non prova i sentimenti di prima

Inviata da Rob · 13 nov 2017 Terapia di coppia

Salve., una settimana fa dopo una meravigliosa storia di 10 anni e un anno di convivenza (io 28 anni lui 30) il mio ragazzo mi dice che è confuso che così non ce la fa più non prova più quello che sentiva prima e ha bisogno di stare solo. Dopo due giorni terribili a casa, di pianto e disperazione da parte di entrambi trova il coraggio di fare la valigia e va via. In questa settimana ci siamo visti, la prima sera siamo stati bene abbiamo pianto abbiamo cenato insieme ma più come amici forse.. gli ho chiesto perché mi tratta così gentilmente e mi dice:”secondo te perché???” la seconda sera invece mi ripete ancora che non c’è il sentimento e alla fine messo alle strette trova il coraggio di lasciarmi. Ogni tanto gli scrivo io, ma le sue risposte sono sempre le stesse.. sto malissimo è difficile non so come andrà se me ne pentirò io in ogni caso ti voglio bene ma al momento sono sicuro di quello che sto facendo. Ieri sera mi ha anche chiamata inaspettatamente, solo per dirmi che non sta molto bene, che aveva voglia di sentirmi ma che non vuole illudermi. Mi ha chiesto anche dov’è La casa dove andrò a vivere ma non gliel’ho detto. Io sono abbastanza sicura che non ci sia un'altra, ma purtroppo non si può mai dire. Tutti mi consigliano di sparire, di dargli il tempo di capire se gli manco. Io ci proverò ma non è facile accettare che dopo 10 anni intensi non provi più niente per me. Si è vero gli ultimi mesi non sono stati bellissimi, eravamo un po’ indifferenti, stanchi e presi dalle nostre vite stressanti, ma io sono dell’idea che anche se si è rotto qualcosa con una consapevolezza diversa è possibile ricostruire. Faccio male a sperare che si pentirà e tornerà da me? A tante coppie che conosco è successo. Dentro di me sento che non è finita davvero ma potrebbe essere solo un’ illusione. Forse spero solo per non cadere completamente nella disperazione (sono distrutta). Grazie per le risposte

Guarda l'ultimo messaggio

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 14 NOV 2017

Gentile Rob,
nessuno può sapere come andrà a finire e niente potrà lenire velocemente il suo dolore. I suoi tentativi di capire sono naturali e potranno poi aiutarla a crescere, purché al momento non se ne faccia assorbire completamente.
Esprima il suo dolore a persone che le stiano vicino e cerchi di svolgere il più possibile attività per lei piacevoli.
Se lui dovesse ritornare, lo farà da una donna affascinante e non da una donna distrutta dal dolore per la separazione perché, sfortunatamente, il dolore allontana le persone che non hanno una forte motivazione a starci accanto.
Soprattutto e sempre, si prenda cura di sé.
Buona giornata

Daniela Magrì Psicologo a Roma

93 Risposte

38 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 NOV 2017

Sì che ha un'altra. La mamma. Quella vera o meglio ancora quella della sua fantasia inconscia. Una mamma addolorata perché lo ha lasciato per lei nella convivenza. E poi i suoi sensi di colpa per averla lasciata. La paura di perdere per ritorsione l'amore della mamma. E così via. Tutti aspetti della sua vita inconscia fantasmatica, ma anche, forse, conscia, che andrebbero attentamente esplorati e verbalizzati nella stanza d'analisi. Dietro la confusione del suo compagno c'è un conflitto interiore con la mamma (fantasma e/o reale ). L'incapacità di separarsi (dal fantasma o da quella vera, o da tutte e due). Cordialmente.

Dott. Luciano Malerba Psicologo a Torino

125 Risposte

42 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16850

psicologi

domande 23750

domande

Risposte 85750

Risposte