Mio marito vuole tornare con me

Inviata da Nicoletta · 17 feb 2017 Terapia di coppia

Ho già scritto più volte in questo ultimo anno. Ho scoperto il tradimento di mio marito e, invece di lasciarci, abbiamo deciso di ricostruire. Ma è stato un fallimento. Lui non era convinto del tutto ed io non mi fidavo più. Nonostante ciò il nostro rapporto, stranamente, dopo 25 anni di quasi indifferenza, era diventato un vero rapporto di coppia: sempre insieme, sempre affettuosi... Apparentemente felici. Fin quando io ho iniziato a notare in lui cenni di sofferenza, come se si sentisse un leone in gabbia. Allora ho capito che non aveva interrotto del tutto con la sua amante, anche se non si vedevano ormai da tempo. L'ho messo all'angolo e lui, tra le lacrime mi ha detto la verità: che si era risentito con lei e che questa donna gli aveva fatto capire che frequentava un altro uomo. E' stato devastante ascoltarlo e notare la sua sofferenza come se io fossi una semplice amica. Allora di comune accordo ci siamo separati temporaneamente perchè lui era confuso e non sapeva cosa fare. Sono passati già due mesi ma lui, continua a vedersi sporadicamente con questa donna, forse un solo giorno a settimana, non ha ancora preso i suoi oggetti da casa e per di più, in un incontro avvenuto giorni fa, mi ha detto che vuole tornare con me, che io gli devo dare il tempo di sistemare alcune cose della sua vita e che se torna vuole farlo nella maniera più pulita perchè ha giurato a se stesso che non vuole farmi soffrire più. Intanto è ritornato un adolescente, frequenta le amicizie di questa donna, ristoranti, discoteche per cene e serate danzanti. Un suo amico mi ha assicurato che non è innamorato di questa donna ma questa rappresenta un modo per divertirsi e non pensare ad altri fallimenti nella sua vita.
Considerando che abbiamo 55 anni, io credo che mio marito vuole tornare con me, non mi vuole concedere il divorzio, perchè sa che io sono il suo punto di riferimento ma non credo che mi ami più, me lo dice solo per i suoi sensi di colpa.
Lui nel tempo sia dal punto di vista lavorativo che da quello familiare ha collezionato troppi fallimenti e delusioni. Nella nostra vita di coppia lui accusa me che tanti anni fa si è sentito abbandonato perchè ho dedicato quasi tutto il mio tempo al lavoro. Sentendosi un fallito, ha patologicamente, a mio avviso, realizzato che il suo unico potere è fare il conquistatore di donne, quello che gli riusciva facile e lo faceva sentire vincente durante la sua giovinezza (era effettivamente un bel ragazzo e molto ricercato) Mentre io credo che lui abbia altre qualità e potenzialità che potrebbero farlo uscire da questo torpore. Io sono terrorizzata perchè nonostante lo ami moltissimo, non posso dimenticare i suoi inganni e, anche, il suo tentativo di farmi accettare la situazione moglie e amante, come una coppia libera. Ma quando ha capito che io non avrei mai accettato questo compromesso è andato in tilt. Ora mi assicura che tornerà... Ma io come potrei mai accettarlo. Cosa fare?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 20 FEB 2017

Cara Nicoletta, sei economicamente indipendente e sembri una donna in gamba! 55 anni non sono troppi per voltare pagina e ricominciare da te stessa! Auguri dr. Annalisa Lo Monaco

Dott.ssa Annalisa Lo Monaco Psicologo a Roma

551 Risposte

805 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 FEB 2017

Salve Nicoletta.
La ringrazio per aver condiviso queste sue riflessioni.
Affrontare il tradimento, la.confessione del tradimento stesso, la separazione e tutto quello che le è successo in quest'ultimo anno, da come sembra leggendo ciò che scrive, non sarà stato assolutamente facile e vivere un momento di confusione è assolutamente normale.
Affidarsi a un professionista potrebbe essere la soluzione migliore per essere aiutata in questo periodo di confusione e acquisire gli strumenti adeguati per una decisione consapevole e in linea con i suoi desideri.
Resto a disposizione
Fabrizia Tudisco psicologa Napoli

Dott.ssa Fabrizia Tudisco Psicologo a Napoli

503 Risposte

955 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 FEB 2017

Salve Nicoletta.
La ringrazio per aver condiviso queste sue riflessioni.
Affrontare il tradimento, la.confessione del tradimento stesso, la separazione e tutto quello che le è successo in quest'ultimo anno, da come sembra leggendo ciò che scrive, non sarà stato assolutamente facile e vivere un momento di confusione è assolutamente normale.
Affidarsi a un professionista potrebbe essere la soluzione migliore per essere aiutata in questo periodo di confusione per acquisire gli strumenti adeguati per una decisione consapevole e in linea con i suoi obiettivi
Resto a disposizione
Dottssa Fabrizia Tudisco psicologa Napoli

Dott.ssa Fabrizia Tudisco Psicologo a Napoli

503 Risposte

955 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 FEB 2017

Buona sera Nicoletta, grazie per averci scritto e per aver condiviso con noi così tante sofferenze. Che fare? Naturalmente non c'è una domanda giusta; in tutto ciò che ha scritto non sono riuscito a comprendere bene lei cosa vuole fare e quello è senz'altro il punto da cui ripartire. Probabilmente può riuscire bene a farsi delle ipotesi su cosa porti suo marito ad assumere tali atteggiamenti ma ciò non può aiutarla a risolvere i suoi dubbi. Purtroppo immagino la sofferenza provata in tali situazioni ma penso che si deve anche chiedere cosa la porta a sentirsi un ripiego e da quando ha accettato questo ruolo... Buona serata Daniele Regini

Dott. Daniele Regini Psicologo a Albano Laziale

134 Risposte

77 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 25600 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17400

psicologi

domande 25600

domande

Risposte 90200

Risposte