Mio figlio di due anni puó essere davvero così ingestibile?

Inviata da Sabrina · 29 lug 2017 Psicologia sociale e legale

Mio figlio ha due anni e 4 mesi e da quando ne ha quasi due è ingestibile.
In particolare modo a tavola o a spasso.
Premetto che l'ho sempre sempre abituato a stare in mezzo alle persone.
Fin da neonato viaggiamo molto, quindi è abituato a mangiare in ristoranti o visitare luoghi.
Il problema è sorto al compimento dei due anni.. e ultimamente ci esaspera, facendoci sentire veramente delle nullitá come genitori.
Porto alcuni esempi: siamo in vacanza, in hotel, durante l'ora dei pasti diventa iper attivo, finito di mangiare la su anche portata, comincia a correre ovunque, urla, piange disperato, finché esasperati non lo riportiamo in camera.

Un'altro esempio: quando siamo a spasso, lui vuole camminare, da la mano per un po' e poi comincia a scappare ovunque .

Questi sono solo alcuni esempi.. quando mi confido con mamme di bambini della sua età lo guardano come fosse un alieno.. mi dicono che probabilmente stiamo sbagliando tutto nella sua educazione.
Noi cerchiamo di fargli capire con dei no, proibendogli delle cose, mettendolo in punizione.. ma è tutto inutile..

Aggiungo che a aprile ha cominciato l'asilo nido, sperando che si calmasse un po'.. invece nulla, anzi, peggio di prima.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 9 AGO 2017

Gentile Sabrina,
i comportamenti di suo figlio potrebbero essere interpretati come sinonimo di vitalità, curiosità e voglia di esplorare il mondo. Questo suo essere iperattivo, correre ovunque e scappare di qua e di là di riconduce a questo. Vale anche per l'asilo nido, che forse rappresenta per lui un ambiente interessante e stimolante e che come tale lo porta ad attivarsi.
Non mi è chiaro per quale ragione il bambino piange: piange per i vostri no e le vostre punizioni?
In ogni caso alcuni no sono necessari, ma altre volte è necessario che i genitori si sentano coinvolti e lo siano coinvolti insieme a lui nelle sue esplorazioni e nei suoi giochi, lasciandolo libero di correre e di muoversi. Capisco quanto questo possa essere difficile per voi, ma talvolta è necessario.
Non sentitevi delle nullità come genitori e non lasciatevi abbattere dai commenti degli altri genitori: ricordate che ogni bambino è una persona a sé, pertanto i confronti con gli altri bambini non portano da nessuna parte, inoltre questi comportamenti del bambino non necessariamente hanno a che fare con un'educazione sbagliata. Sono sicura invece che voi genitori ce la state mettendo tutta per fare del vostro meglio come genitori.
Tenete infine conto del fatto che questo essere cosí iperattivo è frequente in alcuni bambini nei primi anni di età, ma andando avanti con gli anni questi bambini si calmano anche da soli col tempo.
State quindi a vedere come va e provate ad andare con lui nei suoi giochi e nelle sue corse.
Se sentite di non farcela ad affrontare questa situazione da soli, parlatene con uno/a psicologo/a dell'infanzia e dell'età evolutiva.
Vi auguro tutto il meglio.

Cordiali saluti,

dott.ssa Elisa Canossa, psicologa psicoterapeuta a Padova e Sustinente (MN)

Dott.ssa Elisa Canossa - Studio di psicologia e psicoterapia Psicologo a Sustinente

726 Risposte

2202 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia sociale e legale

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia sociale e legale

Altre domande su Psicologia sociale e legale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88400

Risposte