che lei stessa sceglie questo aggettivo come suo Nickname! L'urgenza di trovare delle risposte è un bisogno comprensibile, tuttavia mi sembra evidente che l'unica persona da cui le esige è anche l'unica che non è disposta ad offrirgliele se non attraverso l'invio di messaggi comportamentali tutt'altro che chiari e che ad ogni modo non sembrerebbero lasciar intravedere nulla di buono...
Personalmente, e senza troppi giri di parole, credo che la cosa più sana e ragionevole in questa situazione sia spostare il focus d'attenzione e riflessione su se stessa, ovvero andando a cercare in sè quelle risposte che le servono. chiedendosi innanzitutto se pensa realmente che questa persona faccia al caso suo.
Mi creda, si tratta di un passo imprescindibile e confido nel fatto che una volta affrontato questo step, potrebbe non essere più così necessario il confronto con l'altro!
Buona fortuna
dr.ssa Carrer

Dott.ssa Rossella Carrer Psicologo a Roma

2 Risposte

3 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 LUG 2021

Cara Confusa,
questa persona l'ha destabilizzata.
Non è facile relazionarcisi. Non la prenda sul personale anche se è facile a dirsi che a farsi.
Sicuramente era molto presa e voleva che il rapporto con lui evolvesse.
Adesso prova timore e rabbia a relazionarsi con lui dopo gli ultimi sviluppi.
Forse potrebbe provare anche una sorta di ansia e senso di colpa in quanto cerca di capire cosa ha fatto per farlo reagire così male nei suoi riguardi.
Semplicemente forse lui si sente vulnerabile all'idea che qualcuno si possa innamorarsi di lui.
Le consiglierei di intraprendere un percorso psicologico per ritrovare il suo benessere.
Se la fa stare male incontrarlo cambi lavoro o si prenda una pausa se può.
Lo eviti quanto possibile perché è una situazione tossica per lei.
Resto a disposizione anche online se vorrà ulteriori informazioni.
Cordiali saluti.

Dott.ssa Margherita Romeo

Dott.ssa Margherita Romeo Psicologo a Roma

662 Risposte

214 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 LUG 2021

Cara Confusa 500, se una relazione si mostra ambigua è necessario mettere dei confini chiari e far capire all’altro quali sono le nostre intenzioni sulla relazione. In questa fase del vostro rapporto hai,finalmente,l’opportunità di farlo. Approfitta del suo allontanamento per concentrarti su te stessa e su ciò che desideri in una relazione. Una volta che avrai messo a fuoco desideri e obiettivi, apri la strada ad altre possibilità e chiudi questa situazione definitivamente . Per fare posto alle cose nuove si deve iniziare dal chiudere con le cose vecchie, sopratutto se queste ci tolgono energia e ci annientano emotivamente. Ti auguro la forza di cogliere numerose belle opportunità!

Dr.ssa Valentina Romeo Psicologo a Roma

36 Risposte

30 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 LUG 2021

Cara Confusa500, a volte purtroppo si incontrano persone che non vogliono "dare spiegazioni " e si resta davanti ad un grande punto di domanda. È frustrante, ma se lui ha deciso così c'è poco da fare. Puoi solo prenderti cura di te e delle tue emozioni. Le emozioni sono energia e quando non possono essere una spinta per andare verso qualcosa, per cambiare le cose nel mondo come in questo caso, hanno bisogno di essere espresse per uscire e fluire. Ti faccio un esempio concreto: quando muore qualcuno, non si può fare niente, ma la rabbia e il dolore possono e devono uscire ed essere espresse in qualche modo . Ad esempio con un rito di saluto. L'espressione artistica aiuta molto in questo e potrebbe essere utile nel tuo caso: dare forma ad un'emozione ad esempio con la pittura, senza pensare alle competenze artistiche, ma come mezzo di espressione di sé
Resto a disposizione
Dr.ssa Violetta Molteni

Dott.ssa Violetta Molteni Psicologo a Cesena

16 Risposte

4 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 LUG 2021

Gentile Confusa 500,
Credo che più che capire cosa può pensare il ragazzo sarebbe importante che lei capisse cosa l’ha portata a vivere questa spiacevole situazione.
Lei ha avuto la capacità di allontanarsi da questo rapporto malato, ma le difficoltà che le si prospettano non la fanno sentire del tutto sicura per il prossimo futuro.
Le consiglio alcuni incontri anche on line con uno psicologo, per chiarire alcuni punti che potrebbero ripresentarsi in futuro.
Un augurio
Giordana Milani

Dott.ssa Milani Giordana Psicologo a Biella

170 Risposte

55 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 LUG 2021

Carissima, credo sia importante concentrarsi su di sé e sul Suo benessere. É evidente che questa situazione Le porti grave malessere, pensi alla lunga come possa farLa stare. Purtroppo non possiamo sapere cosa spinge una persona a comportarsi in un certo modo. Possiamo ipotizzare che questa persona é poco fiduciosa dell'altro e si percepisce tanta paura in merito. Detto questo, tutto ciò non Le consente di orientarsi al Suo benessere, riconoscendo il Suo valore. Per questo motivo é importante che Lei si concentri su se stessa e su ciò che La fa star bene, ridefinendosi in maniera autonoma.
Buona fortuna.
Dr.ssa Amanda D'Ambra.

Dr.ssa Amanda D'Ambra Psicologo a Torino

1615 Risposte

868 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 LUG 2021

Cara,

il fatto che abbia creato un profilo falso per spiarla dai social è un aspetto inquietante che mi fa ipotizzare delle tendenze paranoidi tutte da verificare; peraltro considerando anche il fatto che non si fida della sua parola, ma del sentito dire e tronca con lei senza nemmeno cercare un confronto, mi fa pensare che l'ultima cosa che deve chiedersi è cosa ha fatto e prendere un'altra direzione il più possibile lontana da quest'uomo.
Sono a sua completa disposizione, anche online.

Dott.ssa Francesca Orefice

Dott.ssa Francesca Orefice Psicologo a Bologna

412 Risposte

144 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 LUG 2021

Buongiorno,
l'instabilità relazionale che sembra caratterizzare il suo ex è certamente da attenzionare. Probabilmente lei è l'ultima persona che può consigliargli un supporto psicologico, pertanto le consiglio di mantenere un profilo basso e di trovare la sua distanza sia fisica che affettiva.
Rimango a disposizione e le auguro di raggiungere presto la sua serenità
Dott.ssa Oriana Parisi

Dott.ssa Oriana Parisi Psicologo a Bari

442 Risposte

262 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 LUG 2021

Carissima Confusa,
passi oltre. Da quello che scrive sembra che la persona di cui sta parlando non ha molto equilibrio, ne nei fatti ne nei comportamenti.
Potrebbe quindi non avere mai una risposta alla domanda che cerca perchè potrebbe non averne o quelle che ha potrebbero essere molto confuse e poco lineari. Vada avanti con la sua vita cercando di ignorarlo, senza dare peso ne alle occhiatacce ne a quello che potrebbe dire o fare. Lascia anche il gruppo di studio e ne trovi un altro mentre il mese in cui dovrà ancora lavorarci passerà alla svelta e poi tagli tutti i ponti. Non lasciamo agli altri le spiegazioni che vorremmo perchè può succedere che gli altri non le abbiano o quelle che hanno non sono quelle che ci aspettiamo. Cerchiamo in noi la forza di separarci e andare avanti senza relazioni tossiche ma trovando rapporti vitali, soddisfacenti e affettivi che ci facciano stare bene.
Sono a disposizione
Un caro saluto
Dott.ssa Stefania Barbaro
(ricevo anche on line)

Dottoressa Stefania Barbaro Psicologo a Milano

527 Risposte

154 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 LUG 2021

E niente! Cosa c’è da capire? Lo hai scritto benissimo “cosa gli hai fatto”: lui ti ha detto che non ti avrebbe mai amata e ha dichiarato che Tu invece sei innamorata persa di lui. Tu hai detto che non sei innamorata: hai deluso il suo bisogno di sapere di essere amato. Tu hai parlato della vostra (inesistente) storia con gli altri e quindi hai violato un vostro ( inesistente) segreto. Insomma sono tutti pensieri bizzarri suoi, ma nella SUA logica gli hai fatto molte cose gravi che tu giustamente non cogli. Una cosa è rilevante: perché sei dipendente da un uomo che NON ti ama, ti accusa, ti odia, ti disprezza? Ti consiglio di cercare di capire te stessa, iniziando un bel percorso di diagnosi e di terapia. Un caro saluto

Dott. Vincenzo Crupi Psicologo a Palermo

114 Risposte

195 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18600

psicologi

domande 29650

domande

Risposte 100800

Risposte