Non credo piu in nulla

Inviata da Giovanni il 14 dic 2016 3 Risposte  · Crisi esistenziale

Salve mi chiamo Giovanni.da diversi anni ormai non credo più in nulla, amore, lavoro, futuro....tutto va storto, forse anche per causa mia anche se involontariamente. Non riesco più a vedere il futuro è cercando di guardare avanti perdo il presente! Tutto è complicato e questa crisi azzera tutte le mie idee, portandomi a mollare prima di partire, su tutte le prospettive.tutta questa situazione mi crea problemi con tutti quelli a cui voglio bene..Non so più cosa pensare....

lavoro , riesco , amore , crisi

Miglior risposta

Gentile Giovanni,
sembrerebbe che lei si sia impantanato in un crisi depressiva che le sta togliendo energie ed ottimismo compromettendo inevitabilmente anche le sue relazioni.
Non c'è molto da pensare, specie se adesso pensa da solo, perchè sarebbero sicuramente pensieri negativi.
Piuttosto dovrebbe decidersi , senza ulteriore indugio, ad intraprendere un percorso di psicoterapia preferibilmente cognitivo-comportamentale per iniziare a modificare i suoi schemi di pensiero disfunzionali.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Buon giorno, Mattia, quello che dici tratteggia un quadro non sufficientemente chiaro per definire un preciso disturbo. Vi sono tratti di depressione ma non solo. Ho l'impressione che il problema abbia determinanti varie e profonde. Quindi è difficile darTi, in questa sede, un suggerimento sensato. Ti suggerirei di valutare la situazione complessiva con un bravo psicoterapeuta per capire quale percorso terapeutico ( psicoterapia psicodinamica o psicoanalisi ) sia il più appropriato per affrontare e sciogliere questa sofferenza esistenziale, che ben difficilmente si risolverebbe da sola con la prospettiva di un ulteriore aggravamento della qualità della Tua vita. Non è una bella prospettiva quindi Ti suggerirei di non aspettare ancora.
Resto a Tua disposizione e Ti saluto cordialmente. Dr. Marco Tartari, Asti

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

16 DIC 2016

Logo Dott. Marco Tartari Dott. Marco Tartari

682 Risposte

390 voti positivi

Gentile Giovanni,
dai pochi elementi che posso rilevare dalla Sua richiesta sembrerebbe che Lei stia vivendo una crisi che blocca la sua capacità di prendere decisioni, di fare delle scelte. Ciò comporta probabilmente delle importanti rinunce che possono talvolta dar luogo a sensi di colpa anche se Lei stesso afferma che ciò accade "involontariamente". Sviluppare maggiore consapevolezza su alcuni aspetti problematici della propria vita potrebbe permetterle di migliorare la sua capacità decisionale e così il suo senso di autoefficacia e la sua autonomia. Per sviluppare maggiore consapevolezza bisogna abbandonare vecchi schemi, vecchi modi di leggere la realtà, i contesti, le situazioni. Un lavoro su di sé che potrebbe richiedere il sostegno di un professionista per individuare soprattutto quali sono le aree problematiche da esplorare e comprendere.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

16 DIC 2016

Logo Dott.ssa Sonia Vela Dott.ssa Sonia Vela

9 Risposte

2 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Non ci capisco più nulla di questa relazione

4 Risposte, Ultima risposta il 21 Marzo 2013

Non capisco piu nulla della mia vita

3 Risposte, Ultima risposta il 05 Novembre 2015

Non credo più in niente, non ho voglia di vivere

2 Risposte, Ultima risposta il 06 Febbraio 2017

Sono Etero o Gay? Non capisco piú nulla.

1 Risposta, Ultima risposta il 03 Dicembre 2018

Credo di non amarlo più dopo tanti problemi e due tradimenti

2 Risposte, Ultima risposta il 22 Aprile 2016

Credo che mio marito non mi ami piu

4 Risposte, Ultima risposta il 13 Ottobre 2016