Non mi sento amata, che fare?

Inviata da sara · 24 nov 2014 Terapia di coppia

Salve, ho 37 anni. Conosco il mio compagno da due anni. Io mi sono subito infatuata di lui il quale al contrario non aveva interessi sentimentali per me ma solo sessuali. Durante il primo anno siamo usciti solo perché lui desiderava fare sesso, io lo amavo sapendo che lui non provava niente per me e soffrivo, non riuscivo a staccarmi da lui. Usciva con altre donne, si era infatuato di altre che però non lo hanno ricambiato. Io non ho mai avuto rifiuti, ho sempre avuto uomini che mi corteggiavano e non capivo perché non potesse innamorarsi di me. In ogni caso, dopo i rifiuti che ha ricevuto da altre donne ha dichiarato di amarmi....io ero già innamorata di lui e alla fine abbiamo iniziato una relazione stabile. Adesso conviviamo da sei mesi ma io non smetto di sentirmi "l'ultima donna ad esser stata scelta", quella che sapeva non lo avrebbe rifiutato. Mi sento un ripiego..mi sono sempre sentita una rimanenza..Penso che lui abbia scelto me perché sono stata l'unica a dirgli di sì. Il fatto è che la sua scelta è stata repentina, nel giro di un mese mi ha detto di amarmi e di voler vivere con me, adesso vorrebbe sposarmi e avere dei figli. Anche se sostiene di amarmi Io non so davvero che cosa provi per me e come io possa apparire ai suoi occhi. Forse ha deciso consapevolmente di volersi innamorare di me? Questo suo desiderio di "sistemarsi" e farsi una famiglia con me è legato al reale amore per me o ad un bisogno quasi egoistico di avere accanto una brava ragazza, perfetta come moglie e madre? Non capisco..sono molto confusa e sto davvero male. Inoltre...non so se io debba permettermi di giudicarlo o meno...ma ho scoperto, a sua insaputa, che a volte quando non sono a casa, lui guarda video pornografici. Succede con frequenza mensile, più volte al mese. Non so perché lo faccia..la nostra sessualità è sempre andata benissimo. Non capisco..mi fa sentire mancante...Mi sono accorta che quando succede lui diventa più dolce, più amorevole, mi porta fuori a cena, mi dice spessissimo di amarmi e quando facciamo l'amore è più dolce e coinvolto. Che cosa devo pensare? Mi sento un contenitore..mi sento un oggetto di proiezione dei suoi desideri, non mi sento la donna reale che lui dice di amare...Sono molto giù di morale e non riesco a pensare ad altro se non a questo suo atteggiamento da due anni a questa parte. Cosa devo fare? Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 3 DIC 2014

Gent.le Sara, percepisco in lei molti dubbi verso l'uomo che frequenta. Non sembra più molto coinvolta come all'inizio, nonostante ci tenga a precisare che lo ama molto.La prego di riflettere su questo.
Credo che l'indecisione e tutte le perplessità che evince abbiano una loro origine e motivazione.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 DIC 2014

Ciao Sara, io penso che dovresti essere più fiduciosa in questa relazione e in lui. lui ha avuto altre storie e alla fine ha scelto te evidentemente perchè avevi qualcosa in più rispetto alle altre e non in meno. piuttosto che pensare: sono "l'ultima donna ad esser stata scelta", quella che sapeva non lo avrebbe rifiutato, pensa: ha scelto me fra tutte.
poi quello di vedere i film pornografici non necessariamente è un male. come tu stessa hai detto, lui è più amorevole e nell'intimità va anche meglio. prova anche tu a vedere i film con lui potrebbe essere un modo per vedere la cosa come meno tragica e condividere e sperimentare la vostra passione.
un caro saluto,
dott.ssa navarra caterina

Dott.ssa Caterina NAVARRA Psicologo a La Spezia

7 Risposte

4 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 DIC 2014

Salve Sara, dalle sue parole, ho intravisto la possibilità che abbiate instaurato una relazione basata sull'ambivalenza, ovvero nel momento in cui il suo compagno era distante e meno predisposto a costruire con lei, lei ne era innamorata, ora che sembra aver deciso, è lei che ha dei dubbi, perché non si sente amata e scelta per quello che vorrebbe, in base a dei suoi parametri. Ha provato a pensare che potrebbe esser lei a non volersi legare profondamente a lui? Siete incastrati in una dinamica che non vi permette di crescere serenamente insieme. Per uscire da questo circolo vizioso, potrebbe chiedere aiuto ad uno psicoterapeuta per una terapia di coppia, se voleste affrontare insieme il problema, o per una psicoterapia individuale per dare un senso a quanto sta succedendo e dare una svolta alla sua vita., buon tutto, D.ssa Paola Liscia Roma

Studio di Psicologia e Psicoterapia della D.ssa Paola Liscia Psicologo a Roma

20 Risposte

14 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 NOV 2014

Cara Sara
non sò, a me viene da chiederti ma non pensi che potrebbe essere del tutto diverso?
Cioè che lui ti amasse anche prima ma essendo tu l'unica ad avergli detto subito di sì... lui fosse spaventato da morire nel pensare ad una relazione stabile con una persona?
Non potrebbe essere che lui dicesse che era "solo sesso" tanto per raccontarsela?
A volte l'amore spaventa!
O forse voleva ancora divertirsi e magari non era pronto...
Possono essere tante le ipotesi non solo quello che pensi tu: "ultima donna ad essere stata scelta... ecc " ..ultima rispetto a cosa scusa???
Lui mica ha ottant'anni... Ti ha scelta basta! Convinciti di questa idea....
Devi guardare le cose pratiche, quello che lui fa per te.
Se ti dimostra l'amore... puoi crederci...se fa dei progetti con te ..vorrà dire pure che ti ama!?
Ti consiglio anche di chiedere a lui tutte le cose che ti mettono in dubbio come il fatto dei "video" che lui guarda.
Apri un dialogo onesto e sincero. Basta brutti pensieri e stai positiva nel mandare avanti la relazione!
Se continui a non essere convinta di tutta la storia chiedi una consulenza ad uno Psicoterapeuta.
Cordiali saluti
Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicoterapeuta in Ravenna!

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7139 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 26500 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17650

psicologi

domande 26500

domande

Risposte 92200

Risposte