mia madre non accetta il mio ragazzo...

Inviata da sofia · 3 apr 2018 Terapia di coppia

salve. Non sono mai andata d'accordo con mia madre perchè lei vuole sempre avere ragione. Fin da piccola ha sempre preteso che io avessi i voti migliori della classe, e così fu. Anche ora sono tra i migliori della classe. Poi dalla prima media mi ha sempre dato dei compiti da svolgere in casa come ad esempio passare l'aspirapolvere eccetera. Ho sempre fatto tutto ciò che mi ha detto. Con lei litigo spesso, non solo ora ma da sempre. Prima per un brutto voto (come 7) mi faceva sentire stupida eccetera.Poi ci sono stati altri litigi per motivi personali che riguardano mio padre...il fatto che nonostante io non viva con lui, a lui voglio più bene. Ora mi ritrovo in una situazione bruttissima, sto davvero malissimo in questi giorni. Vi spiego il perchè...Da circa un mese mi sono fidanzata con un ragazzo e all'inizio mia madre non ha detto nulla...pensava fosse una cosa che sarebbe finita dopo qualche giorno. Voleva sempre sapere di più su questo ragazzo ma io non le ho voluto dire nulla. Poi lei ha scoperto (perchè oltre ha chiedere in giro mi ha preso il telefono e ha controllato le chat e tutto) che questo ragazzo ha voti abbastanza bassi, ha scoperto che fuma, che è stato bocciato, che torna a casa tardi (io sinceramente trovo questo normale perchè ha 17 anni) inoltre lo ha giudicato perchè ha origini del sud. Perciò mi ha obbligata a lasciarlo...ha detto che se a scuola parlo ancora con lui lei lo scoprirà e mi farà cambiare scuola. Io voglio davvero molto bene a questo ragazzo e lui me ne vuole a me. Lui sa tutto questo perchè ho trovato giusto dirglielo. Ciò mi fa stare male perchè oltre a non poter stare con questo ragazzo, io e lei non siamo mai andate d'accordo e lei mi ha sempre trattato come se fossi inferiore a lei ed ora mi tratta anche peggio. Pure mia sorella minore, vedendo mia madre trattarmi male anche lei lo fa. Ed anche il suo compagno non è d'accordo sulla storia che c'è tra me e questo ragazzo. Io trovo ingiusto giudicare cosi le persone. Loro neanche lo conoscono. Poi non capisco che fastidio può dar loro se non ci esco mai, ci vediamo solo a scuola... vorrei sapere cosa dovrei fare ora? Passo i miei giorni a letto e mangio pochissimo, non faccio altro che piangere. Sembra che tutti possano essere felici tranne io. So che non avrò mai un bel rapporto con mia madre, però almeno vorrei poter stare con questo ragazzo...

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 4 APR 2018

Gentile Sofia,
mi dispiace per cio' che vive, tuttavia la mediazione è la parola chiave per la soluzione di questi problemi. I rapporti con i genitori sono importanti e permangono tutta la vita, d'altra parte è altresi importante che lei viva le proprie esperienze in piena autonomia. Provi con calma a riparlarne con la madre, le racconti dei propri bisogni e necessità. Forse sua madre non è ancora pronta ai cambiamenti inevitabili che lei vive e ha bisogno di chiarimenti al riguardo.
Se dovesse ricevere un rifiuto, proponga una consultazione psicologica per dialogare e relazionarsi meglio e allo stesso tempo individuare strategie per farsi maggiormente ascoltare.
Cari saluti
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2757 Risposte

2263 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 26400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17600

psicologi

domande 26400

domande

Risposte 91950

Risposte