Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Mio figlio trattiene le feci, dov'è il problema? (II parte)

Inviata da Tanya il 27 giu 2014 Psicologia infantile

Vi ringrazio innanzitutto per le risposte. Questi episodi capitano in periodi alterni, periodi che va tranquillamente e altri no. Quando inizio l asilo capito' un episodio con la maestra che gli diceva di trattenere i bisognini e che non poteva andare. Sono riuscita a scoprire cosa succedeva perché un giorno mio figlio me lo confidò e da li decidemmo di cambiare scuola. e non ne parlò più . Per quanto riguarda la scuola non è mai riuscito a frequentare un anno di seguito per problemi di salute. E quest anno ha frequentato pochissimo. Ma le maestre mi hanno sempre detto che è un bambino molto socievole sveglio e non sta mai fermo, ma si sono accorte che gli trasmetto molte ansie, io come madre sono molto apprensiva e iperprotettiva, so forse che questo sia sbagliato, ma è un modo per essere presente e non far mancare a loro quello che io non ho ricevuto da bambina. Su questo mi sento molto in colpa perché di sicuro gli sto trasmettendo qualcosa in negativo. Cerco di nascondere i miei malumori e malesseri che mi accompagnano nel quotidiano ma lui se ne accorge, perché mi chiede sempre, mamma perché sei triste? Mi sento così confusa e non in grado di gestire la situazione. Per il resto a parte questo problema l ho già detto è giocherellone sveglio e apprende in un modo davvero straordinario. Col fratellino ha un bel rapporto da quello che vedo io è protettivo nei confronti del fratellino, a parte quando litigano e si danno qualche schiaffetto a vicenda

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Tanya,
ho letto attentamente la sua richiesta e anche quella precedente dove emerge una sua consapevolezza del suo stato psicologico di intensa tristezza gestito con ansia e paura del futuro. Suo figlio reagisce a questo disagio al posto suo e in questo è come se volesse mandarle un messaggio che se lei non si prende cura di sè stessa, diventa tutto difficile, anche soddisfare i bisogni corporei fondamentali. Le suggerisco di intraprendere lei stessa un percorso psicologico e vedrà che piano piano anche il clima in casa si rasserenerà e suo figlio starà più tranquillo. Quando i genitori si mettono in discussione i figli migliorano. Può rivolgersi al consultorio familiare più vicino a casa sua.
Cordialmente

Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Roma

1715 Risposte

2795 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Tanya.
leggendo, noto che in parte hai risposto a quanto personalmente chiedevo rispondendo alla tua richiesta precedente. Manca il parere del pediatra ed il ruolo della figura paterna. A questo punto mi fermo poiché, per continuare, ho bisogno di sapere con quale dei professionisti di questo sito intendi stabilire una relazione di aiuto.
Dott.ssa Carla Panno
psicologa-psicoterapeuta

Dott.ssa Carla Panno Psicologo a Milano

1057 Risposte

620 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia infantile

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia infantile

Altre domande su Psicologia infantile

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15600

psicologi

domande 19350

domande

Risposte 78400

Risposte