Non capisco quale sia il mio problema con le relazioni.

Inviata da sweet_symphony · 6 set 2021

Buonasera, sono una ragazza di 25 anni. Sono molto confusa su come gestisco le mie relazioni amorose. Pensando alle varie storie che ho avuto mi rendo conto di come io non sia mai riuscita ad avere un'unica persona, ma ho sempre cercato qualcun altro che potesse, nel mentre, suscitarmi qualcosa. In alcuni casi trovare una nuova persona mi faceva automaticamente perdere interesse per quella precedente, ora mi ritrovo in una situazione strana dove ho conosciuto una nuova persona e nonostante questo mi abbia fatto perdere interesse nei confronti del mio fidanzato non riesco a lasciare tutto. La cosa che non comprendo è il perché di questo mio comportamento anche quando mi sento davvero innamorata di qualcuno.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 7 SET 2021

Gentile sweet,
dal suo racconto traspare una certa consapevolezza rispetto alla dinamica che sente di portare con sé nelle relazioni sentimentali.
Quando dice che durante le sue relazioni è sempre stata spinta a cercare qualcun altro che potesse "suscitarle qualcosa", cosa intende? Come sta lei nella dimensione relazionale di coppia? E si dà qualche spiegazione in particolare circa il suo desiderio di cercare altro?
In passato, questa modalità sembra essere stata in qualche modo congeniale ad un suo bisogno, ma, questa volta, la spinta a cercare altro non sembra essere abbastanza “efficace” da permetterle di staccarsi dal suo fidanzato interrompendo così il vostro legame. Come mai pensa stia accadendo questo?
La situazione che sta attraversando potrebbe rappresentare una buona occasione per scegliere di approfondire la comprensione di questo suo meccanismo, al fine di uscire dall’automatismo che ha sperimentato finora, orientando le sue azioni e scelte in maniera consapevole e orientata al suo benessere. Un percorso psicologico, in questo senso, potrebbe esserle d’aiuto.
Resto disponibile e porgo un cordiale saluto,
Dott.ssa Veronica Rossetti

Dott.ssa Veronica Rossetti Psicologo a Biella

14 Risposte

15 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 SET 2021

Cara Sweet Simphony,
l'amore prevede 5 fasi :

1) Innamoramento
2) Diventare una coppia
3) Disillusione
4) Amore vero e duraturo
5) Cambiare insieme .

Molte persone non riescono a superare la terza fase . Sembra che questo sia il suo caso. Tuttavia lei si sta prendendo cura di sè e sta cominciando a riflettere sui suoi comportamenti . In questo caso è importante analizzare le ipotesi di blocco che non permettono alle sue relazioni sentimentali di evolversi. Posso aiutarla a sbloccare questa situazione, mi contatti , sono disponibile anche on line.
Un caro saluto
Dr..ssa Anna Capriati

Dott.ssa Anna Capriati Psicologo a Trieste

33 Risposte

51 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 SET 2021

Cara sweet _symphony,
forse tendi a cambiare relazione perché dopo un po' di tempo la relazione precedente non ti fa provare le farfalle nello stomaco ( tipica della fase di innamoramento).
Ti consiglierei di intraprendere un percorso psicologico per cercare di capire la causa di ciò.
Attraverso un percorso psicologico potresti capire il tipo di attaccamento, esperienze pregresse e modelli di relazione genitoriale che possano avere influenzato il tuo modo di relazionarti sopratutto nelle relazioni sentimentali.
Resto a disposizione anche online se vorrai.
Cordiali saluti.

Dott.ssa Margherita Romeo

Dott.ssa Margherita Romeo Psicologo a Roma

878 Risposte

274 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 SET 2021

Cara sweet_symphony,
esiste una relazione tra il tipo di relazioni affettive che noi instauriamo e i modelli di relazione genitoriale vissuta nella vostra vita, specialmente nell’infanzia.
La psicologia parla degli stili di attaccamento che ci hanno caratterizzato e che influenzano anche il modo in cui consideriamo e viviamo una relazione.
Per comprendere il significato del comportamento che lei descrive le consiglio di intraprendere un percorso di conoscenza di sé e dei suoi bisogni e desideri alla luce di quanto vissuto nella sua vita.
Si affidi con fiducia ad un professionista.
Le auguro di superare al più presto le sue difficoltà
Giordana Milani

Dott.ssa Milani Giordana Psicologo a Biella

189 Risposte

68 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 SET 2021

Buongiorno credo tui debba andare ad approfondire i meccanismi su cui si poggia la tua modalità relazionale. Perché non riesci a sostare e fermarti?
Sicuramente avere un unico rapporto è molto più impegnativo emotivamente, forse tu hai paura di un legame vero, qualcosa ti fa scappare e rende sfuggente. Oppure ancora....hai bisogni intensi di provare emozioni intense? Di avere conferme di essere voluta?
È tutto un mondo da esplorare
Cari saluti
Dottssa Belinda Doria

Dott.ssa Belinda Doria Psicologo a Vecchiano

145 Risposte

62 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 SET 2021

Buongiorno,
trovo molto positivo che lei si ponga la domanda e che si interroghi sul suo comportamento.
E' la base per iniziare un percorso di lavoro su di sè.
Forse c'è una sua parte che ha delle ragioni per boicottare ogni sua relazione affettiva. Andrebbe accolta e compresa, ad esempio attraverso l'esplorazione delle sue prime relazioni.
Resto a sua disposizione e le auguro di trovare presto il terapeuta adatto a lei.
Dott.ssa Franca Vocaturi

Franca Vocaturi Psicologo a Torino

378 Risposte

178 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 SET 2021

Carissima Sweet,
come mai è sempre alla ricerca di emozioni? Cosa non le permette di approfondire il rapporto in cui si trova ma a rimanere "in superficie"? Andare a capire quali sono i pensieri e le emozioni che mette in atto durante il rapporto e nella ricerca di altro potrebbe servirle per acquisire maggiore e migliore consapevolezza di sé e di come funziona e magari accettare anche parti della sua persona che potrebbero non piacerle così tanto. Un percorso con un professionista potrebbe aiutarla in questa ricerca.
Sono a disposizione
Un caro saluto
Dott.ssa Stefania Barbaro
(ricevo anche on line)

Dottoressa Stefania Barbaro Psicologo a Milano

588 Risposte

174 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 SET 2021

Cara,

fino a che non va all'origine dei suoi comportamenti, alla luce delle sue relazioni significative, non potrà facilmente individuarne il significato. A questo proposito, ai fini di interrompere questo loop, le suggerisco di intraprendere un "viaggio" alla scoperta/riscoperta di sé e delle sue preziose risorse.
Sono a sua completa disposizione, anche online.

Dott.ssa Francesca Orefice.

Dott.ssa Francesca Orefice Psicologo a Bologna

478 Risposte

165 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29950 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18800

psicologi

domande 29950

domande

Risposte 102150

Risposte