Non controllo le mie emozioni

Inviata da Innamorata · 6 feb 2015 Terapia di coppia

Salve sono una ragazza di 22 anni e stavo con un ragazzo di 26 fino a 3 giorni fa...soffro di ansia e ho poca pazienza perché sono stata ferita molte volte in passato quindi mi sono fatta una corazza ogni volta che sentivo di innamorarmi di lui lo trattavo male e gli dicevo che volevo finirla anche se lo facevo solo per vedere la sua reazione per avere certezze che lui non mi avrebbe mai lasciata come diceva . Io ho sbagliato nell ultimo mese a litigare per lasciarlo ma mi stanno innamorando e quindi nn avevo più controllo delle mie emozioni e questo mi spaventava ...ho avuto in passato problemi di anoressia e depressione da essa quindi sono problematica ma gli ho esposto fino dall inizio i miei problemi e anche la mia religione perché e' molto legato ai suoi e molto bigotta sua mamma quindi gliel ho detto ma non sono praticante di nulla ho solo il mio credo ..ora lui mi ha lasciata l altro ieri mattina dopo che la sera prima abbiamo litigato e io di nuovo che volevo lasciarlo ..so che ho sbagliato e so che sia madre gli ha parlato dicendo che se dovevamo continuare a litigare doveva finirla per il suo bene e cosa ha fatto ! Solo che nell ultimo mese abbiamo litigato e ammetto che sia mia la colpa ma abbiamo passato 6 mesi perfetti eravamo uguali in tutto... Ora lui dice che cosi nn ce la fa più che non gli piaccio più.. Io ho insistito e lui mi ha detto che vuole tempo ma a quanto dicono i suoi amici e' un ragazzo molto fermo sulle sue decisioni e se fa una scelta e' perché ci ha pensato molto e che non tornerà sui suoi passi...io gli ho lasciato un giorno per pensare di oggi non l ho sentito l ultima cosa che mi ha scritto e' che voleva stare solo per capire cos e' veramente importante per lui che voleva stare tranquillo ..io ora chiedo immenso aiuto perché ne sono innamorata e non voglio buttare una storia perché sono un mese nn e' andato bene per lui ho fatto di tutto ho anche smesso di fumare era x quello che ero nervosa..la prego di aiutarmi cosa devo fare per dimostrargli che i periodo bui ce li hanno tutti ma che io lo amo davvero e lui mi chiamava gioia perché diceva che mi aveva cercata dappertutto e ora che mi ha trovata dice che ero quella giusta mi ha detto fino a 3 giorni fa che era innamorato come e' possibile che dopo pochi giorni non lo pensi più?! Cosa devo fare?! Aiuto

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 6 FEB 2015

Buongiorno, ho letto con attenzione quanto da lei scritto perché la sua testimonianza solleva un problema che ho rilevato in altre occasioni. Parliamo di una difficoltà generica a stare in una relazione di coppia in modo soddisfacente per entrambi, anche quando la persona che abbiamo trovato ci sembra quella giusta e dunque, anziché godere di questa felicità si diventa aggressivi o incapaci, in qualche modo, di gestire le emozioni che la relazione fa scaturire. Possiamo trovare quel meccanismo che lei descriveva prima, una sorta di "messa alla prova" della tenuta dell'altro, per vedere fino a che punto ci ama, ci tiene e quanto è disposto a tollerare per averci. Questo meccanismo spesso trova le sue radici nella paura di essere abbandonati (mentre si mostra, con il comportamento, l'opposto) e dall'altra parte il partner può sentirsi sovraccaricato di emozioni molto forti, dunque "spaventarsi" e scappare. Vediamo, dunque, come la paura di essere abbandonati possa mettere in atto strategie difensive che si rivelano ottenere l'effetto opposto rispetto al bisogno di vicinanza e amore.
La saluto cordialmente.

Dott.ssa Torti Elisabetta Katia Psicologo a Sampierdarena

25 Risposte

46 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 FEB 2016

ciao, spero ti sia un poì passata l'"overdose" di emozioni.
Ho provato ad immedesimarmi in quello che provi ma è difficile.
Ti consiglio di chiedere una mano a un collega nella tua zona, non tanto per farti il "lavaggio del cervello" quanto per farti aiutare a far decantare questo turbinio di emozioni che senti in questo momento che da una parte è vitale (ci sono persona che si impediscono di sentirle" ma dall'altra è eccessivo (ti impedisce di vedere con lucidità cio che ti succede intorno. cmq a disposizione per approfondimenti
ciao
dott. daniele cason

Dott. Daniele Cason Psicologo a Vicenza

8 Risposte

14 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 FEB 2015

Salve,
da ciò che leggo emergono due emozioni prevalenti: ansia e paura, che trasmette anche dal modo in cui scrive il tutto. Anzitutto le consiglio di riflettere con calma sulle motivazioni per cui ha intrapreso questa storia, cosa le piace di questa persona e come percepisce sé stessa insieme a lui. I problemi del passato di depressione e anoressia lasciano immaginare una problematica relativa alle relazioni che riversa poi verso sé stessa. Credo che debba cercare prima di capire cosa cerca dal suo compagno, cosa desidera da una relazione e poi affrontare l'argomento insieme. 22 anni è un'età molto giovane, dunque è normale non comprendere bene di cosa ha ancora veramente bisogno. In futuro, se ne sentirà il bisogno, potrà provare un percorso psicologico peri risolvere le problematiche relative al suo passato e al suo presente relazionale. Le consiglio anche di rilassarsi, quindi avvicinarsi a tecniche di rilassamento che la aiuterebbero a rallentare il suo flusso di pensieri e l'ansia. Le faccio i miei auguri e se ha bisogno torni a scrivere.

Dottoressa Veronica Cascone Psicologo a Portici

6 Risposte

1 voto positivo

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 FEB 2015

Buongiorno gentile Signorina,
per poter affontare al meglio una relazione d'amore è necessario essere consapevole delle proprie difficoltà relazionali. Lei ha spiegato al suo fidanzato che in passato ha avuto delle difficoltà ma probabilmente il suo comportamento di continue minacce (anche una parolaccia è una minaccia per l'altro) lo hanno spaventato come se si trovasse di fronte a qualcosa di più grande di lui. Ora la cosa migliore da fare è avere pazienza e riconquistare con calma l'attenzione di lui. Se sente che da sola non riesce a trovare la calma interiore per proporsi, valuti di iniziare un percorso psicologico che l'aiuti a gestire e modulare le sue emozioni contrastanti.
Cordiali saluti
Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta

Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Roma

1714 Risposte

2831 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 FEB 2015

Gentile Innamorata
qui è tutto da rifare.
Se questi sono i suoi attuali atteggiamenti,ed è evidente che derivano da profonda insicurezza e da esperienze negative, lei deve fare un lavoro su se stessa per poter davvero cambiare e ritrovare padronanza di Sé ed equilibrio.
Con quanto ci racconta è naturale comprendere quanto il suo ragazzo abbia sofferto e sia davvero stanco di questa situazione.
Inoltre non siete proprio bambini e penso che lui desideri avere una persona più matura e responsabile a fianco.
E' molto improbabile che questo ragazzo voglia tornare indietro se lei davvero non mostra di essere cambiata.
I suoi atteggiamenti di continua richiesta di conferme e di "tira e molla con lui" sono molto distruttivi in una relazione, soprattutto se si pensa a qualcosa che deve avere un fondamento e che deve durare nel tempo.
Quindi, a mio parere, lei, prima di pensare ad una riconquista, pensi seriamente a migliorare se stessa e le sue capacità relazionali.
Cordiali saluti
Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7031 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 FEB 2015

Dimenticavo di rispondere alla sua domanda, cosa devo fare? Spieghi meglio che può il concetto che le ho espresso al suo compagno perché possa comprendere cosa le accade.

Dott.ssa Torti Elisabetta Katia Psicologo a Sampierdarena

25 Risposte

46 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24700

domande

Risposte 88200

Risposte