Molte cose da fare, nessuna forza per affrontarle

Inviata da sandycindy · 11 ott 2022 Autorealizzazione e orientamento personale

Ciao, sono una studentessa universitaria che si sente soffocare. Mi spiego meglio: amo quello che studio, lo faccio volentieri, ma ora che il mio percorso di studi sta per giungere al termine mi sento soffocare perché non riesco a trovare la forza di studiare e di fare la minima commissione (non necessariamente collegata all'università), la più semplice, perché mi sento annegare dalla pressione che ho addosso.
L'altro giorno mio papà mi ha chiesto di aiutarlo al computer e stavo quasi per scoppiare a piangere dal nervoso perché sì, l'ho aiutato, ma il processo è stato un parto, lunghissimo per una cosa banale, più mi avvicinavo alla fine più mi veniva da procrastinare. Mi viene difficile chiudere quello che inizio, fisicamente è come resistessi a concludere le cose, mi irrigidisco tutta.
D'altro canto è un periodo difficile perché mi sento un po' persa, confusa su quella che è la mia persona, quello che mi piace, non mi piace, cosa mi contraddistingue dagli altri. Io provo a cambiare, a diventare la persona che vorrei essere (acquisire più autostima, sicurezza in me stessa, modo di vestire) ma siamo sempre lì: ho buone intenzioni, ma non riesco a metterle in pratica perché vedo questa montagna di cose da fare e mi sento sopraffatta, soffocata e non riesco a concludere nulla, anche se ho scadenze. Come posso fare? Non vedo l'ora di uscire da questo blocco..

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 18 OTT 2022

Buongiorno Sandy,
dal suo racconto emerge con chiarezza la fatica che sta vivendo in questo periodo.
Il concludersi del percorso universitario rappresenta un cambiamento importante nella vita di una persona e l'incertezza per ciò che sarà il futuro può spaventare. La procrastinazione e la difficoltà che riscontra nel portare a termine le attività potrebbero rappresentare delle risposte a queste paure.
Potrebbe essere utile provare a concentrarsi su un compito alla volta, non porsi obiettivi troppo elevati, procedere con calma e non colpevolizzarsi se qualche volta non riesce a portare a termine ciò che ha iniziato, potrà sempre riprendere in un secondo momento.
Rimango a disposizione qualora decida di voler approfondire la questione rivolgendosi ad uno specialista.
Fanny Alaia

Dott.ssa Fanny Alaia Psicologo a Pisa

9 Risposte

71 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 OTT 2022

Cara Sandy, quello che descrivi può avere molte spiegazioni, per questo ti consiglierei di richiedere una consulenza psicologica per far luce sulle motivazioni di questo apparente arresto. Ci sono persone che lasciano il percorso di studi ad un anno dalla fine o addirittura mancando solo la tesi di laurea. Può avere a che fare con le aspettative, con la paura di mettersi in gioco, con la sensazione di non essere all'altezza, con l'intolleranza delle frustrazioni, ed altre "convinzioni" patologiche dal punto di vista psicologico ma che se sottovalutate, assecondate o non trattate possono arrecare un bel danno, per quanto riguarda il proprio percorso di vita. Per questi motivi ti consiglio assolutamente di approfondire il discorso...

Dott. Matteo Mossini Psicologo a Parma

581 Risposte

451 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 OTT 2022

Gentilissima,
dalla tua descrizione sembrano i sintomi legati verosimilmente riconducibile a un periodo di profondo stress accompagnato da una grande confusione. Occorre rallentare un pochino oppure individuare delle strategie che ti permettano di recuperare le energie fisiche e psicologiche per portare a termine i tuoi obiettivi, tra l'altro importanti.
Ti consiglierei di lavorare con la mindfulness o comunque con qualche tecnica di rilassamento (anche training autogeno) e problem solving o gestione del tempo per le attività della settimana.
Se desideri approfondire, rimango a disposizione anche telefonicamente!
Non mollare!
Un caro saluto.
Monica Altare

Dott.ssa Monica Altare Psicologo a Roncadelle

7 Risposte

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 OTT 2022

Buongiorno.
Nel suo racconto secondo me ha fatto una riflessione molto interessante!
Lei stessa ha detto che si sente persa e confusa su cosa le piace o no. Riguarda anche l’ambito lavorativo? Può essere che si senta in scacco perché c’è una problematica verso il suo futuro? Sa, cara, ha tutto un senso. Non concludere il suo percorso, può tenerla lì in modo tale da preservarla nella scelta di cosa fare dopo il lavoro. Ci pensi
Resto a disposizione
Dott.ssa Autelli

Dott.ssa Cecilia Autelli Psicologo a Pavia

184 Risposte

60 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 OTT 2022

Buongiorno gentilissima, innanzitutto grazie per la tua condivisione. Comprendo la situazione che descrivi, e le fatiche annesse che riporti. Ha mai penato di rivolgersi ad uno specialista? parlare con un terapeuta potrebbe aiutarla ad esplorare ed elaborare, comprendere più a fondo le motivazioni sottostanti le sue fatiche e pensieri, che la stanno molto condizionando.
Resto a disposizione
AV

Dott.ssa Antea Viganò Psicologo a Pessano con Bornago

371 Risposte

54 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 OTT 2022

Buongiorno,
la ringrazio per aver condiviso la sua esperienza ed immagino come sia frustrante e destabilizzante sentirsi così. Non è facile raggiungere gli obiettivi che si è prefissata da sola, a volte per stare meglio c'è bisogno di un aiuto in più, per non lasciarsi sopraffare dalle aspettative e dalle scadenze mentali che in autonomia ci diamo. Potrebbe esserle d'aiuto iniziare un percorso di sostegno psicologico che le permetta di esplorare al meglio i pensieri e i vissuti emotivi connessi a questo suo senso di malessere.
Resto a disposizione, eventualmente online.
Cordialmente Dott.ssa Laura Caruso

Dottoressa Laura Caruso Psicologo a Reggio Emilia

8 Risposte

1 voto positivo

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 OTT 2022

Salve Sandycindy, mi spiace molto per la situazione che descrive poichè comprendo il disagio che può sperimentare e quanto sia impattante sulla sua vita quotidiana. Ritengo fondamentale che lei possa richiedere un consulto psicologico al fine di esplorare la situazione con ulteriori dettagli, elaborare pensieri e vissuti emotivi connessi e trovare strategie utili per fronteggiare i momenti particolarmente problematici onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente.
Credo che un consulto con un terapeuta cognitivo comportamentale possa aiutarla ad identificare quei pensieri rigidi, disfunzionali e maladattivi che le impediscono il benessere desiderato mantenendo la sofferenza in atto e possa soprattutto aiutarla a parlare con se stessa utilizzando parole più costruttive.
Credo che anche un approccio EMDR possa esserle utile al fine di rielaborare il materiale traumatico connesso ad eventi del passato che possono aver contribuito alla genesi della sofferenza attuale.
Resto a disposizione, anche online.
Cordialmente, dott FDL

Anonimo-181068 Psicologo a Roma

1811 Risposte

530 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamento personale

Vedere più psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamento personale

Altre domande su Autorealizzazione e orientamento personale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 36450 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 21250

psicologi

domande 36450

domande

Risposte 124250

Risposte