Non riesco a chiudere una storia perché ne sono innamorata o altro?

Inviata da CatalinaCatena · 3 ago 2020

Buonasera. Frequento un ragazzo da prima della quarantena, che abbiamo trascorso insieme. Fino ad ora la nostra storia è stata molto complicata, con dispendio enorme di energia da parte sua e mia. Lui veniva da una storia lunga 8 anni con una ragazza che ingelosita dal fatto che ci stavamo vedendo, ha iniziato a chiamarlo e a sentirlo ogni giorno. In un primo momento lui mi diceva questi episodi, ma al mio malumore a riguardo ha iniziato a nascondermi le sue chiamate. Intanto eravamo in un continuo tira e molla emotivo, tra quarantena e problemi privati.
Dopo il lockdown ci siamo allontanati di città, tenendoci comunque in contatto. Lui ha voluto a tutti i costi riprendere la storia con me (io l'avevo lasciato perché non riusciva a prendere una posizione verso l'ex), e le cose vanno bene, se non fosse che ho come un buco dentro, una mancanza di fiducia e un senso di rancore nei suoi confronti per avermi nascosto questa corrispondenza con l'ex (è uscita fuori la cosa perché gli ho detto che avevo questo sospetto, e lui ha confermato). Sono bloccata in questa situazione a distanza, quando ci vediamo sono divisa tra due sentimenti, quello dello stare bene con lui, e l'altro che non mi fa dimenticare la sua ipocrisia passata, e mi fa pensare che è tutta una falsa. Non so più se mi piace o se lo voglio, la cosa è diventata così difficile da gestire, l'ago della bilancia è sempre stato dalla sua parte per via di questa storia con l'ex, e mi rendo conto che in tutto questo tempo non mi sono mai chiesta se veramente ero innamorata di questa persona. Lui in più è molto insicuro e dipendente e ogni mio tentativo di distanza anche per riflettere diventa per lui un supplizio. Tutta questa situazione mi fa essere irritabile e polemica, soprattutto con lui, e sicuro non vivo la storia come potrebbe essere vissuta. Mi sento anche arrabbiata contro me stessa perché troppo debole per chiudere la storia una volta per tutte..
Vi ringrazio in anticipo per la risposta.

V.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 4 AGO 2020

Buongiorno Catalina,
quanto sono sempre complicate le relazioni! Dalle sue parole emergono almeno due ostacoli concreti, la ex e la distanza, a cui si aggiungono sospetti e dubbi. Chiudere una relazione è laborioso, ancora di più una lunga relazione di 8 anni. Occorre tempo e pazienza. Inoltre lei descrive il suo ragazzo come insicuro e dipendente, dev'essere quindi per lui faticoso e doloroso separarsi. E lei, Catalina, che appare più determinata, forse ha i suoi motivi per non riuscire a chiudere la storia... Darsi tempo potrebbe essere utile e incontrare l'altro per quello che è...
Le auguro il meglio
Dott.ssa Franca Vocaturi

Franca Vocaturi Psicologo a Torino

420 Risposte

188 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 31200 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19350

psicologi

domande 31200

domande

Risposte 107000

Risposte