Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

mia moglie dice di essere confusa

Inviata da davide il 13 dic 2012 Terapia di coppia

buon giorno a tutti ho 33 anni e da 10 giorni vivo da solo mia moglie e tornata dai suoi genitori,motivo?dice che è confusa e non sa cosa prova per me..sono 9 mesi che non facciamo l amore e l ho trascurata perche sono caduto in depresione con crisi di panico,mi hanno prescritto il cipralex alprazolam e il minias per dormire,in tutti questi nove mesi mi sono lasciato prendere dal gioco delle macchinette che ha peggiorato notevolmente la situazione tra me e mia moglie,io sto davvero morendo,sono innamorato perso di mia moglie e non so cosa fare per risolvere la situazione,mi dice che lei è ferma con 4 frecce che sta aspettando che fare,diche che io non sono come tutti gli altri perche mi avrebbe mandato a cagare subito senza mezze misure,ogni tanto mentre parliamo mi chiama amore o nomignoli affettuosi come ci davamo prima,possibile che l amore sia finito cosi di punto in bianco??io mi sono assunto le mie responsabilità, l ho fatta soffrire davvero in questi 9 mesi,e ne ho parlato con lei,ma tra crisi di panico con 4 ricoveri in ospedale,le medicine che prendevo e i problemi che avevo non riuscivo ad avere un rapporto con mia moglie benche lo volessi davvero...lei mi dice che dentro non sente piu quello che sentiva prima ma che non sa spiegare cosa prova,dice che ha completamente perso la fiducia in me e che prima devo riconquistare la sua fiducia,lei è dai suoi e sua madre mi ha sempre dato contro,mi dice spesso che le decisioni sono le sue e non quelle di sua madre....ci sentiamo sempre l altro giorno a dormito a casa da noi ma non vuole fare l amore con me,dice che è meglio di no...motivo?altra cosa strana è che parla sempre al futuro della nostra casa che abbiamo finito di costruire,si preoccupa per me...ma è come se avesse un blocco dentro...per favore potete darmi un consiglio?io sto davvero impazzendo...io mi sento come morire...grazie in anticipo a tutti

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Davide, bisognerebbe sapere alcune cose in più per poterle dare un consiglio corretto, ad esempio cosa è successo 9 mesi fà quando ha iniziato ad avere gli attacchi di panico? riesce a stabilire un collegamento tra l'esordio della sintomatologia e un avvenimento specifico? secondo fattore: sta facendo SOLO una terapia farmacologica? in questo caso le consiglierei di intraprendere un percorso teraputico, individuale all'inizio, per trovare aiuto e comprensione in un ambiente professionale competente. Il problema del gioco d'azzardo è anch'esso da risolvere al più presto, spesso si può arrivare a conseguenze economiche devastanti se non si itnerviene in tempo! Sua moglie vuole starle vicino, aiutarla, ma è lei il primo a dover ammettere di aver bisogno di aiuto.
Un caro saluto da Roma

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

con le macchinette ho chiuso da quando e successo il fatto..sono pronto anche ad andare in centri di cura per quello e ne ho già parlato con mia moglie e con i miei parenti,le odio..potessi le spaccherei tutte!!sia io che mia moglie stiamo andando da mesi da 2 psicologhe che ci stanno assistendo...la psicologa di mia moglie le ha detto che io ero l unico suo punto di riferimento che lei sbagliava a pensare sempre a me quasi a tal punto di annullarsi per me....sinceramente non ho mai visto una situazione cosi,tutt altro non ha mai avuto impedimenti,in niente!!lei si sente confusa e dice che non prova più quello che provava prima,possibile che il suo sentimento sia offuscato dal dolore dalla rabbia e dalla delusione?oppure semplicemente è svanito cosi in pochi mesi??allora come mai quando parliamo ogni tanto mi chiama amore o come mi chiamava quando stavamo insieme,dolcemente...poi se ne accorge e o cambia discorso oppure fa finta di niente...dice che non riesce a chiudere con me come ha fatto in passato con tutti i suoi ex,che non capisce il perchè...io sono davvero pronto a qualsiasi cosa per poter tornare con lei,ma non riesco a trovare una soluzione...le mie crisi di panico ha detto la mia psicologa che sono state indotte da mia moglie e da mia suocera che mi pressava e mi teneva sotto pressione sempre...penso che sia stato anche il lavoro e lo stress emotivo per i miei parenti che non stavano bene....grazie a tutti per la vicinanza davide

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

grazie a tutti davvero...sono in cura da una psicologa che mi ha cercato mia madre...purtroppo lei ha imputato al rapporto con mia moglie e a mia suocera che cercava di comandarmi a casa mia tutti miei problemi...io sono davvero distrutto...vedo sempre mia moglie quasi ogni giorno parliamo dei nostri problemi del futuro,ma lei dice sempre che purtroppo non sente più il sentimento che aveva prima.....non la capisco a volte si rivolge con me in modo dolce chiamandomi amore poi si corregge o sta zitta...mi dice che non sa nemmeno lei perchè gli esce cosi...dice che non sente più il desiderio di me come una volta...ma che non riesce a chiudere con me come ha fatto con i suoi ex...anche lei è in cura da una psicologa,la quale le ha detto che lei si è annientata per me...che doveva riprendere i suoi spazi...non so più che pensare o che dire...purtroppo sono una persona molto emotiva e non riesco a lasciarla andare...con il gioco d azzardo ho chiuso da circa 3 settimane,insomma io anche per colpa di quello ho perso la mia ragione di vita...se potessi le spaccherei tutte le macchinette in circolazione!!!io sto cercando di mantenere i rapporti con mia moglie con tanto dialogo e cercando di farle capire che sono pronto a tutto pur di ripartire...ma purtroppo in queste quasi 3 settimane....c e sempre stata una negazione nei miei confronti...è possibile che il suo amore sia soltanto offuscato dalla tristezza e dalla rabbia...e dalla delusione?oppure devo prendere davvero in considerazione un futuro senza di lei??grazie a tutti

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Caro Davide,
dalle parole da te descritte emerge una grandissima sofferenza, che coinvolge te, tua moglie e il vostro rapporto di coppia.
Descrivi 9 mesi molto importanti, dove sono emerse delle difficoltà e delle sintomatologie che necessitano del giusto tempo per essere affrontate.
Mancano tante informazioni, tuttavia mi domando se, in questo periodo di grande difficoltà, oltre alla terapia farmacologica, ti sei rivolto ad uno psicologo o psicoterapeuta per scoprire e rielaborare gli eventi che possono aver portato al tuo stato depressivo, all'insorgere dell'ansia e del gioco d'azzardo.
Forse proprio partendo da lì potresti iniziare a capire cosa è accaduto nella tua vita.
Riguardo alla crisi di coppia, forse essa è stata una conseguenza di tutto quello che è accaduto.
sicuramente quando pensi al difficile periodo che hai attraversato cerca di considerare anche che tua moglie ha vissuto un periodo emotivamente molto forte, e ha bisogno del giusto tempo per rielaborare quanto accaduto e come scrivi tu "avere di nuovo fiducia in te".
Uno psicologo anche di coppia potrebbe supportarvi in questa fase delicata della vostra vita di coppia.
In bocca al lupo
Dott.ssa Chiara Alcini

Dott.sa Chiara Alcini Psicologo a Pescara

9 Risposte

9 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Davide,
da quello che racconta è normale che sia nata una crisi nel rapporto con sua moglie. Questi 9 mesi saranno stati duri non solo per lei, ma anche per sua moglie. Se l'amore sia finito o meno lo potete sapere solo voi due, ma comunque le consiglio di intraprendere una psicoterapia: prima di tutto per se stesso; in secondo luogo per cercare di recuperare il rapporto con sua moglie.

Dott.ssa Rossella Manzione

Dott.ssa Rossella Manzione Psicologo a Roma

1 Risposta

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Davide, sarebbe consigliabile intraprendere una terapia di coppia in modo che vengano fuori i vostri problemi, le vostre frustrazioni e i vostri bisogni.
In bocca al lupo!

Dott.ssa Angela Virone Psicologo a Agrigento

315 Risposte

212 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Davide,
la situazione che descrivi e confusa e complicata. La sofferenza che provi sarà sicuramente grande, ma dopo tanta depressione, la sofferenza ti ha portato a riattivare le tue risorse? Ma lei nel frattempo sembra essersi allontanata. Cosa fare? Chiedi aiuto ad uno psicologo, prova a condividere con Lei questo bisogno, sia che porti ad una riconciliazione sia a una separazione.
in bocca al Lupo dott.ssa Carmela Di Blasio

Psicologa Psicoterapeuta Naturopata Di Blasio Carmela Psicologo a Pescara

77 Risposte

36 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Caro Davide,
probabilmete le sembra che tutto questo sia successo da un momento all'altro, ma molto probabilmente non è così. Lei è seguito da uno psicologo-psicoterapeuta? oppure le hanno prescritto solamente una cura farmacologica?
Come mai è arrivato a star così male? che cosa è successo? queste sono tutte informazioni che non posso reperire dal suo racconto e che ritengo importanti e sulle quali la invito a riflettere.
Sua moglie, ha cercato di starle vicino nel momento più difficile, ma adesso che la situazione stà nel bene o nel male, trovando un equilibrio, ha avuto un piccolo crollo e non sà più che cosa prova per lei. Oppure c'erano dei problemi già prima, che adesso si sono enfatizzati. Le posso consigliare di dare un pò di tempo a sua moglie facendole capire che è innamorato di lei e che tiene al vostro rapporto ma non forzandola particolarmente. Se non è seguito da nessuno specialista psicologo, le consiglio di contattarne uno. Di quale città è?
mi contatti se ha necessità anche privatamente
cari saluti
Dott.ssa Valentina Barbagli

Dott.ssa Valentina Barbagli Psicologo a Arezzo

49 Risposte

26 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15500

psicologi

domande 19050

domande

Risposte 77950

Risposte