Non riesco a capire cosa mi succede e come superarlo

Inviata da Cinzia · 2 giu 2016 Crisi esistenziale

Ho 22 anni,vado all'università e da quando sono uscita dal liceo non ho praticamente combinato nulla, ho anche cambiato facoltà e ora faccio lingue. All'inizio sembrava andare tutto bene,avevo anche dato un esame ma poi sono ritornata a non riuscire più a far nulla e a perdere qualsiasi tipo di fiducia in me stessa. Non so sinceramente cosa c'è che non va in me, ci sono periodi che sono molto positiva e molto determinata in quello che faccio ma sono sempre molto brevi e abbastanza improduttivi, considerando che non ho dato alcun esame da allora. Ho molti problemi a relazionarmi con nuove persone per non dire che non lo faccio proprio, non riesco ad aprirmi e continuo ad allontanare chiunque ci provi, ad eccezione della mia ragazza che è forse l'unica con cui mi apro di più, ma che quando si tratta di queste cose, tendo comunque ad allontanare anche lei, perché ho paura di essere un peso e che possa vedermi debole.
Mi ritrovo spesso ad essere triste per una successione di eventi ridicoli, per poi finire a pensare a cose come "se mi tagliassi potrei stare meglio, potrei sentire qualcosa", nonostante sia una fase che ho passato da adolescente e che so perfettamente che non è altro che autodistruttiva e senza senso. Ma mi spaventa il fatto di arrivare a pensare queste cose anche solo per stupidaggini, mi sento debole, fragile e spesso una codarda per pensare a questo e a non riuscire a trovare una soluzione, per poi infuriarmi con me stessa per non provarci abbastanza. È da un pò che penso di andare da uno psicologo, ma non voglio che i miei lo sappiano e che pensino ancora di più di dovermi tenere in una campana di vetro, e non voglio dare altre preoccupazioni avendo da poco scoperto che mio padre ha un tumore. Sono molto confusa e mi scuso se questo è stato solo un elenco senza senso dei miei pensieri, mi sono resa conto di non avere idea di quale sia il mio problema e spiegarlo qui non è stato facile.Vorrei solo sapere se c'è qualcosa che posso fare, perché più passa il tempo più sento che mi sentirò così per tutta la mia vita. Ringrazio comunque chiunque mi volesse rispondere o abbia avuto la pazienza di leggere.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 6 GIU 2016

Gentile Cinzia, capisco che in questo momento preferirebbe non dare una preoccupazione in più ai suoi genitori, data la situazione e la loro possibile reazione che lei immagina.
Le chiedo però di riflettere su se stessa, sulle difficoltà che la attanagliano e su quelle che comunque dovrà affrontare, visto che si trova in stallo soprattutto con l'università.
Le consiglio di rivolgersi ad un esperto, ad un terapeuta della sua zona, anche ai servizi pubblici ce ne sono. Leggo la necessità di concentrarsi su se stessa e affrontare in modo guidato le sue preoccupazioni.
A disposizione
Dott.ssa Moglie L.

Dott.ssa Lucia Moglie Psicologo a Ancona

110 Risposte

60 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Vedere più psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Altre domande su Crisi esistenziale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16800

psicologi

domande 23700

domande

Risposte 85650

Risposte