Non mi sento portato per il mio futuro lavoro...

Inviata da Luca il 28 mag 2019 3 Risposte  · Orientamento professionale

Salve a tutti,
È da 3 anni a questa parte che svolgo una scuola alberghiera e negli ultimi mesi ho una paura matta del mio futuro.
Ogni volta che inizio o finisco un servizio, i dubbi mi assalgono tanto da farmi salire ansia e farmi perdere lucidità nel mio lavoro, questi aiutati da degli errori. Questo porta in me domande che non riesco a rimuovere dalla testa, come per esempio se sono io a non essere portato o è solo un problema di testa.
Grazie per le future risposte...

paura , scuola , lavoro , riesco

Miglior risposta

Buongiorno Luca,

nella domanda non inserisce un elemento importante, ovvero la sua età. é normale soprattutto in giovane età avere paura del futuro, di sbagliare e soprattutto deludere chi abbiamo accanto.
Resto a disposizione per ulteriori chiarimenti
cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Buonasera Luca,
solitamente si parla di lavoro associandolo sempre solo ad un mestiere e ad uno stipendio. Il concetto di lavoro è molto più complesso. Innanzitutto in ogni lavoro si investe dell' amore. Un consiglio è quello di chiedersi quanto le piaccia quello che sta facendo, quanto amore investe e quanta soddisfazione tutto questo le porta. Dopodiché può valutare le sue capacità e attitudini. Ciascuno di noi è diverso, c'è chi è più portato verso un mestiere, chi verso altro, tutto sempre dettato dal proprio principio di piacere.
Le consiglierei di provare a parlarne con uno psicologo o psicoanalista per capire un po' di più sulle sue sensazioni, partendo dalla sua storia per arrivare ad avere un quadro più chiaro dei suoi desideri e capire su che cosa vuole investire.
Rimango a disposizione
Cordiali Saluti
Dott. G. Gramaglia


Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

30 MAG 2019

Logo Gramaglia Dr. Giancarlo Gramaglia Dr. Giancarlo

260 Risposte

104 voti positivi

Gentile Luca, bisognerebbe capire se sei efficiente e capace nel lavoro o hai delle lacune. Nel primo caso dovresti rafforzare la tua autostima. Questo è difficile da fare da solo, anche se esistono buoni libri di auto-aiuto. Sarebbe molto meglio ricorrere ad un/a terapeuta di orientamento cognitivo-comportamentale.
Cordialmente
dr. Tacchini

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

30 MAG 2019

Logo Dott. Leopoldo Tacchini Dott. Leopoldo Tacchini

718 Risposte

299 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Sono veramente portato per il mio lavoro?

7 Risposte, Ultima risposta il 30 Settembre 2017

Mi sento rassegnata, fallita e senza futuro

6 Risposte, Ultima risposta il 02 Maggio 2019

Mi sento senza futuro

3 Risposte, Ultima risposta il 01 Maggio 2018

Futuro incerto per il lavoro

4 Risposte, Ultima risposta il 11 Novembre 2015

Lui non mi ha mai portato al suo paese

6 Risposte, Ultima risposta il 02 Gennaio 2016

Attacchi di ansia e crisi per l’università e il mio futuro

7 Risposte, Ultima risposta il 25 Dicembre 2018

Un futuro incerto, l'eroina, i miei 19 anni.

1 Risposta, Ultima risposta il 22 Luglio 2019

incertezze sul mio futuro, paura di sbagliare

4 Risposte, Ultima risposta il 11 Aprile 2018