Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Mia moglie dopo vent'anni di matrimonio vuole separarsi perchè non mi ama più

Inviata da Marcello il 26 ott 2015 Terapia di coppia

Buongiorno, sono disperato e non so a chi rivolgermi. Dopo 12 anni di fidanzamento e venti di matrimonio per un totale di 32 anni(!!) passati con mia moglie, 10 giorni fa mi ha detto che non mi ama più, che non sente più niente per me, dice che non è colpa mia ma è un problema suo non ha un altro. Non amandomi più non se la sente di rimanere con me. Le ho proposto di andare da un terapista ma si rifiuta dicendo che il nostro amore non può rinascere. Mi è crollato il modo addosso, abbiamo un figlio di 19 anni, la casa in comproprietà al 50% e un mutuo di 540 euro. Notando però alcuni suoi comportamenti negli ultimi 2-3 mesi (fredda, silenziosa e dimagrita) mi sono messo a curiosare tra le sue cose, visto che il cellulare lo porta sempre con sè anche in bagno, un giorno ho visto che in un nuovo quaderno scrive( in sostanza)che adesso che si è tolta un peso può iniziare a fantasticare su come sarebbe la vita insieme a un certo M. con la speranza che lui non la rifiuti. So che è stata corretta a dirmi di non amarmi ma adesso scopro che ha intenzione di iniziare una relazione (se lui è d'accordo) con un altro. Da quanto ho capito tra le righe non si sono baciati ne hanno fatto l'amore. Non riesco ad accettare la cosa. Ieri abbiamo sepolto mia mamma e spero di non cadere in depressione. Al lavoro sono silenzioso e non ho più voglia di uscire e di fare il volontario come faccio da 10 anni.
Aiutatemi con una parola di conforto. Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Caro Marcello,
fa bene a cercare conforto, non smetta! Parli di quello che sta vivendo. Può farlo con sua moglie, per chiarire, e con una persona amica o un familiare, per avere un confidente e un supporto in questo momento difficile.

La sofferenza in questo momento è accentuata dal lutto di sua madre. E' come se stesse vivendo una doppia perdita.

Se non lo ha già fatto, si rivolga ad uno psicologo della sua zona. Non è il momento di fare da sè.

Un saluto
Dott.ssa Francesca Fontanella

Dott.ssa Francesca Fontanella Psicologo a Rovereto

1030 Risposte

2020 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno, credo che un aiuto le possa essere utile, ma non credo che sua moglie stia bene, sarebbe utile sapere da dove viene l'idea di sua moglie che possa essere più felice in un altra situazione. E anche cosa vuol dire esattamente: "non ti ama più?". E' una frase molto ambigua per la verità. Cordiali saluti, Dott. D. Malerba

Dott. Daniele Malerba Psicologo a Mestre

110 Risposte

31 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Marcello
a quale "peso" poteva far riferimento sua moglie? Probabilmente è importante capire cosa la spinge a cercare qualcosa di diverso.
Inoltre come e perchè vi siete sposati? quale fondamento ha il vostro legame? 20 anni di unione sono molti per cui è possibile che quello attuale sia uno sbandamento non definitivo.
E' consigliabile che si rechi da uno psicologo psicoterapeuta, anche senza sua moglie perchè questo professionista dovrebbe saper comprendere le vostre dinamiche, migliorare la comunicazione tra voi, influire, almeno parzialmente, sul vostro rapporto o in ogni caso aiutarla ad assumere gli atteggiamenti e le strategie più adatti.
Le segnalo anche un articolo sul matrimonio che può trovare sul mio sito professionale.
cordiali saluti

Valentina Sciubba Psicologo a Roma

1054 Risposte

702 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Marcello,
più che parole di conforto, credo che a lei sia utile un percorso di psicoterapia individuale per essere aiutato a gestire questo difficile momento visto che sua moglie si è rifiutata per la terapia di coppia.
Anche se lei sospetta che sua moglie non le ha detto la verità avendo preso una sbandata per qualcuno, le suggerirei di evitare contestazioni e rappresaglie anche perchè sarebbero controproducenti e comporterebbero solo di farla sentire maggiormente autorizzata a gettarsi nella storia che vorrebbe eventualmente intraprendere.
Le consiglio di affrontare questo dispiacere con dignità, senza andare nel panico, stando possibilmente più vicino a suo figlio e facendosi aiutare da uno psicoterapeuta anche per fare una analisi più accurata sulle dinamiche della sua relazione coniugale.
Se sua moglie non dovesse recedere dalla sua decisione e decidesse eventualmente di portare avanti la separazione cerchi di tutelare i suoi interessi anche tramite una mediazione familiare riguardo agli accordi economici.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6571 Risposte

18389 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Caro Marcello
Capisco la sua disperazione rispetto a ciò che le si è presentato davanti in tutta la sua cruda realtà.Faccio fatica a pensare che in tutti questi anni e,sopratutto negli ultimi anni,lei non si sia accorto di nessun segnale da cui poter capire che qualcosa iniziava a cambiare.Spesso siamo noi che non vogliamo vederli per non dover affrontare sentimenti troppo dolorosi.Nelle ULSS di molte città ci sono dei servizi di terapia familiare nei quali poter affrontare insieme questi cambiamenti ed eventualmente essere supportati verso una eventuale separazione.La saluto Dott.ssa Milena Angeli Padova

Dott.ssa Milena Angeli Psicologo a Padova

67 Risposte

36 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Marcello, capisco il suo stato d'animo e la difficoltà che ha al momento, ma perchè non prova ad iniziare un percorso psicologico a prescindere da sua moglie? ci ha pensato? potrebbe essere il primo passo per entrare a contatto anche con i propri sentimenti e rendersi conto di tanti aspetti e risvolti psicologici. Le lascio il mio in bocca al lupo. VdM

Valentina de Maio, Sessuologa Psicoterapeuta Psicologo a Napoli

5 Risposte

5 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20050

domande

Risposte 77850

Risposte