Non ce la faccio a scegliere tra due ragazzi.

Inviata da Ginevra · 22 gen 2018 Terapia di coppia

Salve, sono una ragazza di 21 anni studentessa universitaria. Sono ancora fidanzata da 5 anni con B., nonostante questa storia sia stata e sia attualmente travagliata.
Inizialmente, B. era il ragazzo ideale per me, dolce e coccolone, ma nascondeva una cruda verità, oltre poi a tutti gli errori gravi commessi: si vedeva spesso e volentieri con un’altra ragazza.
Sebbene fossi arrabbiata per questo, decisi di perdonarlo perché era il mio primo ragazzo e perché continuava a dirmi che senza di me non riusciva a vivere, nonostante io fossi un po’ scettica sul continuare a stare insieme in quanto non riuscivo più a fidarmi.
Tempo dopo, ho conosciuto questo nuovo ragazzo (lo chiamerò C.), con cui ho avuto una relazione (per diverso tempo anche tira e molla) di 1 anno e mezzo, ovviamente nascosta. In quest’anno, mi pregava di lasciare la mia vita, di lasciare B., per stare con lui ed io ci pensavo spesso in quanto era l’unico ragazzo con il quale riuscivo ad essere me stessa, a parlare di ogni problema senza sentirmi giudicata. Era l’unico dal quale mi sentivo realmente amata e che io amavo “allo stesso modo”.
Ora, io e C. abbiamo ripreso a sentirci e lui continua ancora a chiedermi di provare a stare con lui, ma io ho tante paure e tanti tormenti.
Il primo è lasciare il mio attuale fidanzato, deludere lui, la famiglia e tutto il resto perché, nonostante tra di noi ci siano state diverse problematiche, comunque ci tengo tantissimo.
Il secondo sono i miei genitori con i quali purtroppo non vado più d’accordo, perché mi sembra che non mi vogliano ascoltare più e che, quindi, preferiscano il parere della gente, piuttosto che il mio. Ogni volta che ho cercato di parlare di questa mia confusione con mia madre, mi ha sempre risposto alterandosi e dicendomi che non ero abbastanza intelligente, anche perché, in quel momento, stavo scegliendo di frequentare una persona che non studiasse come me (lavora nell’azienda di famiglia) e non alla mia altezza (mi riferisco ovviamente a C.). Inoltre, non accetterebbero mai che io lasci il mio fidanzato, per provare subito a vivere la mia storia con C.
Il terzo sono io, anche perché so che, se non scegliessi C. e se lo vedessi con un’altra, mi sentirei morire.
Vivo in questa confusione da molto e la cosa peggiore è che ormai si sta ripercuotendo anche sugli altri aspetti della mia vita, come sul futuro post laurea. Ho davvero bisogno di un aiuto.
Grazie,
Cordiali saluti.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 23 GEN 2018

Salve Ginevra
Si prenda una pausa. A quanto pare nessuno dei due ragazzi è quello che fa per lei.
Farsi compromettere il futuro universitario per questioni sentimentali sarebbe un peccato.
Si prenda del tempo per sé.
Sarà libera di incontrare una persona per la quale non nutrira' dubbi. Adesso questa altalena può solo voler dire che lei non ha ancora chiaro cosa cerca in una persona.

Inoltre no è ancora abbastanza autonoma da non risentire dei pareri genitoriali.

Un piccolo percorso con un collega potrebbe aiutarla a uscire da entrambe le situazioni

Cordialmente

Claudia Popolillo - Studio Logos Psicologo a Lodi

213 Risposte

227 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17300

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88500

Risposte