Non ce la faccio più con mio marito voglio morire

Inviata da cristiana antognoli · 11 giu 2015 Terapia di coppia

aiuto voglio farla finita, ho bisogno di qualcuno che mi aiuti mi sento sola ,lui non mi capisce io lo amo ma mi fa soffrire tanto non mi vuole mi respinge sempre dice che sono viziata e basta che è colpa di mia madre se sono cosi ma non è vero mi tratta di merda sempre, io non ce la faccio più mi sento presa in giro sono infelice voglio una famiglia sento che il cervello sta andando in confusione non so che devo fare vi prego datemi una mano

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 15 GIU 2015

Gentile Cristiana,
dal suo intervento emergono chiaramente infelicità, dolore e rassegnazione...ma emerge anche uno stato di confusione considerevole. Forse potrebbe esserle di aiuto prendersi uno uno spazio per sè e cercare di mettere ordine in quello che le sta accadendo, in quello che prova e pensa. Potrebbe esserle di aiuto un percorso psicologico nel quale valutare anche il suo modo di approcciarsi alla persona che frequenta in modo da renderlo maggiormente funzionale.

Cordiali saluti,
Dott.ssa Stefania Valagussa

Dott.ssa Stefania Valagussa Psicologo a Concorezzo

251 Risposte

1041 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 GIU 2015

Cara Cri Cri
lei davvero deve mettere in atto la sua capacità di reagire e uscire da questo tunnel di sensazioni e spinte emotive distruttive.
Metta ordine in questo caos di pensieri e valuti la situazione in maniera più razionale.
Abbiamo una facoltà mentale che si chiama"giudizio" e che occorre usare.
Lui ad esempio dice di lei che è " viziata" e questo può essere un fatto (ci rifletta sopra) e decida di migliorare, però ciò non significa che suo marito debba trattarla sempre male.
Allora le chiedo: è possibile che lei e suo marito (che mi sembra molto nervoso ed irascibile) possiate avere un confronto più sereno da persone più o meno civili?
Perché non decidere di farsi aiutare da uno psicoterapeuta di coppia? Forse migliorando un poco i vostri rispettivi caratteri si può ancora recuperare qualcosa di buono.
Coraggio, riprovi!
Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicoterapeuta in Ravenna

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7300 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 GIU 2015

Gentilissima Cri,
la sua esasperazione e il suo non farcela più mi fa pensare non solo a un forte disagio psicologico ma anche a una situazione di rischio per lei. Oltre ad appoggiarsi a uno psicologo di sua fiducia, personalmente le consiglio, se è nella possibilità di farlo, di allontanarsi temporaneamente dalla "sorgente" di questo forte stress, per evitare pericolosi risvolti della situazione. I miei migliori saluti. Dott.ssa Laura Salvatore

Anonimo-149616 Psicologo a Settimo Milanese

6 Risposte

11 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 GIU 2015

Cara Cri cri il suo mi sembra un fortissimo grido di aiuto motivato da tanto malessere e tanta urgenza. Sebbene abbia fatto un primo passo importante per far sentire la sua richiesta, purtroppo credo che questo mezzo non possa garantirle l'ascolto e l'aiuto psicologico di cui ha bisogno in questo momento. Le chiedo dunque di farsi ancora un po' di coraggio e fare un ulteriore passo per uscire dalla confusione in cui si trova adesso e recarsi personalmente da uno psicoterapeuta della sua città. Lui o lei saprà ascoltarla e insieme cercherete di dare un senso a questo suo malessere ed elaborerete un progetto terapeutico che l'aiuterà e la sosterrà nell'affrontare i problemi con suo marito. Resto a disposizione per ulteriori domande. Un sincero in bocca al lupo. Dott. Massimo Perrini - Psicologo Psicoterapeuta Psicoanalista Relazionale a Roma

Dott. Perrini Massimo Psicologo a Roma

86 Risposte

145 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 GIU 2015

Cara Cri Cri,
il suo messaggio, con pochissima punteggiatura e così veloce e ricco di sofferenza, mi ha fatto pensare ad un fiume che straborda. In effetti è quello che ci dice "Non ce la faccio più".

Faccia una pausa, ora che la compressione e la fatica, hanno superato la soglia e si chieda come ha comunicato, finora, con suo marito e se c'è qualcosa che modificherebbe. Faccia una lista di comportamenti alternativi e la faccia vedere a suo marito. Provate insieme a portare dei cambiamenti.

Pensate, anche, alla possibilità di farvi aiutare da uno psicologo che lavori con la coppia.

Un saluto
Dott.ssa Francesca Fontanella

Dott.ssa Francesca Fontanella Psicologo a Rovereto

1030 Risposte

2107 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 GIU 2015

Gentile Cri cri,
probabilmente la sua strategia di approccio con suo marito non è delle migliori.
Le consiglio di consultare uno psicologo psicoterapeuta cui potrà dare maggiori delucidazioni e che possa suggerirle le strategie di comportamento più efficaci per avere un rapporto sentimentale e coniugale soddisfacente. Esistono anche le terapie brevi che spesso risolvono complicati problemi in poche sedute.
Cordiali saluti

Valentina Sciubba Psicologo a Roma

1054 Risposte

743 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 GIU 2015

Gentile Utente,

la criticità delle sue parole ed il senso di urgenza che ne traspare, unitamente all'evidente disagio che sta provando, mi invitano a suggerirle di contattare quanto prima uno specialista con il quale non solo inquadrare la situazione ma anche sviluppare il percorso più adeguato per ripristinare il suo benessere psicofisico.
Il primo passo che le consiglio di fare è proprio quello di alleviare quel "senso di confusione" di cui parla attraverso l'aiuto di un professionista, per avere una visione più nitida di quanto le sta accadendo a livello relazionale in modo da affrontare il futuro di coppia in modo più efficace.

Cordialmente,

Dott. Cecutti

Dott. Andrea Cecutti Psicologo a Udine

1 Risposta

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28950 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18350

psicologi

domande 28950

domande

Risposte 99050

Risposte