Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Non riesco a capire cos’ho

Inviata da martinacrimeni · 24 mar 2020 Autostima

Buonasera, sono una ragazza e ho scritto in questo forum per avere delle risposte al “come mi sento”. Ultimamente sto molto male e questo probabilmente è collegato al fatto che sto in casa tutto il giorno. Circa un anno fa i miei hanno divorziato e da quel momento mio padre non è stato molto presente nella mia vita (anche se in realtà non lo è nemmeno adesso) e per superare tutto questo avevo spostato la mia attenzione sul cibo (soffrivo di anoressia, ma non in maniera grave) e il mio obbiettivo di tutti giorni era il “non stare mai a casa”. Quindi stavo tutto il tempo fuori con le mie amiche, tra mare, shopping e feste. Adesso sto male e non potendo uscire di casa, mi sento in trappola. Le mie amiche non sono presenti nella mia vita, perché di solito io aiuto sempre tutti e per carità mi piace farlo, ma ho notato che quando io sto male non riesco a confidarmi o a chiedere aiuto, è come se non lo volessi fare o che “i miei problemi non siano così gravi”, mi sento incompresa essendo una persona MOLTO sensibile, oppure come se non ci fosse nessuno disposto ad ascoltarmi. Mi isolo per ore, ascoltando musica, ignorando i messaggi e i compiti da fare per il giorno dopo, non riesco a dormire bene la notte e quando mi sveglio sono ancora stanca, ho ogni giorno voglia di piangere ma a volte non riesco a farlo, altre invece mi causo pensieri negativi per poterlo fare. In tutto questo, si somma il fatto che soffro di maladaptive daydreaming, un disturbo scoperto solo nel 2002 e che quindi ci sono poche informazioni al riguardo e quasi tutte in lingua inglese. Vorrei solo stare tranquilla ogni tanto, ho sempre molta ansia sul futuro perché a causa del mio disturbo (maladaptive daydreaming) non riesco a studiare, ed è una cosa che i miei mi fanno pesare da anni, dicendomi frasi del tipo “se non studi laverai i piatti” , questo mi provoca ansia verso il mio futuro e il pensiero costante che non riuscirò a realizzarmi e che la mia vita sarà un inferno. Mi sento così impotente di fronte a questo disturbo. Non riuscivo a frequentare la palestra nonostante da parte mia ci sia una forte voglia di migliorarmi, infatti adesso che sono a casa e che posso allenarmi quando voglio, sono riuscita ad allenarmi per ben 6 volte in due settimane, una cosa che non ero mai riuscita a fare. A volte capitava che non uscivo a fare un giro con mia mamma o con le mie amiche. Ho così tanta paura del mio futuro a volte che arrivo a pensare di non volerlo un futuro e che voglio morire prima che arrivino i miei 18 anni. Detto questo, vorrei specificare che i disturbi di cui vi ho parlato sono stati accertati dalla mia ex psicologa, non me li sono auto-diagnosticata. Grazie mille in anticipo per qualsiasi risposta! (Scusate eventuali errori)

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 25 MAR 2020



Gentile Martina,
da come lei si descrive e dalle cose che dice non mi sembra che il suo malessere derivi dalla diagnosi che le è stata attribuita...
Vi sono problemi di tipo familiare, ansia, disturbi del comportamento alimentare, sfiducia negli altri e tendenza ad isolarsi, disturbo dell'umore a sfondo depressivo ma tutti questi problemi hanno poco a che fare con la sindrome del maladaptive daydreaming.
La inviterei pertanto a non enfatizzare questa diagnosi e ad intraprendere un percorso di psicoterapia per migliorare in tutti gli ambiti citati rivolgendosi ad uno psicoterapeuta preferibilmente di orientamento cognitivo-comportamentale.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).






Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6838 Risposte

19096 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 MAR 2020

Gentile Martina, lei parla di maladaptive daydreaming, sostanzialmente si tratta di una fuga compulsiva da una realtà insoddisfacente in un mondo di fantasia. Cerco di darle alcuni consigli su come affrontare il suo problema. Provi a creare un elenco di cose da fare durante il giorno, per esempio studiare per due ore, fare sport per un'ora, sentire telefonicamente le amiche o altro, in modo da avere delle attività a cui dedicarsi ogni giorno. Provi a dare un limite di tempo dedicato al daydreaming ad esempio 20 minuti ogni giorno.
I daydreamers sono dotati di un ricco mondo di fantasia, potrebbe cercare di utilizzare la su creatività dedicandosi a qualcosa di artistico - pratico, per esempio scrivere se lei è appassionata di scrittura o disegnare, oppure dedicarsi ad altre forme artistiche.
Se la sua difficoltà nell'affrontare il suo problema con il maladaptive daydreamig persiste, sarebbe utile rivolgersi nuovamente ad un professionista che la aiuti a trovare strategie adatte a lei e riuscire a sentirsi meglio, meno impaurita e più fiduciosa sul suo futuro.
Spero di esserle stata utile, se avesse domando mi scriva pure.
Saluti, Sara Vassileva psicologa psicoterapeuta

Dott.ssa Sara Vassileva Psicologo a Genova

107 Risposte

40 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autostima

Vedere più psicologi specializzati in Autostima

Altre domande su Autostima

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 21700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16200

psicologi

domande 21700

domande

Risposte 82200

Risposte