Mia madre è ossessionata da me

Inviata da Elena · 16 giu 2020 Terapia familiare

I miei genitori si sono separati quando avevo 2 anni, da quello che so dai racconti degli altri mio padre ha sposato mia madre per interesse e perchè era incinta. Quindi quando ha trovato un’altra che faceva di più al caso suo l’ha lasciata con me piccola. Anche se mia madre sostiene che si amavano e tutto il resto per ovvi motivi lo nega a priori. Da allora mia madre non si è mai rifatta una vita ha legato la sua vita alla mia, ha dedicato tutto a me (me lo rinfaccia sempre che lei ha dedicato la sua vita a me). Quando sono cresciuta e ho iniziato ad avere le prime relazioni ha sempre cercato di sabotarle o in ogni caso di controllare tutto e tutti. Vuole sempre sapere tutto di me e quando non ci riesce direttamente ci prova indirettamente (quando ero piu piccola mi violava le password dei social o del tel e mi spiava), una volta adulta ha iniziato a seguirmi e ad appostarsi sotto casa mia (quando sono andata a vivere da sola). Questa situazione per me sta diventando insopportabile mi chiedo come sarà la mia vita. Non so proprio come comportarmi con lei, se la escludo dalla mia vita trova il modo per mettersi in mezzo, sparire ed abbandonarla (cosa a cui ho pensato 1000 volte) e una volta l’ho fatto, mi causa malessere e non riesco a vivere serena (e in quel periodo addirittura è venuta di nascosto nel mio condominio per parlare con la mia vicina, che nemmeno io conosco, dicendole che il mio ragazzo mi aveva segregata in casa e che non mi permetteva di vederla, cosa non vera perche era stata una mia scelta come conseguenza ai suoi comportamenti, mi ha umiliata nel condominio sparlando di me e del mio ragazzo, cose che non stavano ne in cielo ne in terra)Cercare di avere un rapporto normale è impossibile perchè lei pretende di sapere tutto e di controllarmi in ogni modo. Ho chiuso la mia ultima relazione dopo essermi resa conto che era una relazione malata e mi ritrovo con mia madre che vuole manipolarmi e controllarmi come faceva il mio ex. Un uomo lo puoi escludere dalla tua vita ma una madre come si fa?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 18 GIU 2020

Salve Elena, ha ragione quando dice che "un uomo lo puoi escludere dalla tua vita ma un madre..." non tanto per una questione di frequenza di rapporti (si può scegliere di vedersi meno, di non vedersi ecc..) ma perché le proprie figure di accudimento creano un legame con i figli tale che non è sempre facile gestire e affrontare. Lei parla di un crescita legata in modo particolare a sua madre che, probabilmente per la ferita inferta dal rapporto con suo padre, ha deciso di dedicare la sua vita solo all'amore per la figlia senza, presumibilmente, pensare anche a sé. Oggi sua mamma, nonostante lei sia cresciuta, non riesce a creare una modalità diversa di stare in rapporto con la figlia che non sia quella che usava quando era piccola ( la protezione, il controllo) e lei si sente soffocare.
La invito a pensare alla possibilità di iniziare un percorso di psicoterapia inizialmente individuale per poter dare un senso
( soprattutto emotivamente) al rapporto con sua madre per poi trovare gli strumenti per affrontarlo e successivamente, se lo riterrà utile e opportuno, pensare magari a qualche incontro con sua mamma per condividere le consapevolezze raggiunte e vedere di far crescere il vostro rapporto in una direzione più adulta e autonoma. saluti, dott.ssa Giada Santi

Dott.ssa Giada Santi Psicologo a Pistoia

6 Risposte

3 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia familiare

Vedere più psicologi specializzati in Terapia familiare

Altre domande su Terapia familiare

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16550

psicologi

domande 22900

domande

Risposte 84200

Risposte