Momento Crisi

Inviata da Izzie22 · 17 lug 2019 Crisi esistenziale

Buonasera,
ho 24 anni e sono una Studentessa Universitaria di Psicologia.
All'inizio, volevo fare Medicina ma all'epoca per poco non riuscii a superare il test quindi provai ad iscrivermi a Psicologia (facoltà a cui ero stata ammessa e che rientrava nella mia rosa delle possibili scelte).
Mi piace quello che studio, anche se ho mille dubbi: mi chiedo se sarò una brava terapeuta un giorno, se tutto questo nozionismo lo saprò mettere in pratica , e se riuscirò ad aiutare chi si rivolgerà a me? Ho tante incertezze per ora! Non ho una media stratosferica.. ma del 26/27 soltanto che al mio ultimo anno ho perso parecchio tempo per dare un esame mentendo a tutte le mie persone più care: ho detto loro che non riuscivo a dare un esame, perché il prof. era parecchio esigente ed invece sì, il prof. era per davvero esigente ma non così tanto da non darti nemmeno un 18 tutte le volte. Invece, quell'esame (Psicologia Dinamica), non l'ho mai dato neanche una volta e sono finita persino fuoricorso. Ho mentito ai miei, alle mie compagne di Uni, alle mie migliori amiche, al mio ragazzo dell'epoca. Tutto per cosa? Io, non lo so. Non mi capisco. Studio per cercare di capire come funziona la mente delle persone, eppure trovo così difficile capire me stessa. Sono finita quasi in depressione per questo esame, e, per di più, si sono messi di mezzo tutti quegli eventi dolorosi che fanno parte della vita: lutti, fine della mia prima relazione importante non per mia volontà e per cui sono stata molto male perché, il mio partner non si è rivelato la persona che pensavo che fosse. Sono arrivata qualche mese fa a piangere tutte le notti, ho perso molto peso e dentro mi sentivo come se non avessi più energie per fare nulla, come se fossi ferma. Non avevo più le lezioni, perché avevo finito eppure non facevo nulla se non studiare per quell'esame che tanto non riuscivo a dare. Ora l'ho dato.. non ho preso un gran voto. Ma ho accettato. Non piango più tutte le notti, ma se penso alla mia vita sentimentale mi sento un vuoto dentro: per ora non voglio conoscere nessun ragazzo. Ho avuto solo due relazioni serie, come dicevo, una di 5-6 mesi e l'ultima di 1 anno e mezzo e tutte e due si sono rivelate delle enormi delusioni. Ma, un po' ci soffro per questa cosa: il non riuscire più da Ottobre (mese in cui mi ha lasciata) a mettermi in gioco con qualcuno. Nonostante mi sia sempre piaciuta la mia solitudine, in quanto figlia unica abituata comunque a stare da sola mi piaceva condividere con la persona che amavo la mia quotidianità. Ci sono le mie amiche, loro sono speciali, però hanno la loro vita e sono tutte fidanzate e Laureate. Io, mi sento ferma: sono grande, ma non troppo grande, in quell'età non ben definibile in cui non sei adulta a tutti gli effetti, ma nemmeno una ragazzina (anche se a volte mi sento tale). Non sono Laureata, non ho quindi un lavoro, che con la professione che ho scelto tarderà sicuramente ad arrivare, non ho un partner.. vedo tutti sistemarsi, tranne me. Qual è il mio problema??

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 17 LUG 2019

Gentile Izzie, sono di base d'accordo con la risposta della Collega. La nostra facoltà conferisce una buona preparazione culturale, ma ciò non è sufficiente, anche se è necessario, per diventare buoni terapeuti. Se le piace Psicologia, dovrebbe considerare seriamente di intraprendere un lungo percorso di psicoterapia, anche con più terapeuti e con tecniche diverse. Solo in questo modo potrebbe veramente mettersi nei panni dei futuri pazienti. Intravvedo inoltre qualche carenza, di autostima ed assertività, che l'ha portata a mentire. Errare è umano, ma dobbiamo correggerci! Se vuole procedere serenamente e con una buona autostima, si appoggi ad uno/a terapeuta qualificata per raggiungere anche una migliore maturità. Molto importante anche sperimentare le tecniche mente-corpo come la bioenergetica, la mindfulness o la danza-terapia. Non si lavora solo in poltrona!
Un cordiale saluto
Leopoldo Tacchini

Dott. Leopoldo Tacchini Psicologo a Firenze

944 Risposte

382 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 LUG 2019

Cara utente,
le precedenti esperienze relazionali hanno lasciato diffidenza e delusione, ora sente un grande vuoto emotivo e si confronta con le altre. Lo sguardo su di se è piuttosto critico e giudicante, inoltre sembra lei abbia vissuto un momento depressivo significativo.
Sarebbe importante sperimentarsi ed aprirsi nuovamente alle relazioni, nel frattempo potrebbe trovarsi un attività, un lavoro saltuario o altro per sentirsi gratificata e aumentare la fiducia in se stessa. Purtroppo non è possibile fare diagnosi on line, tenga comunque presente la possibilità di seguire un percorso psicologico di supporto in questa fase di vita.
Resto a disposizione
Dr.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2757 Risposte

2240 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Vedere più psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Altre domande su Crisi esistenziale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24800

domande

Risposte 88350

Risposte