non capisco perchè io stia così male

Inviata da alessia · 26 feb 2019 Ansia

salve, mi chiamo Alessia. La mia vita non è mai stata tanto semplice: ho avuto genitori assenti e un padre violento, ho cambiato casa quattro volte e ho cambiato regione, per questo non sono mai riuscita a farmi degli amici. Quando mi trovo in gruppo vivo un perenne stato di disagio, non riesco a rapportarmi con gli altri, le uniche due persone con cui riesco ad essere me stessa sono il mio ragazzo e la mia migliore amica e spesso anche con loro faccio tanta fatica a godermi i bei momenti. L'ansia che mi provoca lo stare a contatto con le persone mi sta impedendo di andare a scuola. sono consapevole che così facendo butto il mio futuro ma per quanto io ci possa provare, non ce la faccio. Mi sento senza speranze, senza forze, non trovo più piacere in nulla. Alzarmi la mattina è un incubo, la notte non voglio andare a dormire perchè so che dormendo il giorno seguente arriverà più in fretta, quindi cerco di rimanere sempre il più sveglia possibile. in tutto questo i miei genitori non sono d'aiuto: mio padre non sa nulla dal momento che non lo vedo da quasi 11 anni, mia madre a volte ci prova a fare la mamma comprensiva ma il giorno dopo torna ad urlarmi addosso che sono una delusione, sminuendo qualsiasi cosa io faccia e uscendosene con frasi del tipo "purtroppo non ho abortito". Io so di essere una delusione, di non averne fatta una giusta ai miei anni ma vorrei solo qualcuno che mi ascoltasse.
Grazie per l'ascolto e scusate per il disturbo.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 27 FEB 2019

Cara Alessia, riporta vissuti di grande sofferenza e paura. Credo che per lei sia davvero importante provare ad avere uno spazio protetto in cui sentirsi accolta e ascoltata, in cui sentirsi libera di parlare. Provi a rivolgersi ad uno specialista pubblico o privato della sua zona che le permetterà di darsi un’occasione per stare meglio. Un saluto Dr.ssa Daniela Fierro

Dottoressa Daniela Fierro Psicologo a Prato

11 Risposte

19 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 FEB 2019

Cara Alessia, scusa se uso il "tu". Hai anche troppe ragioni per stare male! Tuo padre è stato inesistente e tua madre ti svalorizza continuamente. Io direi che sei stata anche troppo brava a crescere e ad avere un ragazzo nonostante tutto! Tu ti scusi per il disturbo, ma sai benissimo che non hai nulla da scusarti perché questo è il nostro lavoro e noi siamo qui per dare una mano. Tu avresti bisogno appunto di qualcuno che ti ascolta, ma probabilmente non puoi sostenere il costo di una terapia. Io comunque resto a disposizione, nel senso che mi puoi telefonare gratuitamente e vediamo se riesco a darti una mano. Sono convinto che sei intelligente e sensibile e che hai molte qualità, ma hai bisogno di imparare a credere in te stessa.
Abbi cura di te
Leopoldo Tacchini

Dott. Leopoldo Tacchini Psicologo a Firenze

889 Risposte

368 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 FEB 2019

Gentile Alessia,
purtroppo è comprensibile il suo star male, con la storia traumatica che ha avuto e la situazione difficile con la sua mamma! La sua sofferenza, l'ansia, il dolore sono le conseguenze di tanti momenti brutti della sua vita. Non c'è niente di sbagliato in lei e non è lei il motivo della delusione della sua mamma, ma evidentemente anche la sua mamma soffre molto e butta fuori la rabbia e il dolore prendendosela con lei (anche se non dovrebbe essere così).
Si faccia aiutare, cerchi uno psicologo della sua zona o un Consultorio pubblico per trovare un aiuto a superare il passato e affrontare al meglio il presente e il futuro.
Rimango a disposizione, se lo desidera.
Un caro saluto
drs Lucia Mantovani, Milano

Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

995 Risposte

471 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 FEB 2019

Buongirono Alessia, mi permetto di dirle che non credo assolutamente che lei sia una delusione. Mi sembra più che sia una ragazza che ha dovuto affrontare tanti cambiamenti difficili nella sua vita e non ha mai avuto affianco una figura di attaccamento stabile; in tutti questi cambiamenti è stata da sola ma è riuscita lo stesso a sopravvivere. Ha un ragazzo e una migliore amica che le sono vicini ma forse oltre al loro supporto emotivo avrebbe bisogno di uno spazio tutto suo dove potersi aprire e poter pensare al suo benessere personale. Quando non stiamo bene spesso ci sentiamo dei falliti perchè non riusciamo a raggiungere gli obbiettivi previsti dalla società. In questo momento forse ha bisogno di fermarsi e chiedere aiuto.
Cerchi uno psicologo della sua zona o un consultorio, posso darle indicazioni se pensa che questo sia il momento giusto per chiedere aiuto.

Spero di essere stata di aiuto

Dott.ssa Guendalina Giurso Psicologo a Milano

11 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 FEB 2019

Buongiorno Alessia,
il suo vissuto è ricco di una solitudine e di grande fatica, angosciante il non sentirsi voluta da sua madre con la conseguenza di emozioni negative: la delusione e la tristezza che si porta dentro e che incidono sulla sua vita. Credo dovrebbe pensare a uno spazio di ascolto aiuto per muovere tutto ciò, le consiglio di chiedere un aiuto psicologico per affrontare i suoi disagi interiori.
Disponibile per approfondimenti.
Dr.ssa Elisabetta Ciaccia Milano

Dott.ssa Elisabetta Ciaccia studio di psicologia Psicologo a Milano

423 Risposte

123 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 FEB 2019

Buongiorno alessia,

appare molto il suo sentirsi una delusione, come se in qualche modo non riuscisse a trovare il suo posto e ciò crea sofferenza e ansia. Il passato ed il rapporto con le figure di riferimento non hanno aiutato e nemmeno i tanti spostamenti. Le consiglio di intraprendere un percorso psicologico, online o da un professionista della sua zona. é ora che si prenda cura di se stessa.
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti, se vuole mi può scrivere
Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1664 Risposte

1176 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 FEB 2019

Gentile Alessia, lei racconta di aver passato momenti di sradicamento importanti e di sentirsi continuamente svalutata. Cioè è come se vivesse lutti continui. Le consiglio di cercare uno psicologo della sua zona. Se è ancora minorenne potrà utilizzare consultori gratuiti..

Rimango a disposizione per eventuali chiarimenti.

Dott.re Lorenzetto Claudio Psicologo a Ferrara

353 Risposte

118 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16850

psicologi

domande 23750

domande

Risposte 85750

Risposte