mio figlio non vuol mangiare alla materna per paura di farsi la pipì addosso

Inviata da Paola · 4 nov 2015 Psicologia infantile

Buongiorno,
mio figlio di 3 anni ha iniziato quest'anno la scuola materna: non ha avuto problemi di inserimento, l'unico problema è stato il fatto che non voleva fare la pipì a scuola, la tratteneva e la faceva al rientro a casa alle 13. Un giorno di circa un mese fa durante il pranzo non è riuscito a trattenerla e si è bagnato tutto e mi hanno chiamata perché non voleva farsi cambiare dalle educatrici. Poi è successo un altro episodio simile. Il problema di non voler fare la pipì persisteva e gli abbiamo portati il vasino a scuola: da qualche giorno fa la pipì nel vasino, ma si rifiuta di mangiare a scuola ormai da due settimane perché dice che poi si fa la pipì addosso se mangia e al mattino piange e dice che non vuole andare a scuola per colpa della pipì. Lo lascio a scuola che piange disperato, poi verso metà mattina si calma, ma rifiuta di mangiare. Che cosa posso fare?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 4 NOV 2015

Gentile Paola,
l'inserimento del bambino nella scuola materna può rappresentare un momento di difficoltà sia per il bambino che per la mamma rappresentando la prima eperienza di distacco che, a mio avviso, dovrebbe essere fatta con gradualità nel senso di iniziare a lasciare il bambino da solo con le educatrici e gli altri bambini poco per volta, almeno nei primi giorni o, comunque, finchè il bambino non si è ben ambientato.
In questo modo anche il problema minzione ( o defecazione) avrebbe più facile soluzione perchè per le prime volte ci si potrebbe avvalere della presenza contemporanea della mamma e dell'educatrice e il bambino acquisirebbe facilità ad esprimere in seguito questo bisogno anche quando si troverà da solo con l'educatrice.
In mancanza di tutto ciò possono accadere incidenti di enuresi e comportamenti regressivi.
Nel suo caso le suggerirei di essere presente qualche volta a scuola per facilitare il rapporto di fiducia del bambino con l'educatrice relativamente a questo bisogno fisiologico in modo che non diventi traumatico.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7134 Risposte

20297 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 NOV 2015

Cara Paola,
l'inizio della scuola materna può suscitare emozioni che il bambino manifesta attraverso comportamenti che stupiscono il genitore. Il suo bambino non voleva fare la pipì. Ora fa la pipì sul vasino. Gli dia tempo e valutate se nelle prossime settimane sarà possibile fargli fare la pipì poco prima di pranzo per aiutarlo a non fargli fare la pipì mentre mangia.

Nel caso notasse che il disagio persiste o osservasse comportamenti regressivi nel bimbo, valuti la possibilità di consultare uno psicologo dell'età evolutiva.

Un saluto

Dott.ssa Francesca Fontanella Psicologo a Rovereto

1030 Risposte

2074 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia infantile

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia infantile

Altre domande su Psicologia infantile

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17300

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88500

Risposte