Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Mia moglie mi ha allontanato

Inviata da Daniele il 13 mar 2016 Terapia di coppia

Salve,
ho un problema con mia moglie che ha 39 anni e siamo sposati dal 2009, non abbiamo figli per scelta, il lavoro ci porta via molto tempo; il nostro matrimonio è andato sempre a gonfie vele ma nelle ultime due settimane ho notato atteggiamenti di chiusura nei confronti dei suoi familiari (le davano fastidio anche le telefonate), e nei miei confronti.
Circa 4 giorni fa ha cominciato a chiudersi di più e a piangere, a questo punto preoccupato cerco di indagare e dopo vari tentativi mi comunica che non sa cos'ha, si sente strana e vuole stare isolata.
A questo punto la tranquillizzo dicendole che può dirmi tutto qualunque cosa lei possa avere , perché io voglio la sua felicità . Mi confessa che non riesce più a capire i suoi sentimenti nei miei confronti, che mi vede come un fratello (premetto che la nostra intesa a letto è stata sempre ottima fino alla presenza del problema). Ora più le sto vicino e più le do fastidio, non si lascia avvicinare nemmeno dal padre (persona che lei ha sempre venerato), né dalla madre con cui è sempre andata d'accordo. Siamo riusciti a farle passare qualche giorno dalla sorella ed è rimasta in solitaria per tutto il tempo, non ho sue notizie da quando è partita, non vuole essere cercata perché dice che ha bisogno di sentire la mia mancanza.
Vi prego sono distrutto non ho mai passato tanto tempo distante da mia moglie questo suo silenzio e allontanamento mi uccidono siamo sempre stati felici aiutatemi tengo al mio matrimonio e tengo a mia moglie più di ogni altra cosa.
Grazie in anticipo

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Caro Daniele
sicuro che sua moglie, prima di questa crisi, non abbia mai parlato con lei di qualche suo disagio?
Le dico questo perché spesso mariti contenti e soddisfatti non ascoltano molto le mogli quando queste esprimono a parole qualche difficoltà.
Non voglio dire che questo sia il suo caso, ma la mia domanda (che vuole essere una riflessione ) è: l'ultima volta che sua moglie le ha parlato di qualcosa che non andava...di cosa ha parlato?
Provi a fare mente locale.
Se non ricorda assolutamente nulla e se l'argomento"di essere diventato un po' come un fratello" è la prima volta che emerge tra voi, e senza altro accenno di problematiche di alcun tipo, allora bisognerà che lei cerchi di farsi spiegare un poco meglio la situazione da lei.
Qualche giorno di lontananza ci stà, ma poi credo che sua moglie debba spiegare a lei che cosa succede realmente nella sua interiorità.
Cerchi di fare chiarezza.
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta.

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6777 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Daniele, capisco il suo stato di sofferenza . Probabilmente nella vita di sua moglie si sta verificando un periodo di cambiamento e di conseguente sofferenza. Nella vita ogni cambiamento, sia positivo che negativo, può portare ad una situazione di momentanea sofferenza. Per poter sapere cosa stia attraversando in questo periodo sua moglie bisognerebbe parlare con lei e valutare la sua situazione attuale. Spesso aprirsi con le persone a noi care è molto difficile in quanto si teme di poter far soffrire tali persone a causa del nostro malessere. Le consiglio di consultare uno specialista che potrà aiutare sua moglie in questa fase di vita, fornendolo ascolto e sostegno.
Buona giornata
Dott.ssa Fabiana Pistoresi

Dott.ssa Fabiana Pistoresi Psicologo a Lanciano

1 Risposta

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15650

psicologi

domande 19750

domande

Risposte 79100

Risposte