Mio figlio età 12 anni

Inviata da Raffaele il 30 nov 2016 Psicologia sociale e legale

Buongiorno sono il genitore ( separato) di un bambino di 12 anni quasi prima media. Io e la mia ex compagna siamo molto preoccupati per nostro figlio che premessa è sempre stato vivace e un po' fuori dalle regole ma ultimamente ha avuto davvero un peggioramento totale .. a scuola non segue le lezioni , disturba , e addirittura ora mente spudoratamente anche l'evidenza.. noi pensiamo ora di doverci affidare ad uno psicologo perché davvero non sappiamo più come intervenire premetto che le punizioni ormai sono all'ordine del giorno ma risultato zero... chiediamo quindi come potremmo muoverci in questo campo ... ringrazio anticipatamente buona giornata..

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Raffaele,
per fortuna lei e la sua ex compagna siete entrambi d'accordo che c'è bisogno di correre ai ripari e chiedere l'intervento e l'aiuto di uno psicoterapeuta che potrà così intervenire sul sistema familiare con molta più efficacia e utilità.
Non c'è nulla di particolarmente difficile da fare : basta scegliere e contattare uno/a psicologo/a-psicoterapeuta della vostra zona anche consultando l'elenco dei professionisti iscritti a questo portale.
Cordiali saluti.
Dr Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6464 Risposte

18112 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Raffaele,
in questa breve presentazione esplicita in modo chiaro l'avvenuta separazione dalla sua ex compagna e poche altre informazioni. Quale legame intravvede tra questo momento di vita e il comportamento del bambino? attualmente l'esordio nell'adolescenza potrebbe aver accentuato le fatiche del ragazzo. Se nella sua zona è presente un servizio di UONPIA, può chiedere che la valutazione venga fatta dall'equipe. La UONPIA è un servizio ospedaliero gratuito fino ai 14 anni, particolarmente specializzato nella valutazione degli apprendimenti e dei comportamenti dei bambini a scuola. Nella valutazione della problematica opera con i genitori, con il ragazzo e con la scuola, talvolta ponendosi come mediatore per sostenere e garantire una giusta scolarizzazione (che consideri le risorse e le difficoltà del singolo).
Gentili saluti
Stefania

Dr.ssa Stefania Ferrari Psicologo a Monza

24 Risposte

100 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Carissimo amico. I ragazzi a questa età cercano in tutti i modi di essere diversi dai loro genitori, di separarsi da quelle regole convenzionali a cui loro gli vogliono sottoporre. Ora, ci credo al fatto che le punizioni non servono, con tali ragazzi infatti, punendoli si riesce solo ad ottenere il contrario. I ragazzi a questa età hanno bisogno di essere ascoltati, bisogna cercare di infondere in loro il coraggio di crescere, aiutandoli a trovare degli stimoli degli obiettivi aiutandoli a fare dei progetti per il loro futuro, dare loro qualcosa che sia quello in cui mettere energia e testa.
Ora, nel caso di suo figlio, cosa è accaduto all'inizio di tale peggioramento? Come passa le giornate suo figlio? Chi frequenta? Voi pensate di parlare abbastanza con lui, di ascoltalo abbastanza? Mi faccia sapere. Cari saluti.
Dott.ssa Barbara De Luca

Dott.ssa Barbara De Luca Psicologo a Catanzaro

391 Risposte

176 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Raffaele, certamente dovrete cercare insieme uno psicologo che possa aiutarvi a gestire questa faccenda. Provi a fare una ricerca per zona nella sua città. L'intervento che si richiede è necessario in una fase della crescita del bimbo,ormai non più tanto piccolo, importantissima.

Dott.ssa Francesca Denaro Psicologo a Prato

104 Risposte

136 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Raffaele, per poter rispondere esaustivamente alla sua domanda sarebbe importante far luce su alcuni punti: da quanto è iniziato il nuovo comportamento, da quanto siete separati, come avete affrontato la separazione? Il mio consiglio sarebbe quello di utilizzare le ricompense per i comportamenti meritevoli, più che punire quelli indesiderati, perché come mostra la psicologa cognitivo comportamentale, il rinforzo aumenta la ricorrenza del comportamento. Infine sarebbe utile un sostegno psicologico per aiutare vostro figlio ad elaborare i propri sentimenti e stati d'animo, poiché spesso nei casi di separazione i figli sperimentano il senso di colpa. Saluti, Dott.ssa Anna Rita Marchi

Dott.ssa Anna Rita Marchi Psicologo a Cagliari

40 Risposte

20 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Raffaele,
Da quel che lei riferisce mi sembra di capire che sia lei sia la sua ex moglie vi trovate in difficoltà sulla modalità di gestione di vostro figlio, che sicuramente si affaccia ad un periodo del ciclo vitale importante ed ostica, quella della pubertà.
Voi lo vedete peggiorato.
Mi sembra positivo che entrambi abbiate deciso di chiedere aiuto.
Vi suggerisco di cercare un terapeuta familiare nella vostra zona, a cui chiedere di farvi aiutare insieme. Egli potrà poi decidere la possibilità di vedere assieme a voi anche il ragazzino, a seconda del suo modo di lavorare.
A disposizione
Dott.ssa Moglie L.
Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Lucia Moglie Psicologo a Ancona

109 Risposte

59 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Raffaele, la decisione di rivolgervi ad uno psicologo può essere la scelta giusta per aiutare vostro figlio. Si rivolga ad uno psicoterapeuta sistemico-familiare della sua zona che può individuare le problematiche dell'intero sistema familiare senza concentrarsi solo ed esclusivamente sul ragazzo.
Cari saluti
Dott.ssa Barnaba - Taranto

Dott.ssa Barnaba Valentina - psicoterapeuta Psicologo a Taranto

94 Risposte

299 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Raffaele,

si rivolga a uno psicoterapeuta insieme alla mamma del ragazzo al fine di meglio comprendere cosa stia accadendo e mettere in atto strategie utili e efficaci per aiutare INSIEME Vostro figlio.

In bocca al lupo!

Cristina Fumi
Psicoterapeuta
Milano

Dott.ssa Cristina Fumi Psicologo a Milano

232 Risposte

228 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Caro Raffaele,
Come vi spiegate questo cambiamento nel comportamento di vostro figlio? É successo qualcosa in particolare che puó aver dato avvio a tutto?
Ad ogni modo ritengo che la scelta di affidarvi ad un terapeuta sia senz'altro utile. Potrete insieme a lui cercare di comprendere meglio cosa stia succedendo, perché, e quali alternative avete a portata di mano.
Rimango a disposizione.
Cordialmente,

Annalisa Anni
Psicologa Psicoterapeuta Padova

Dott.ssa Annalisa Anni Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Padova

505 Risposte

910 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Raffaele, una volta appurato di avere il desiderio di essere aiutati, è sufficiente contattare uno psicologo dell'infanzia di sua fiducia. Se non sa al quale rivolgersi può farsi un'idea leggendo le risposte dei professionisti di questo sito oppure chiedere all'ordine degli psicologi della sua zona oppure ancora fare una ricerca su Google. Molti professionisti hanno un sito web come me dove è possibile trovare numerosi articoli che permettono di farsi un'idea dell'approccio del professionista. Spero di esserle stata d'aiuto.
Dott.ssa. ssa Serena Costa psicologa dell'infanzia Trentino

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia sociale e legale

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia sociale e legale

Altre domande su Psicologia sociale e legale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15250

psicologi

domande 19700

domande

Risposte 77200

Risposte