Mia mamma non vuole farsi curare

Inviata da Sara · 23 giu 2019

Mia madre da 7 anni è una persona totalmente diversa, da quando ha scoperto internet al suo 50^ compleannoha avuto un crollo.
Ha iniziato una relazione a distanza con una persona conosciuta per caso via e-email in 3 anni si è indebitata di 40.000€ per questa persona e ovviamente è in una situazione di rovina.
Ha tentato il suicidio e ha intrapreso quindi il percorso psichiatrico, dopo qualche tempo ci è ricascata con una truffa classica da internet, e dopo qualche mese mi sono accorta che non stava bene e ho scoperto che aveva dato altri 20.000€ chiedendo prestiti a conoscenti e rubando il bancomat di mia sorella disabile, oltretutto stava per vendere casa per vivere la sua fantasia amorosa con questo uomo francese (era una truffa della costa d’avorio).
Sono stata nominata amministratore di sostegno e il giudice per non darle un peso enorme ha dato una scadenza di 3 anni.
Gli incontri con la psichiatra si sono interrotti come anche la terapia quando nel confidarsi ha ammesso di aver conosciuto un altro uomo albanese in cerca di residenza e lavoro (La dottoressa ha espresso il suo giudizio su questa ennesima simile vicenda)
Mia madre non crede di essere malata e non vuole in nessun modo intraprendere il percorso psichiatrico e non prende i farmaci.
Ultimamente ho saputo che si è recata da sola in albania e la relazione è finita quando quest’uomo ha scoperto che era sotto amministratore di sostegno.
Ora mia madre vive in funzione della scadenza della mia nomina di amministratore di sostegno sperando di essere libera.
Vive con 300€ al mese tutto il resto copre i debiti per queste persone.
Non so piu cosa fare e in tutto cio io nella sua testa sono sempre stata la figlia sbagliata e non studiosa quasi una vergogna perche lavoro come parrucchiera.
Ora è anche peggio sono la figlia che la controlla e non le lascia vivere la sua vita.
Ho veramente bisogno di aiuto, io le sto “vicino” ma ora mi sento obbligata e sfruttata secondo i suoi comodi...
Forse è meglio che non sia io il suo amministratore (cosa che avevo già segnalato al giudice tutelare).
Vi ringrazio in anticipo

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 24 GIU 2019

Buongiorno Sara,

a prescindere dalla situazione mamma che credo sia davvero stressante e dolorante, penso che quella che in questo momento abbia bisogno di aiuto sia lei. Posso solo immaginare l'ansia, la frustrazione e la delusione che prova in questa situazione, come se non sapesse più come aiutare sua madre e ciò la rende ancora più debole.
Le consiglio di intraprendere un percorso psicologico, online o da un professionista della sua zona.
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti, se vuole mi può contattare.
Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda
(Lecco e skype)

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1663 Risposte

1173 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16550

psicologi

domande 22900

domande

Risposte 84150

Risposte