Nn so perché ora lo odio piu di prima

Inviata da CINZIA NICOLETTA Maffei · 5 feb 2021

Buonasera ho appena terminato una relazione in modo brutale secondo lui. La verità sulla mia stima nei suoi confronti è uscita come se fosse saltato un tappo. Come se avessi fatto di nuovo la fine della rana bollita dopo tanti silenzi ma a poi avessi reagito nell'ultimo attimo. Ho avuto una pazienza grande, dopo aver sopportato una relazione improponibile per molte. Mi sono eclissata perché il bisogno di amare e di essere amata era alto finché lui ha finito le mie energie e io mi sono ripresa lucidamente il punto della situazione 5 anni dopo. Un nulla. Poche certezze nessun passo per...due amanti a far il ballo della mattonella, ognuno sulla sua. Ottima intesa ma nessun progetto o intento per conquistare un automia economica e una vita di coppia normale. Lui è rimasto nella zona confort del compromesso, ti amo ma nn rischio aspetto te che fai il primo passo e il fato, sennò nn ho dove andare, posso finire male. Aspetto te. E io chi sono ?Babbo Natale che ti apro la mia porta di casa con un buon pranzetto e baby doll? Ma dov'è l'uomo con i c.....i che sembrava avere? Lui, la provvidenza, nn posso farlo e nn mi piace vivere da solo quindi aspetto te che finisci le tue cose e poi mi prendi in collo. Sorridi, ci amiamo. E io: sti zzzzi! mi sono rotta!!
Muovi il c .. .o!Perché aspetto tanto ogni volta, perché lo odio come mai prima e sono contenta di avergli dato una lezione ma quale lezione, come faccio ad essere così stupida a pensare una cosa del genere? Quando mi sono presa in giro tutto questo tempo. Perché vorrei ancora ferirlo e ho un rancore feroce perché mi ha manipolato anche se dice che lui mi amava . Si si mi amava come una proiezione un un'ologramma. Come si ama un canarino. Sto male perché nn riesco a togliermi di dosso questo malessere e il suo pensiero, nn provando la sua mancanza ma solo un po di nostalgia di quello che eravamo all'inizio della ns storia

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 5 FEB 2021

Cara Cinzia,
sarò sincera con lei, le sue parole mi hanno molto colpita. Mi è sembrato di cogliere una profonda sofferenza, una delusione mista a rabbia verso questo uomo ma anche verso se stessa per avergli dato più volte una possibilità.
Non si colpevolizzi per quanto successo: il fatto che lei abbia dato tutta se stessa per cercare di far decollare la relazione è indice del fatto che lei è una persona piena di amore da dare, una bellissima risorsa. Purtroppo, le relazioni non sempre vanno a buon fine, spesso si idealizza una persona e si tende a pensare che sia quasi perfetta, per poi rendersi conto più avanti che in realtà il partner non era esattamente come immaginato. Spesso in quel momento emergono delusione e sofferenza, a volte unite al senso di colpa per aver investito tanto in una relazione che è ormai terminata. Ma la verità è che quando si inizia qualsiasi relazione si corre un po' un rischio, ovvero quello che più in avanti si scopra che il partner è diverso da come si sperava.
Le consiglio di lavorare su se stessa per elaborare la fine di questo amore, che comunque non la stava portando sulla strada da lei desiderata, e cominci a ri-costruirsi come persona. In questo processo, se ne dovesse sentire il bisogno, le consiglio di chiedere aiuto ad un professionista che possa aiutarla a concentrarsi su sè stessa e sulle sue risorse. In futuro, e se vorrà, sarà pronta per una nuova relazione più piena e soddisfacente.
Un caro saluto
Dott.ssa Fulvia Messina

Dott.ssa Fulvia Messina Psicologo a Cosenza

60 Risposte

30 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 FEB 2021

Cinzia!
Odiare e amare, idealizzare e demonizzare... due facce della stessa medaglia.
Si prenda del tempo per perdonarsi e non per colpevolizzarsi.
Lo sa, le donne amano molto e coltivano il loro amore, ma a volte si perdono.
Si perdono il quello che non vedono, in quello che si aspettano, in quello che sarebbe potuto essere, in quello che si dovrebbe perdonare, in quello che...
Si dia del tempo per ritrovarsi e per ritornare ad essere quella donna che ha scelto di essere. E magari lo faccia scegliendo un aiuto, un terapeuta, le starà accanto per iniziare il suo cammino verso una ritrovata serenità.
Un augurio
Simonetta Carola Lanaro

D.ssa Simonetta C. Lanaro psicologa psicoterapeuta Psicologo a Moncalieri

32 Risposte

13 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18850

psicologi

domande 30050

domande

Risposte 102350

Risposte