Non ne posso più,troppi anni tra doc e depressioni,psicologi e antidepressivi..

Inviata da Cristiana Persico · 16 gen 2018 Depressione

Ciao,Ho 40 anni, ho una storia familiare molto sofferta dove i miei si separano quando avevo 8 anni,si scannano per altri 20 mettendo mio fratello(Che già era un bambino con problemi comportamentali) e me in prima linea nella loro guerra infinita.Comunque, ho iniziato a 24 anni con il pensiero ossessivo che potesse accadere qualcosa di brutto al mio compagno(Cosa che mi accadeva anche con la mia famiglia),a 25 ho cominciato con pensieri ossessivi sul terrore che mia madre scoprisse che a 21 anni avevo abortito.(Premetto che stavo già da 4 anni con il mio attuale compagno che era a conoscenza di tutto).(Premetto anche che mia madre era convinta che fossi addirittura ancora vergine).Tutto questo mi ha portato ad una profonda depressione.Cure farmacologiche e psicoterapia fatta un po' a caso.Subito dopo aver svelato a mia madre dell'aborto causandole grande dolore ma sperando di essermi liberata da quell'incubo ho iniziato con doc di avere contratto l'aids seguito da altra forte depressione e così via la paura di essere lesbica per infine cadere nel doc di aver paura di non amare il mio compagno che tra l'altro è la cosa più bella che mi sia mai capitata.Così per 15 anni c'è stata un'alternanza di amore profondo per lui e terribili pensieri di non amarlo davvero e quindi lunghi periodi di forti depressioni.Due anni fa sono finita in clinica per un mese per questi disturbi.(Aumentati di gran lunga da quando mia madre ha cominciato ad odiare profondamente il mio compagno che diciamo già non la facesse impazzire)..Stavolta la depressione è durata più di un' anno e mezzo e non pensavo più di riprendermi, infatti pensavo solo al suicidio.Il mio amore mi è sempre rimasto vicino confortandomi e soffrendo con me.(Ora sono 19 e mezzo che stiamo assieme.).Circa un anno fa piano piano non so neanche come ho cominciato a rivivere un po', a cercarmi un lavoro a riuscire con gli amici (Cosa che faccio molto volentieri se sto bene in quanto sono una persona molto allegra e solare)..E diciamo che le cose sono migliorate fino a questa estate in cui stavo davvero bene,ero felice,volevo vivere ed avere il bambino che ho sempre voluto.Avevo finalmente tolto i farmaci ed ero contenta con il mio amore.Da novembre invece ho ricominciato a non stare bene e subito sono subentrati i pensieri ossessivi ed ora anche forte depressione.È assurdo io non so davvero cosa fare.Ho ricominciato con Cybalta da 60 da un mese ma sempre peggio.I rapporti con mia madre con la.quale invece c'era un rapporto forse anche troppo morboso sono diventati orribili e con mio fratello che ormai è andato fuori di testa con anche l'uso di varie droghe va anche peggio.Pero' mi mancano da morire e mi fanno profondamente tenerezza anche se mi fanno del male.Ho cercato di farvela breve vi giuro

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 17 GEN 2018

Gentile Cri,
è comprensibile che il contesto familiare sfavorevole in cui è cresciuta abbia inciso abbastanza nel causare fragilità psicologica sia a lei che a suo fratello.
Ora però che lei ha 40 anni, può responsabilizzarsi in prima persona per perseguire una situazione di benessere personale e interrompere le sequenze negative tramite due possibilità :
a) valorizzando le cose positive della relazione con il suo compagno che le ha dimostrato forti sentimenti;
b) intraprendendo un percorso di psicoterapia preferibilmente cognitivo-comportamentale di durata adeguata nel corso del quale sarà valutata anche la eventuale necessità del supporto di farmaci antidepressivi che sono forse prescritti con troppa facilità e spesso non sono la vera e definitiva soluzione al problema.
Quanto ai suoi familiari, anch'essi avrebbero senz'altro bisogno di psicoterapia ma se non si rendono disponibili è giusto che lei pensi principalmente a se stessa e alla sua relazione di coppia.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7088 Risposte

20219 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 GEN 2018

Ciao. E' sempre difficile capire una situazione delicata e complessa come la tua attraverso una lettera per quanto ricca di dettagli. La mia impressione (da verificare) è che la tua cosiddetta depressione possa essere la conseguenza della incapacità di gestire i pensieri ossessivi. Questi dubbi che ti assalgono possono essere trattati in modo veloce e specifico con successo e sopratutto evitando la scorpacciata di farmaci

Dott.Carlo Paradisi Miconi Psicologo a Roma

79 Risposte

40 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 GEN 2018

Gentile Cri,

i spieghi bene, tranne una breve esperienza con la psicoterapia lei si è curata sempre e soltanto con i farmaci?
La psicoterapia cognitivo-comportamentale permette di avere grandi risulti sui disturbi ossessivo compulsivi e glielo dico per esperienza personale.
Mi risponda pure privatamente, sarei molto lieta di poterla consigliare.

Cordialmente,

Dott.ssa Silvia Picazio

Dott.ssa Silvia Picazio Psicologo a Roma

343 Risposte

123 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Depressione

Vedere più psicologi specializzati in Depressione

Altre domande su Depressione

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24200 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24200

domande

Risposte 86900

Risposte