Non capisco più cosa mi succede

Inviata da gloria.calendulo · 9 gen 2020 Terapia di coppia

Salve!
Sono fidanzata da neanche un mese con un ragazzo della mia stessa età che va nella mia stessa scuola.
Lui è un grande amico del fidanzato di una mia amica, infatti è grazie a lei che io e il mio ragazzo ci siamo conosciuti.
Appena ci siamo “conosciuti” a me piaceva tantissimo e con il passare di qualche settimana sono venuta a scoprire che anche io piacevo a lui.
Quindi siamo usciti e dopo qualche uscita ci siamo messi insieme.
Appena ci siamo messi insieme non ero sicura al cento per cento che mi piacesse così “tanto” da fidanzarci ma poi mi sono convita della mia scelta.
Dopodiché, durante le vancanze, io e il mio ragazzo ci siamo visti solo tre volte.
Quelle tre volte in cui siamo usciti mi hanno convinta ancora di più della scelta di mettermi con lui, poiché in tutte le uscite sono stata veramente bene.
Durante il resto delle vacanze io e il mio ragazzo ci siamo scritti ogni giorno, per me non era affatto un peso, anche perché mi mancava tantissimo e non vedevo l’ora di rivederlo.
Dopo le vacanze, il giorno prima che dovessi uscire con lui, tutto a un tratto però non mi mancava più come prima.
Il giorno vero e proprio dell’uscita non stavo troppo bene e non avevo voglia di uscire anche perché sentivo che il mio ragazzo non mi mancava.
Alla fine sono uscita pensando che poi, vedendolo, mi sarei ricreduta, ma alla fine non è cambiato praticamente nulla.
Durante l’uscita abbiamo parlato normalmente ma, a differenza delle uscite precedenti, non ho mostrato molto affetto, non perché non volessi, bensì perché non mi veniva spontaneo.
In questi ultimi giorni mi sto quindi ponendo diverse domande sul fatto che tutto d’un tratto il mio ragazzo non mi mancasse più tanto quanto prima.
Un’altra domanda che mi pongo è: perché in questi ultimi giorni non mi viene spontaneo mostrargli il mio affetto?
Vorrei specificare che non sono una persona troppo affettuosa e che sono un po’ infastidita dalla pubblica dimostrazione di affetto quindi non vorrei che, non essendo più “abituata”, non mi venga, proprio per questo, spontaneo dargli anche semplici baci in pubblico.
La cosa che mi preoccupa di più è che lui fraintenda e pensi di non interessarmi più solo perché non mi viene più spontaneo dimostragli il mio affetto.
Io infatti spero che questa mia “situazione” sia temporanea e che con il tempo le cose tornino come prima.
Allo stesso tempo sono davvero molto preoccupata che le cose non si sistemino e che io non mi riesca più a sbloccare con lui come prima.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30600 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19050

psicologi

domande 30600

domande

Risposte 105050

Risposte