Non capisco i motivi di questo comportamento. Me lo sapreste spiegare?

Inviata da Alessia · 22 dic 2016 Terapia di coppia

Un mio amico si è lasciato quest'estate dopo quasi 2 anni, stava male ed io gli sono stata vicina. Gli ho dato consigli, ci sono andata a casa quando non aveva voglia di uscire, e mi ha sempre detto che grazie a me è una persona migliore che si sta buttando il passato alle spalle e che sono l'unica che gli è stata più vicina di tutti. Faceva discorsi strani, diceva che non avrebbe più rovinato nessuna amicizia per una relazione e al tempo stesso mi diceva che con me non sa come sarebbe andata in futuro. Poi si è allontanato e non capivo i motivi di questo suo allontanarmi e ignorarmi senza motivo, ho cercato più volte un chiarimento di questo suo comportamento e mi ha detto che per un secondo ha pensato di provare qualcosa per me e si è spaventato e che per questo parlava in futuro di me, perché se lo ha pensato una volta chissà se sarebbe successo di nuovo. Poi si è scusato, mi ha detto che sarebbe stato più presente ed inizialmente era così, ma poi si è allontanato di nuovo fino a quando un giorno mi disse che ha preso la decisione di chiudere. Dopo qualche mese ci siamo rivisti ad un compleanno, mi ha passato un bicchierino e poi mi guardava quando pensava che io non me ne accorgessi e mi ha scherzato solo un secondo prima di risalire in macchina. Allora pensando che gli mancassi, l'ho ricercato e mi ha detto che la sua decisione ormai l'ha presa e poi mi ha chiesto: perché vuoi fare pace? ora mi dirai che è perché ci tieni a me, ma in che senso tieni a me?
Ed io gli ho detto che, se intendesse chiedermi se provo qualcosa per lui, in questo sono sempre stata chiara, per me è solo un amico. E lui mi ha detto che non intendeva chiedermi questo (anche se dalla domanda sembra chiedermi questo), e che ha preso la sua decisione e abbiamo chiuso. Ho cercato di capire come un pensiero di un attimo soltanto ha potuto rovinare il bellissimo rapporto che avevamo o se ci fosse qualcos'altro sotto, lui non ha voluto vedermi e mi ha risposto che questo l'ho sempre creduto io e non l'ha mai detto lui (quando era stato lui a giustificarsi così) e che ci sono altri motivi. Ma se lui non vuole vedermi e dirmi nulla, come faccio a capire quali sono questi motivi? Prova qualcosa per me e cerca di camuffarlo? Non capisco..

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 28 DIC 2016

Gentile Alessia,
Può darsi che lui intenedesse avvicinarsi maggiormente a lei e volesse considerarla più di un'amica, ma sapendo che per lei lui rappresenta un amico, non si sia dichiarato per evitare un rifiuto certo. Questo suo sentimento potrebbe rendergli difficile comportarsi da amico come è stato finora e per questo motivo ha preferito troncare, forse nella speranza che se non vi vedete e non vi sentite più gli passerá più velocemente l'infatuazione per lei.
Potrebbe essere utile chiedergli apertamente se ci sono stati errori da parte di lei che lo hanno spinto ad allontanarsi e se c'è modo di riparare ad essi oppure se questa decisione di allontanarsi è una questione legata solo a lui. Se il caso è quest'ultimo, rispetti la sua decisione per il momento e gli faccia presente che se intende riavvicinarsi, la porta per lui rimane aperta. Chissá, forse un giorno ritornerá ad esserle amico come prima, in ogni caso spetta a lui fare questo passo di tornare amici di sua spontanea volontà, pirtroppo non si può obbligar nessuno ad essere amico se non vuole.
Le auguro tutto il meglio.

Cordiali saluti,

Dott.ssa Elisa Canossa, psicologa psicoterapeuta a Padova e Sustinente (Mn)

Dott.ssa Elisa Canossa - Studio di psicologia e psicoterapia Psicologo a Sustinente

726 Risposte

2191 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 DIC 2016

Gentile Alessia,
il suo amico è combattuto tra il sentimento che è nato e che ora prova per lei ( e che va oltre l'amicizia) ed il suo orgoglio che gli impedisce di dichiararsi sapendo di non essere corrisposto.
Si renda conto della difficoltà in cui lui si trova e rispetti la sua decisione perchè non c'è altro da capire.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7048 Risposte

20148 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 DIC 2016

Cara Alessia
io credo che al di là dei giri di parole, il suo amico sia stato abbastanza chiaro. Probabilmente prova sentimenti diversi per lei, dichiaratamente diversi da quelli che lei prova per lui; probabilmente ha solo preso atto di questo e, per rispettare la sua posizione ha deciso di allontanarsi.
Ovviamente queste sono solo supposizioni, ma la verità la può dire solo il suo amico.
Piuttosto rifletterei sui reali sentimenti che prova per lui (visto come sono andate le cose) ed eventualmente fossero confermati, rispetterei la decisione del suo amico.
Cordialmente

Dr.ssa Cristina Giacomelli
Lanciano (CH) - Pescara

Dr.ssa Cristina Giacomelli Psicologo a Lanciano

294 Risposte

555 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 DIC 2016

Gentile Alessia,

forse, se davvero è così importante per Lei capirlo, potrebbe smettere di guardare ai comportamenti e alle parole del suo ex amico e cominciare a considerare come Lei si è comportata con lui.
Forse, alcuni comportamenti potrebbero essere stati fraintesi.

Cerchi di capire quanto è importante per Lei e cosa sta realmente cercando da questa persona che le sta dicendo che non vuole più contatti con Lei, perlomeno nella veste di amica.

Cordialmente,
Dott.ssa Anna patrizia Guarino

Dott.ssa Anna Patrizia Guarino Psicologo a Ardea

197 Risposte

256 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16850

psicologi

domande 23700

domande

Risposte 85700

Risposte