Mio padre è violento, non so che fare...

Inviata da Angela · 25 mag 2020 Violenza di genere

Ciao mi chiamo Angela, vorrei un aiuto: partiamo dal fatto che mio padre esce sempre per fare serate e a volte non torna per 2/3 settimane o di più (quando gli chiediamo dove va lui dice sempre "sono affari di lavoro"). Questo è di solito il motivo per cui i miei litigano (mia mamma cerca sempre si parlare civilmente ma lui scoppia subito), il problema è che quando litigano lui diventa violentissimo: lancia tutto quello che trova addosso alla persona con cui sta litigando. Quando provo a difendere mia mamma lui non esita a prendermi e buttarmi a terra. Molte volte passa alle minacce di morte con coltelli e lancia piatti a terra. Non possiamo dirgli niente perché si crede Dio sceso in terra e per lui la moglie è solo una donna che deve obbedirgli, lavargli le cose e cucinargli il cibo mentre un figlio per lui è un bambino che deve obbedirgli e basta e se non fa quello che dice lui, lo prende come una cosa "sbagliata" e lo picchia. Crede sia lui quello che porta i soldi a casa e quindi lo dobbiamo rispettare, ma in realtà fa il barista con mia mamma però in un certo senso lavora solo mia mamma perché lui non va quasi mai a lavorare e lascia tutto il lavoro a lei. Lui fin da piccolo è stato viziato dai miei nonni. Noi non possiamo nemmeno fargli capire che è lui che sta sbagliando perché le sue sorelle sono sempre dalla sua parte, anche se sbaglia, e continuano a dire che è colpa di mia mamma che non lo tratta bene. Non posso chiamare i carabinieri perché ha minacciato di ucciderci quando uscirà dal carcere. Si lamenta che lui non ha un soldo e mia mamma non gli lascia niente ma è lui che continua ad usarli per fare serate e lei semplicemente non vuole sprecarli in questo modo dato che abbiamo pure dei problemi con i soldi solo per colpa sua. Lui si lamenta anche molto del mio comportamento ma non capisce che sono nella fase dell'adolescenza. Io ho pure una bassissima autostima e non mi trovo bene col mio corpo e non ho molta fiducia in me stessa, mio padre mi offende molto spesso dicendo cose come "ma sei magrissima, cosa vuoi fare con questo corpo" "ma con quella faccia che ti rirovi non ti troverai facilmente un ragazzo" "dovresti fare così per essere più bella" "ma com'è che ho avuto una figlia che non sa fare niente". È molto maschilista e quindi se la prende sopratutto con me e mia mamma, mentre con mio fratello se la prende lo stesso anche tanto ma un po' di meno perché per lui mio fratello da grande porta avanti la famiglia o una roba del genere. A volte ho dei pensieri come avvelenargli il pranzo o ucciderlo nel sonno ma per fortuna passa subito. Avrei seriamente bisogno di un aiuto... grazie mille se lo fate.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Psicologi specializzati in Violenza di genere

Vedere più psicologi specializzati in Violenza di genere

Altre domande su Violenza di genere

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 26500 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17650

psicologi

domande 26500

domande

Risposte 92200

Risposte