Mobbing perdita memoria e concentrazione: terapia farmacologica e psicoterapia?

Inviata da Antonietta · 8 gen 2014 Orientamento professionale

Insegnante Mobbizzata da 15 anni, perdita di memoria e concentrazione, difficoltà a relazionarmi con gli altri ( anche se ho già cambiato ambiente).Non sono più in grado di conferenziare e/o fare brevi discorsi perchè dimentico non solo la frase o il concetto da esporre, bensì l'intero argomento! Il pensiero di fare brutte figure mi crea ancora più ansia e così mi astengo. ma questo mi isola dalla mia professione ... Assomo Prozac da circa 2 anni.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 8 GEN 2014

Gentile Antonietta,
credo sia necessario affiancare al trattamento psicofarmacologico una psicoterapia.
Chi ha prescritto i farmaci?
Che diagnosi è stata fatta?
Ha avuto qualche beneficio con i farmaci?

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta Viterbo

Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo a Viterbo

834 Risposte

777 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 GEN 2014

Salve Antonietta,
Ha provato a parlare di questi problemi allo psichiatra che le ha prescritto i farmaci? E' importante, infatti, essere monitorati da un professionista quando si parla di psicofarmaci.
Sicuramente un percorso psicoterapico le permetterebbe di fare ordine in quella che appare una confusione mentale di un costante presente:con un aiuto professionale potrà trovare gli strumenti per affrontare il suo disagio.
Cordialmente

Dott.ssa Sabina Marianelli Psicologo a Roma

121 Risposte

63 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 GEN 2014

gent.le Antonietta,
probabilmente le difficoltà di memoria e concentrazione che incontra potrebbero essere il frutto dell esperienza di mobbing vissuta per molto tempo oppure sarebbe da tenere in considerazione ipoteticamente anche una situazione depressiva sottostante, non so se precedente , concomitante o conseguente a ciò che ha passato, legata o meno al mobbing.
L assunzione della terapia farmacologica deve sempre essere supportata da un percorso psicoterapeutico, perche sia fruttuosa.
Le consiglierei dunque di aprirsi alla possibilita di cercare un/a collega che Le riservi uno spazio di ascolto e di rielaborazione del suo vissuto, in una visione globale.
i miei migliori auguri

Dott.ssa Elisa Fagotto Psicologo a Portogruaro

334 Risposte

195 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento professionale

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento professionale

Altre domande su Orientamento professionale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18850

psicologi

domande 30050

domande

Risposte 102350

Risposte