Non mi capisco più

Inviata da Isabella · 10 set 2018 Terapia di coppia

Salve mi chiamo Isabel ho 21 anni e mi trovo in una relazione con il mio ragazzo (che chiameremo Antonio) da quasi 5 anni. Data la nostra giovane età, lui ha qualche anno in più di me, abbiamo avuto davvero tanti alti e bassi: il primo anno da parte sua, ci siamo lasciati per una decina di giorni, io ho sofferto molto allora, ma dopo poco ci siamo riconciliati. Ammetto che ho fatto fatica anche se non pensavo a fidarmi nuovamente, ma da quel punto di vista abbiamo risolto il problema ala radice:parlandone. È un ragazzo molto a modo, mi ama e io lo amo, ma da qualche tempo a questa parte ogni tanto io entro in crisi: abbiamo stili di vita completamente diversi ora che io sono cresciuta, lui lavora io studio, io amo andare a ballare lui preferisce passare una serata in casa/cena fuori in tranquillità, amo tanto viaggiare mentre per lui sono “soldi buttati”. Sono davvero innamorata di lui ma ho paura di non saper gestire la situazione: ho paura di non vivermi questi anni, di pentirmenre in futuro, di essere troppo giovane per una relazione così duratura. Ho il timore di essere stata un po’ influenzata mesi fa da mia cugina che parlando della mia relazione con il mio ragazzo mi ha detto che non è quello giusto, di cambiarlo, che non posso stare sempre in casa sul divano (anche se questo non è vero, troviamo spesso dei compromessi tra ciò che piace a me e ciò che piace a lui).. ovviamente a Antonio ne parlo, e l’ultima volta io esausta da tutta la situazione (i miei dubbi, qualche litigata, ansia per esami da affrontare..) sono crollata e gli ho detto “sono stanca”. Alchè lui ha esordito dicendomi “se c’è bisogno metterò insieme i pezzi del puzzle” e io li mi sono messa a piangere e l’ho abbracciato. Quando sto con lui mi sento bene, mi sento a casa e non vorrei essere altrove, ma in certe occasioni sono consapevole di arrabbiarmi con lui proprio per stupidate come se io sentissi il bisogno di rimproverarlo, e tra me e me a volte penso semplicemente che io abbia bisogno più dei miei spazi ( sempre durante il primo anno lui aveva atteggiamenti molto gelosi nei miei confronti anche per questo ci siamo lasciati, lui sapeva che era sbagliato provare quelle cose, poi col passare del tempo si sono sempre più affievoliti, ma anche qua mi domando: magari io non riesco a dimenticare gli atteggiamenti gelosi che ha avuto in passato per questo a volte mi arrabbio con lui senza motivo?).
Sono davvero molto preoccupata per questa situazione, non voglio far finire questa relazione perché sono innamorata ma sento che tante cose non vanno bene: il fatto che mi arrabbio con lui per NIENTE, quando entro in crisi da sola.
Ho paura di starmi facendo del “male” da sola. Voglio vederci chiaro in questa situazione e capire perché ho questi atteggiamenti che a mio parere potrebbero essere “autodistruttivi” per la mia relazione.
Grazie Isabel

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 20 SET 2018

Cara Isabel,
è importante che tu possa canalizzare questa tua propensione a conoscere te stessa e porti delle domande in un modo più funzionale. Le domande che ti poni riguardo la tua persona e la relazione con questo ragazzo sono comprensibili e funzionali alla tua crescita, tuttavia è importante che piuttosto che subire passivamente gli effetti che scaturiscono dai quesiti che ti poni, tu possa iniziare a darti delle risposte volte al conseguimento del tuo benessere. Il consiglio che mi sento di darti quindi, è quello di rivolgerti ad uno/a Psicologo/della tua zona per poter intraprendere un percorso sulla tua persona che ti consenta di fare chiarezza.

Cordialmente,
Dott. Colamonico Damiano

Dott. Damiano Colamonico Psicologo a Torino

643 Risposte

1125 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88400

Risposte